Italiani contro la Germania: ci strozza

Per il 70% i tedeschi non ci sostengono Sfiducia pure nell'Ue, ma niente Italexit

Crolla la fiducia degli italiani nei confronti delle istituzioni europee. Lo ha confermato anche una ricerca di Diamanti, pubblicata ieri su Repubblica: il 70% degli intervistati esprime «poco» o «nessun» consenso verso la Ue. E il gradimento nei confronti di quest'ultima si è sostanzialmente dimezzato negli ultimi vent'anni, passando dal 57% del 2000 al 30% di oggi.

Quello che un tempo era un valore simbolico per gli italiani, l'unità europea, si è progressivamente trasformato in un'entità vissuta negativamente. Prevale, insomma, l'idea che l'Europa sia una fonte di danno per il nostro paese, piuttosto che un'occasione di coesione e aiuto reciproco.

Ma i sentimenti ostili si rivolgono di frequente verso uno Stato in particolare: la Germania. Che, anche riguardo alle trattative in corso a livello di Eurogruppo, viene ritenuta più attenta alla difesa dei propri interessi che solidale con gli stati attualmente più in difficoltà, come l'Italia o la Spagna.

Tanto che, rispondendo ad un sondaggio EumetraMR (realizzato ieri per conto della trasmissione Quarta Repubblica, condotta da Nicola Porro, intervistando un campione rappresentativo dei cittadini con più di 17 anni), quasi tre intervistati su quattro (70%, con solo il 16% che esprime l'opinione opposta e il 14% di indecisi o senza un parere preciso) giungono a sostenere che «la Germania ci sta strangolando», annoverando dunque i tedeschi tra i principali colpevoli della tiepidezza (o, secondo alcuni, della rigidità) mostrata dalla Ue nel concedere aiuti all'Italia.

Questa opinione sfavorevole verso il comportamento della Germania viene espressa trasversalmente da tutte le categorie sociali, con un'accentuazione tra le classi di età centrali (tra i 35 e i 55 anni). Ed è supportata dalla gran parte dei votanti di tutti i partiti: con una maggiore intensità tra Lega (84%), Fratelli d'Italia (87%) e M5s (86%). Ma è sostenuta anche dalla netta preponderanza degli elettori di Forza Italia e, seppure in misura minore, dalla maggioranza dei sostenitori del Pd (52%) e di Italia Viva (50%).

Insomma, il sentimento di condanna alle scelte del Governo tedesco (e, per la verità, anche di quello olandese) è assai diffuso e presente in tutta la popolazione. Rafforzato dalle voci (poi smentite, come quelle di Allianz nei confronti di Autostrade) di un «assalto» germanico (e anche di altri paesi) volto ad impossessarsi di aziende italiane attualmente in difficoltà.

E' naturalmente auspicabile che questo clima di ostilità tra le diverse nazioni (e nei confronti dell'Unione Europea, che è nata per stimolare e favorire la cooperazione tra esse) si attenui nel prossimo futuro. Ma ciò, evidentemente, dipende dal comportamento assunto dai singoli Stati. Non a caso, anche dai sondaggi più recenti emerge come la maggioranza degli italiani affermi di non volere «uscire dall'Europa» (né, tantomeno, dall'Euro), ma ribadisca al tempo stesso l'atteggiamento critico verso «questa» Europa.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Surfer67

Mar, 07/04/2020 - 10:09

Come si fa ad avere fiducia in questa ue? Sig merkel dice... voi dovere sprofondare jaaa? Noi volere comprare italia a prezzo zero jaaa! Politichen garantita poltronen e stipendien jaaaa! Voi popolo italianen pagare jaaaa? Averen capiten?

