Mattarella coach di Conte. Il premier in difficoltà chiede aiuto al Quirinale

Ieri due ore di colloquio a sorpresa. Il Colle incoraggia la trattativa ma non dà proroghe

Pettinato e sorridente dopo una notte da incubo, Giuseppe Conte alle dieci del mattino sale a sorpresa sul Colle per un colloquio urgente e ci resta quasi due ore. Che succede, il negoziato sta per saltare? Serve l'aiutino istituzionale? Vuole più tempo? Rinuncia al mandato? Ma no, spiegano dal Quirinale, è solo «un incontro di routine, per fare il punto». Nessuna resa, anzi, l'incaricato «è determinato e non ha alcuna intenzione di mollare». Certo, ci sono ancora parecchi ostacoli, come racconta lui stesso a Sergio Mattarella davanti a una tazzina di caffè. Tuttavia, appena fa il nome di Luigi Di Maio, il capo dello Stato alza le mani e lo ferma. «Non voglio sapere, questo è un tuo problema».

Il presidente non si vuole far trascinare nel mercato delle poltrone, quindi giudicherà «dopo», quando la lista sarà pronta, esercitando il «potere duale» sulla scelta dei ministri. Ricordate il caso Savona, dirottato dall'Economia agli Affari europei?

Stavolta però, rispetto alla primavera del 2018, siamo molto più indietro: Pd e 5 Stelle, tra una lite, un veto e un ultimatum, sono ancora ai preliminari. Forse, suggerisce Conte, qualche giorno di più farebbe comodo. Ma il capo dello Stato non è d'accordo e gli ricorda la scaletta, il percorso concordato al momento del conferimento dell'incarico: bisogna chiudere la partita entro la prossima settimana per evitare che la crisi politica diventi una crisi di sistema. Mercoledì lo scioglimento della riserva e presentazione della squadra di governo, giovedì il giuramento nel Salone delle Feste, venerdì il voto di fiducia alla Camera, dove il margine di maggioranza è più ampio. E per il Senato si incrociano le dita.

Oltre Mattarella non vuole andare, un po' perché il Paese deve affrontare in fretta diverse scadenze importanti - dalla scelta del commissario europeo che spetta all'Italia alla Finanziaria da impostare - e un po' perché le elezioni anticipate non sono ancora del tutto sparite dall'orizzonte del Colle. Se il tentativo giallorosso fallisce e si devono sciogliere le Camere, dice il presidente a Conte, meglio saperlo il prima possibile senza traccheggiare. E inoltre, il fatto che il capo dello Stato non abbia cancellato la possibilità di mettere in piedi un esecutivo elettorale, dovrebbe stimolare il «senso di responsabilità» dei protagonisti della mediazione e spingerli a sbrigarsi.

Niente supplementari quindi, ma neppure accelerazioni forzate. Si era pensato che il presidente, preoccupato dalla reazione della Borsa e dei mercati, premesse per arrivare a una soluzione entro stasera. In realtà, siccome la trattativa è lunga e complessa, i tempi restano quelli stabiliti. Conte dunque ha ancora un pugno di giorni a disposizione per tirare fuori il carattere e imporsi come capo designato di un governo politico. Dovrà mediare, convincere, litigare. Dovrà insomma darsi parecchio da fare per raggiungere un punto di caduta, preparare il programma e formare la squadra da sottoporre entro mercoledì sera al vaglio del Quirinale. Se poi anticipa, «meglio per lui e per tutti».

A mezzogiorno il premier incaricato lascia il Colle per andare al vertice con i plenipotenziari di Pd e 5s. Due ore di confronto con Mattarella non sono poche, però, minimizzano i consiglieri del presidente, «questi scambi di idee sono fisiologici». Ma il numero e l'arrivo degli ostacoli sulla strada di un accordo non si possono nascondere. Al Quirinale, delusi per lo spettacolo e il basso livello della negoziazione, affranti per dover assistere alle bizze di Di Maio e alla caccia alle poltrone di tutti gli altri, si stanno proprio seccando.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Federico-

Dom, 01/09/2019 - 09:02

ritiratevi tutti e 2, siete a difesa dell'indifendibile, delle macchiette che non fanno nemmeno ridere, ma fanno pietà, dei veri guitti da carrozzone; siete ancora in tempo per togliervi davanti, dopo forse, non farete in tempo. tantissimi auguri!!!!!

franky55

Dom, 01/09/2019 - 09:11

Ma non bisognava fare presto? e avere un goerno solido? mi sembra stia accadendo tutto il contrario! tempo che trasorre in consultazioni e trattative per le poltrone, governo eventuale tuttaltro che solido al Senato si reggerebbe per pochissimo!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 01/09/2019 - 09:26

Noi attendiamo. Ci guadagnero in entrambi i casi, subito o dopo. Tranquilli, fate i vosrti giochi. Avete già perso.

Federico-

Dom, 01/09/2019 - 09:28

caro presidente mattarella, vedi quanti appelli ti arrivano affinchè in questa occasione di tua difficoltà, ti comporti bene.fai il bravo,fatti rispettare da questa massa di accattoni, politici da strapazzo e rimanda i tuoi concittadini al giudizio popolare. sei il presidente degli italiani o lo schiavetto dei poteri forti UE ? hai una testa ed una coscienza e degli occhi per vedere all'orizzonte che si alzano i nuvoloni per te e per i tuoi compari e compagni ..di viaggio?

guardiano

Dom, 01/09/2019 - 09:32

Nella mia immensa ignoranza non riesco ancora a capire perche il presidente non abbia dato il mandato di formare il governo alla coalizione che per un misero 1% non è arrivata a prendere la maggioranza assoluta, si preferisce tentare di mettere insieme maggioranze arrivate seconde terze quarte e perfino ultime.