Jon

Mar, 07/04/2020 - 10:12

E quando mai si e' fatto un sondaggio per l'uscita dalla UE, anzi dall'Euro,potendo restare nell'Unione Europea, come tanti altri Stati..!! L'ostilita' DIPENDE SOLO DA BRUXELLES.. Le continue mosse contro i Paesi del Mediterraneo, l'incoerenza di trattamento, e le regole MAI rispettate di Francia e Germania, mostrano SOLO UNA FORZATA UNIONE MONETARIA. NULL'ALTRO. NESSUN INTERESSE COMUNE,Solo i propri a svantaggio dei piu' deboli.

acam

Mar, 07/04/2020 - 10:15

Tutti pensavano ad angela come una statista ma adesso ella stessa sta dimostrando tutti i suoi limiti, non è risultata altro che una mediocre contabile di dati che le vengono forniti, è stata capace di promuovere una mediocre ministra a presidente della commissione teutonico olandese con lacché come un certo donbrowsky... e poi sta qui a meravigliarvi che molti cittadini italiani ed europei non li possono soffrire... queste le basi di angela il resto si é visto...

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 07/04/2020 - 10:15

La Brexit annunciò l’uscita della GB dalla UE. Nel prossimo futuro l’Italexit comincerà a crescere. Ma ora basta con la prepotenza tedesca in casa nostra! Basta con navi tedesche ed olandesi che ci portano i migranti che loro non vogliono, ma per i quali qualcuno paga.

maxfan74

Mar, 07/04/2020 - 10:18

Se guardo a quello che hanno fatto in passato, mi posso solo chiedere cosa faranno in futuro?

Ritratto di Walhall

Walhall

Mar, 07/04/2020 - 10:25

Crolla anche la fiducia dei tedeschi nei confronti dei politici italiani, dato che il tema è politico, non popolare. Questa è la situazione della mia società a oggi 7 aprile 2020. Contagi=0.-Germania: 837 dipendenti totali. 724 attivi al lavoro anche con smart working, chi è in azienda deve seguire rigide norme igieniche e comportamentali, riduzione da 3 a 2 turni, sanificazione serale degli ambienti. Gli over 50 o chi ha avuto malattie pregresse a casa in ferie o in attesa che il mio Land ci dia i contributi, cosa che avverrà a giorni. UK-134 dipendenti totali. Tutti attivi anche in Smart working. USA-186 dipendenti totali. Tutti attivi anche in smart working. - ITALIA: 141 dipendenti totali. Attività prodittiva chiusa (solo 37 operativi in smart working) in attesa che il Governo si pronunci sulla apertura. Per l'Italia non chiedo nulla, faccio beneficenza, ma per quanto? Il direttore che ho in loco non sa darmi risposte perché nessuna autorità le sa dare. Auf Wiedersen.

trasparente

Mar, 07/04/2020 - 10:31

Signora Merkel ancora per poco, l'AFD sta avanzando e la spazzerà via.

juergaer

Mar, 07/04/2020 - 10:41

ma non si chiede nessuno perche alcuni paesi europei ( non solo germania ) non vogliono prestare soldi all’italia , grecia e spagna tramite coronabond ? perchè dovrebbero rispondere in solido se qualcuno non restituisce . tramite ESM ci sono 700 miliardi , ma chiedono precise garanzie per la restituzione !!!! non cerchiamo sempre e solo le colpe negli altri !!!

glasnost

Mar, 07/04/2020 - 10:44

Io non amo certamente la Germania fin dai tempi del nazismo. Però non capisco per quale motivo dovrebbe darci i suoi soldi, soldi delle tasse di gente che lavora, che noi diamo a chi sta sul divano!

flip

Mar, 07/04/2020 - 10:47

Quello che alla Germania manca ed interessa molto E' IL NOSTRO MARE! (e non solo per le vacanze)......!

GINO_59

Mar, 07/04/2020 - 10:47

ITALEXIT. PUNTO.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 07/04/2020 - 11:01

Se la Germania "ci strozza", LA COLPA FONDAMENTALMENTE RESTA ALL'ITALIA, INCAPACE DI DARSI UNA CLASSE POLITICA IN GRADO DI DIFENDERE I PROPRI INTERESSI. Nello statu quo le cose non potranno che peggiorare, arrivando o alla dissoluzione politico-territoriale dell'Italia, o ad un bagno di sangue nel quale si regoleranno i conti, e che sperabilmente fara' emergere una classe politica rappresentativa del Paese, che riscrivera' regole condivise e le fara' rispettare NELLA SOSTANZA E NON SOLO NELLA FORMA.

bernardo47

Mar, 07/04/2020 - 11:02

Lottare dentro a viso aperto in euro e in ue. Ma restare lì assolutamente e costruendo alleanze.

glasnost

Mar, 07/04/2020 - 11:06

In Italia dobbiamo costringere la gente a lavorare, non incoraggiare i fannulloni, dando loro i soldi di chi lavora. Pretendere, col piagnisteo del governo, che siano altri paesi a pagare la nostra incapacità è veramente ridicolo.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 07/04/2020 - 11:09

se la Germnia vi strozza uscite perchè non lo fate?

glasnost

Mar, 07/04/2020 - 11:09

Ah, dimenticavo. Se però gli Italiani approvano questi governi di sinistra che ci fanno danni clamorosi con la loro prosopopea ed inefficienza, allora quasi quasi è meglio la TROIKA.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 07/04/2020 - 11:10

Oramai lo sanno anche i bambini che uno Stato che non sia PADRONE DELLA PROPRIA MONETA IN PRATICA NON E' PIU' UNO STATO. E se il momento migliore per l'Italexit non e' oggi, allora vuol dire che era IERI, e piu' tempo passa, PIU' DIFFICOLTOSO E PIU' NECESSARIO SARA'.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mar, 07/04/2020 - 11:11

I principali colpevoli di questa situazione sono i governanti italiani che non hanno fatto il loro dovere verso l'Italia e gli italiani dal trattato di Maastricht in poi. L'unica soluzione è la dissoluzione della UE a trazione tedesca e il ritorno alla CEE.

venturelli.eros...

Mar, 07/04/2020 - 11:11

mi meraviglio di tutti questi messaggi visto tutti i servizi televisivi riguardo gli sprechi avvenuti negli anni; forse prima dovremmo mandare a casa tutta quella classe politica che ci ha rovinato e che ci sta rovinando. Forse è quello che ci chiede l'europa!

batteintesta

Mar, 07/04/2020 - 11:11

A parte due guerre mondiali causate dai tognini e, riconosciuta loro una maggiore disciplina, serietà e caparbietà nell'operare, abbiamo loro abbonato i debiti di guerra, contribuito alla loro riunificazione politica e quindi a salvare le loro banche zeppe di titoli spazzatura... Ora fanno i maestrini, ci bacchettano dopo averci legato mani e piedi...Quosque tandem abutere, Angelina, patientia nostra?

Nicola48ino

Mar, 07/04/2020 - 11:13

Caro giornale non arrampicarti sugli specchi. Al limite sarà il 5%della popolazione italiana favorevole alla ue. I sorosiani anche un po' di compagnisi sono ricreduti, i parlamentari pd e 5s con i famigliari un po di prelati, qualche portaborse questi sono pro ue ue ue.

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Mar, 07/04/2020 - 11:21

Criticate "questa" UE (perché, ce n'è un'altra?), ma vi rifiutate di uscire? Allora preparatevi a essere trattati da pezzenti da tutto il mondo, a essere umiliati ogni giorno, e a prostrarvi nel fango per avere un tozzo di pane e qualche spicciolo. Nessuno ha pietà dei deboli e nessuno fa concessioni a chi si sa accetterà qualunque trattamento.

Ritratto di Giopei

Giopei

Mar, 07/04/2020 - 11:27

E' il momento giusto per uscire dall'Ue, sono più che sicuro che nel gior di pochi anni, avremo dei grossi benefici, logicamente non con la'attuale governo di nullafacenti ed incompetenti

Sempreverde

Mar, 07/04/2020 - 11:29

La colpa sta nei governi italiani dal 48 ad oggi

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 07/04/2020 - 11:36

Ricordatevi che la Merkel sta sfamando migliaia di famiglie italiane in Germania.

acam

Mar, 07/04/2020 - 11:37

tante belle senttenze compres quelle dei magistrati che non le danno seppure le potrebero dare ma rinunciano se no addio stipendio. basterebbe un quarto del risparmio italiano pe stare iin pace con la coscienza fare come ci pare ma come dimostrare il possesso del maltolto? questo é uno dei problemi piu grandi... infondo il 15% piatto dopo l'abbattimento del debito basterebbe e avanzerebbe per andare avanti, bisognerebbe solo avere dei ministri decenti con conte & co funziona minga non puo funzionare...

martinsvensk

Mar, 07/04/2020 - 11:38

La delusione è ovviamente direttamente proporzionale alla stolida passione di un tempo, dovuta, vale la pena rimarcarlo, alla debole identità nazionale e alla scarsa autostma del paese Italia. Chi come me ha sempre considerato l'UE un entità inutile che non meritava neanche un pensiero qualsiasi, neanche l'odio che pur negativo è comunque un sentimento, non prova naturalmente alcuna delusione.

Giorgio59

Mar, 07/04/2020 - 11:49

walhall, ma di cosa stai parlando io ho avuto aziende in mezzo mondo incluso germania, potrei raccontare decine di schifezze che hanno combinato i manager e dipendenti tedeschi ovviamente supportati da atti giudiziari, che in Italia neanche immaginiamo, siete bravi a dimenticare la vostra storia ma quella è e rimane

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mar, 07/04/2020 - 11:51

Direi al lecchino collaborazionista della merkel che infesta il blog di andare a trollare da un altra parte visto che non gli piacciono i commenti degli ITALIANI.

Luigi Farinelli

Mar, 07/04/2020 - 11:53

Continuiamo su questo passo e vedrete cosa andrà a pensare a breve la gran parte di quel 30% ancora favorevole all'Ue, plagiato dai "giornaloni" asserviti a Bruxelles (Repubblica, Corsera, Stampa, Messaggero, l'Espresso, RAI quasi tutta). I "solidali amici partners" del Nord, sostenuti dai "più Europa" nostrani (tipo Dalla Vedova, Monti, Prodi ) nella loro strafottenza cercano di nascondere l'enormità del loro debito privato (banche, cittadini, industrie); DEBITO PRIVATO CHE, NELL'ECONOMIA DI UNA NAZIONE CONTA QUANTO IL DEBITO PUBBLICO PER DEFINIRNE LO STATO DI SALUTE. E lo sapete che, nella classifica del debito privato la più virtuosa è l'Italia (con grande propensione al risparmio)? Mentre i "maestrini" del Nord sono le VERE CICALE? E perchè, se no, impongono il demenziale deficit/PIL al 3% (ora 2,4%)? Intanto la Merkel continua a sanare il disastro Deutsche Bank con denaro pubblico senza che il sinistrume nostrano, succube, globalista e venduto all'Ue osi ribellarsi.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mar, 07/04/2020 - 11:54

Grande Menono! La penso come te! Senza Moneta propria uno STATO non sarà mai SOVRANO!! ITALEXIT!!

Ritratto di campoworld

campoworld

Mar, 07/04/2020 - 12:03

Ricordo a franco-a-trier_DE, che l'Italia è vent'anni che sta sfamando la Germania e la Francia, con i soldi che ci avete rubato da quando ci avete costretti ad entrare nell'euro.

caren

Mar, 07/04/2020 - 12:05

In sostanza i sondaggi dicono che gli italiani vogliono tenere un piede in due scarpe, ovvero, pochissima stima nelle istituzioni europee, quasi zero, ma, al tempo stesso non vogliono uscire dalla U.E. e dall'Euro. La Sindrome di Stoccolma. Poi, i sondaggi fatti qua e la, su questo argomento, non convincono. Fateci votare un referendum informale sull'uscita dalla U.E., e solo dopo, ad urne aperte, si scoprirà davvero quanti sono favorevoli e quanti non lo sono.

Iacobellig

Mar, 07/04/2020 - 12:05

Questi debbono essere lasciati al loro destino poi vediamo cosa sono capaci di fare quando non hanno più la possibilità di strozzare gli Stati poveri e assoggettarli. L’Italia deve chiudere questa esperienza negativa UE imposta dagli incompetenti Ciampi, Prodi e PD, deve dare un calcio ai cialtroni M5S , PD e LEU, poi risorgerà.

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 07/04/2020 - 12:12

La fiaba della cicala e della formica... nei decenni scorsi abbiamo speso da cicale più di quello che potevamo permetterci, i paesi del nord Europa formiche, sono stati immensamente più seri e non vogliono assolutamente rischiare di sobbarcarsi parte dei nostri debiti. Come disse il saggio: chi è causa del suo mal pianga se stesso.

acam

Mar, 07/04/2020 - 12:17

io ricordo a tutti che l'europa a 15 funzionava abbastanza i guai cominciro no con i paesi dell'este che non avevano un centesimo e e dovevano essere aiutatie e i nostri imprenditori andavano a investire la senza problemi...

Antibuonisti

Mar, 07/04/2020 - 12:19

Credo siano maturate le condizioni per indire un referendum popolare sull'uscita dell'Italia dal calderone Europa

agosvac

Mar, 07/04/2020 - 12:20

Questi sondaggi parlano della situazione italiana. Ma c'è anche una situazione europea da tenere in conto e che dice che i Paesi del Nord non sono più così ricchi come prima. Questa situazione fa pensare ad una implosione dell'UE tedesca per mancanza di solidità sia finanziaria che commerciale.

al8383

Mar, 07/04/2020 - 12:23

Sicuramente ci sono delle difficoltà tecniche nel poter aiutare tutti gli stati in crisi, ma sempre di più prende piede l'ipotesi di un interesse comune degli stati più forti di comprare a mani basse molte eccellenze italiane in crisi. ma fino a quando coloro che ci governano non tireranno fuori gli attributi sempre di meno vedremo aiuti dall'europa. al gorverno attualmente abbiamo delle persone non preparate e che se per prime non riescono a dialogare tra di loro, vedi regioni-provice e governo centrale, figuriamoci se riescono a creare un fronte comune contro a questa europe che si fa gli affari propri

giovanni951

Mar, 07/04/2020 - 12:23

c’é voluto il cv per far capire agli italiani che la Germania ( ma non solo) ci sta infinocchiando da anni. Ovbiamente tra i sinistri c’é una buona metá che non lo ha capito per non parlare di quattro gatti che insistono con piú europa. Sono da ricovero.

Ritratto di Ruzzolini

Ruzzolini

Mar, 07/04/2020 - 12:27

Certo che se l'alternativa a questa "cattiva" EUROPA dei burocrati e dei contabili è rappresentata dall' impresentabile duo comico Salvini/Meloni allora si che finiremo definitivamente dalla padella alla brace.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mar, 07/04/2020 - 12:29

Illuso le faccio notare che le formiche d'Europa siamo proprio noi ITALIANI.Chi ha potuto ha comprato la casa nella quale vive e ha risparmiato. Per questo gli avvoltoi del nord europa piombano su di noi, per colpire il risparmio di noi ITALIANI.

machimo

Mar, 07/04/2020 - 12:30

L’unica soluzione per l’Italia se vuole che il popolo viva in dignità è uscire del ue. Questa ue è fatta per la germania. Italexit. Ribellate adesso se no finite schiavati sotto i tedeschi!

gianf54

Mar, 07/04/2020 - 12:35

Perchè non si fa un referendum per l'uscita da questa unione europea che è un cappio al collo per tutti, tranne che per la Germania che ci ha sempre speculato e continua a farlo anche in questa circostanza????

Calmapiatta

Mar, 07/04/2020 - 12:35

La Germania, la nazione più sovranista di europa (con la e minuscola) non riesce proprio a comprendere che siamo tutti sulla stessa barca e che se continua a strangolare tutti i paesi confinanti, alla fine, affonderà anche lei con tutta la barca. Qui occorre un puntare i piedi, una volta, tutti insieme, basta dividersi.

Ritratto di saggezza

saggezza

Mar, 07/04/2020 - 12:37

I tedeschi hanno sempre il medesimo dna del terzo reich, come i nostri traditori nostrani che hanno tifato per tito contro gli italiani, per la unione sovietica nonostante che questa avesse i missili nucleari contro l’Italia ed adesso sono pro clandestini contro gli italiani.

dredd

Mar, 07/04/2020 - 12:45

Lombardia fuori dall’europa

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Mar, 07/04/2020 - 12:52

@illuso Appunto, è una fiaba. Gli italiani lavorano di più, risparmiano di più e fanno meno debiti sia dei tedeschi che degli olandesi. E l'evasione è cosmica in tutta l'Europa settentrionale, in molti casi legalizzata.

caren

Mar, 07/04/2020 - 12:52

Sig. illuso, secondo me, quello che lei pensa sulle formiche e sulle cicale è un tremendo inganno, altrimenti non si spiega il perché non vogliono sobbarcarsi parte del nostro debito, ma al tempo stesso non vogliono che usciamo dalla U.E.. Forse i veri debiti li hanno loro?

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 07/04/2020 - 12:59

basta parole, ..... ITALEXIT, SUBITO !!!!!

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 07/04/2020 - 13:11

Bisognerebbe che questo governo proclamasse un referendum consultivo tipo quello utilizzato a livello nazionale una sola volta, nel 1989, per chiedere un parere riguardo il rafforzamento politico delle istituzioni europee. Sperare che lo faccia questo governo troika- dipendente è come strapparsi tutta la pelle da soli..

calisem

Mar, 07/04/2020 - 13:11

Quindi un'altra conferma di quanto sia pecoreccio e senza attribui questa cosidetto popolo. E' contro la UE e sopprattutto la Germania che ha fatto gli affari suoi sotto il naso degli italici e la connivenza di molti politici quasi tutti di sx. Noi invece abbiamo pagato la ricostruzione ad est vantaggiosa per i crucchi. Giustamente i tedeschi chiedevano tagli agli sprechi.. veri ( tipo le decine di migliaia di forestali al sud invano ) Noi abbiamo fatto i pulcinella.

calisem

Mar, 07/04/2020 - 13:15

Continuo: Alla fine i conti si pagano.. e loror i nordici sono stati piu' furbi di chi voleva fare il furbo. Bravi loro somari noi.. d'altronde si ricordano bene che noi siamo quelli che cambiano casacca all'occorrenza. Per concludere i tagli vanno fatti eccome.. vanno tagliati 200 mld sui 750 di budget statale a prescindere del rimanere in UE o fuori. Adesso arrivera la troika, ci pensera' lei a raddrizzarci la schiena.. giustamente.. altro che reddito di cittadinanza a chi lavora in nero.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 07/04/2020 - 13:26

Per l`unione europea, l`Italia è la gallina dalle uova d`oro. Semplice, """I PARLAMENTARI AL GOVERNO, SONO DEI VENDUTI, ( COMPERATI DALLE BANCHE E DALLE PROMESSE FATTE DA BRUSSEL PER IL LORO FUTURO), LA POPOLAZIONE INVECE, VISTO COME È STATA TENUTA NELL`IGNORANZA LA METÀ DI QUESTA, È L`IDEALE PER COMINCIARE A BASARE UNA DITTATURA"""!!! Ci vuole cosi tanta intelligenza per capirlo questo piano del parlamento europeo???

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 07/04/2020 - 14:03

@calisem egregio,condivido in toto,siamo comunque ottimi risparmiatori pro nobis,abbiamo però uno stato scialaquatore all'eccesso... abbiamo, come dissi prima uno stato cicala e in Europa le redini del comando,piaccia o non piaccia,sono nelle mani delle formiche.

Fjr

Mar, 07/04/2020 - 14:03

Paghiamo lo scotto del finto benessere generato dai soldoni pompati col piano Mashall,mentre gli italiani ,parecchie generazioni fa,ballavano il twist,i tedeschi pensavano a ricostruire e a diventare ancora più forti e se nemmeno il muro li ha stroncati figuriamoci se ci riuscirà il virus e comunque non dimentichiamoci che il lupo perde il pelo ma non il vizio,quando avremo politici onesti e una società che delegherà di meno i poteri della democrazia allora forse torneremo ad essere una vera nazione,ma fino a quando avremo dilettanti che si spacciano per grandi statisti e il massimo del pensiero del popolo, sarà l’happy hour e la juve che vince,iniziamo a vivere di più il nostro paese e ad interessarci alla politica e allora tutti insieme forse ci faremo fregare di meno da chi ha sempre approffittato del disinteresse generale

necken

Mar, 07/04/2020 - 14:06

la rifome nella UE sarebbero BCE come FED Americana & abolizione del MES in quanto superfluo, rifondazione politica dell'Europa cancellando il trattato di Maastricht, tassasazione unica ed uniforme delle multinazionali che operano nella UE, altrimenti l' Europa non ha senso; In parallelo valutare un piano B di uscita al quale io sarei preoccupato per la superficialita politica e pressapochismo Italico, gestione allegra delle finanze stile anni 70/80, ulteriore emarginazione politica e commerciale dell' Italia vs Europa. Valutiamo in modo oggettivo i pro ed i contro perchè a quel punto saremmo chiamati ad un grande senso di responsabilità x questa scelta strategica

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Mar, 07/04/2020 - 14:12

Due misteri non riesco a spiegarmi. Primo: come può una terra, che ha dato i natali a Goethe, Schiller, Beethoven, Bach, Haendel, Mendelssohn, Kant, Hegel, von Karajan e decine di altri uomini illustri, aver trascinato un continente in due guerre devastanti che hanno cancellato dalla faccia della retta milioni di innocenti? Secondo: come può un continente essere guidato da un paese che ha condotto a due conflitti sanguinari e che pare aver rimosso il ricordo di essi dalla propria memoria e da quella di tutti gli europei?

Ritratto di campoworld

campoworld

Mar, 07/04/2020 - 14:18

Alla fine del CoronaV, bisognerà fare molta pulizia; arrestare tutti quelli che hanno aiutato il virus a diffondersi, e intralciato i lavori; parlo della burocrazia; ma sopratutto arrestare quelli che hanno avuto la Legion D'Onore Francese, perché sono dei traditori della Patria.

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 07/04/2020 - 14:51

la CULONA, ex DDR, sta cercando in modo ambiguo,falso e vigliacco di rovinare l'Italia, ed i nostri incompetenti e ruffiani al potere pronti a tutto pure di stare sulle poltrone

leopard73

Mar, 07/04/2020 - 15:09

Uscire da questa gabbia di matti prima che sia troppo tardi!!!

flip

Mar, 07/04/2020 - 15:23

vENTURELLI ELIOS. puà darsi che a 'Qualcuno' l'attuate situazione Italiana faccia piacere.... Perchè non andiamo a votare?????

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Mar, 07/04/2020 - 15:24

@necken La BCE è già come la Fed statunitense (che è "federale" quanto la FedEx), perché è di proprietà delle maggiori banche private europee. Stati Uniti: banche private -> Federal Reserve Banks (regionali) -> Federal Reserve (nazionale). UE: banche private -> banche centrali nazionali -> BCE.

killkoms

Mar, 07/04/2020 - 15:44

bisognerebbe ritornare tutti alle monete nazionali!solo così i singoli paesi si responsabilizzeranno e nessuno potrebbe rinfacciare di dover pagare altrui debiti!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 07/04/2020 - 16:02

Ma quale "Mondialismo", l'oppressione fiscale per investire all'estero è un Crimine contro l'Umanità.

Ritratto di babbone

babbone

Mar, 07/04/2020 - 16:09

salviamoci: usciamo fuori dal calderone bollente.

Frankdav

Mar, 07/04/2020 - 17:20

@Walhall - Dati interessanti i tuoi, ho sempre ammirato l’efficienza e il pragmatismo dei tedeschi (nel mio piccolo sono passato anch'io allo smartwoking). Se veniamo continuamente bacchettati sui conti pubblici la colpa è solo nostra perchè abbiamo permesso che si verificasse questa situazione e adesso, in piena emergenza, ne paghiamo le conseguenze. Sono convito che anche in Germania esistono burocrazia, corruzione e inefficienze ma a un livello sicuramente non paragonabile al nostro. Ammetterai però che qualche furbata la fate anche voi (vedi VW) e ci sono società non gestita al meglio (vedi DB).

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 07/04/2020 - 19:27

Menono Incariola, ormai i padroni della propria moneta siamo tutti noi oltre 200 milioni di persone è l euro la £ira non esiste più.

machimo

Mer, 08/04/2020 - 11:14

@walhal e franco a trier: Ma quante cazzate scrivete? Ci credete a quello che scrivete o lo fatte solo così? L’italiani vogliono uscire del ue ma la classe politica italiana è messa del ue (mattarella e conte sono i servi di bruxelles). La merkel non sfama tante famiglie italiane, queste famiglie lavorano per mangiare. Purtroppo l’Italia paga nelle casse del ue e la germania ne approfitta.