Iacobellig

Dom, 01/09/2019 - 09:39

QUESTO È UN DANNO PER IL PAESE! ATTENTO A NON INCALZARE UNA RIVOLTA POPOLARE

VittorioMar

Dom, 01/09/2019 - 09:44

..il PRESIDENTE segue PEDISSEQUAMENTE quanto scritto nella "CARTA" ma ..sarebbe opportuno affiancare al Prof.CONTE MINISTRI di sua SCELTA e portare il PAESE ITALIA alle ELEZIONI...LE verrebbe RICONOSCIUTO MERITO dal popolo elettore italiano !!

Popi46

Dom, 01/09/2019 - 09:51

Ma Mattarella non aveva capito di che pasta fossero i 5*? E allora il nomignolo Mummia gli va a pennello

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 01/09/2019 - 10:06

@Iacobellig: Arriva, arriva! Accidenti se questa volta non arriva davvero! "Usque tandem Mattarella abutere patientia nostra?" Non sono stati sufficienti QUATTRO GOVERNI INSEDIATI A TAVOLINO SENZA ELEZIONI, E CON L'ELETTORATO FORTEMENTE CONTRARIO??

sparviero51

Dom, 01/09/2019 - 10:16

È ORA DI FARLA FINITA CON QUESTE LITURGIE DA DOPOGUERRA . NEI PAESI "CIVILI" SI VOTA LA DOMENICA È IL LUNEDÌ HIURA IL GOVERNO . CI HANNO ROTTO I "00" CON TUTTE QUESTE MANFRINE SPACCIATE PER GARANZIE COSTITUZIONALI. UNA SOLA CAMERA CON LA METÀ DEI PARLAMENTARI E REPUBBLICA PRESIDENZIALE .QUESTO È IL FUTURO SE NON VORREMO MORIRE SOTTO UN'ALTRA DITTATURA !!!

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 01/09/2019 - 10:35

guardiano 09:32 - Glielo spiego io. Per governare occorre avere una maggioranza in entrambi i rami del Parlamento, giusto? Alla 'coalizione' (ha ha ha) di CDX mancano decine di voti in Parlamento, ossia ben piu` dell'1% che lei cita (e comunque per un punto Martin perse la cappa). Mi dica: se lei fosse Mattarella affiderebbe l'incarico ad una coalizione che poi non otterrebbe la fiducia in Parlamento? Si`??? Ecco, ora si spiega perche Mattarella e` il Presidente della Repubblica e lei no.

aswini

Dom, 01/09/2019 - 10:46

due (assieme aidem) interssati solo alla loro poltrona,contro poi:............

acam

Dom, 01/09/2019 - 10:49

guardiano Dom, 01/09/2019 - 09:32 " Nella mia immensa ignoranza non riesco ancora a capire perche il presidente non abbia dato il mandato di formare il governo alla coalizione che per un misero 1% non è arrivata a prendere la maggioranza assoluta, si preferisce tentare di mettere insieme maggioranze arrivate seconde terze quarte e perfino ultime." In due parole perché sulla base di quanto successo e sta succedendo quell'1% avrebbe impedito anche di fare quel poco che si é fatto e male. i cdx deve ringraziare anche renzi per i suoi errori, se no sarebbe passato dal 37 al 17 della lega visti i sentimenti dei votanti italiani

Sa-Pietro

Dom, 01/09/2019 - 11:04

non commento per non essere censurato da voi assassini infami del libero pensiero. Voi preferite pubblicare, da bastardi quali siete , rivolti al Papa " FORZA ALI AGCA E UNA MELA IN BOCCA E VAI GUGLIRLMO TELL" CIR E ZIO BEPPE 1951 SONO I VOSTRI IDOLI. VERGOGNATEVI .--

guardiano

Dom, 01/09/2019 - 11:04

Sniper, se le cose non le vedi perche Hai un deficit intellettuale ti capisco, ma come penso lo fai perche inquadrato e manipolato mentalmente dalla ideologia italsoviet allora fatti curare, ti chiarisco la legge elettorale vigente alle ultime elezioni che recita, la coalizione o il partito che arrivano alla soglia del 40% si aggiudicano un premio di maggioranza che li porta al 51%, quindi alla maggioranza assoluta, tè capit boglione.

Duka

Dom, 01/09/2019 - 11:11

Mi pare che Conte faccia prima a chiedere ai nuovi partner. Il quirinale dipende da chi lo ha impoltronato.

jaguar

Dom, 01/09/2019 - 11:13

Abbiamo sempre pensato che battere Napolitano fosse impossibile, ma l'attuale presidente si sta impegnando molto per batterlo.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 01/09/2019 - 11:49

Sergio, Sergio .. Buon Dio ( quale?) dammi una mano: qui non si capisce più una beata m..... ahahahaha .. Il non eletto Conte, discepolo di Edgar Morin (umanesimo ateo) inizia a trasecolare non riuscendo a realizzare i dictat di Macron e soprattutto della Merkel che sarà imbufalita! Gli tremano le ginocchia! In fondo sa benissimo che bastano 10-12 grillini al senato che non accettano il connubio con il Pd con cui hanno berciato per anni, chè lui perda il sonno. Soprattutto perchè Di Maio non molla e Conte non può trattarlo come ha fatto con Salvini, altrimenti si torna la voto. Tre mesi di "narcoterapia" e tutto passa..

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Dom, 01/09/2019 - 11:56

PRIMA SMETTONO CON QUESTA FARSA MEGLIO SARA' PER TUTTI, COME SE NON L'AVESSIMO CAPITO, AL P.D. SERVONO SOLO PORTI APRTI PER FARE SOLDI le loro casse sono vuote

guardiano

Dom, 01/09/2019 - 11:59

acam, beato te che capisci tutto vedo che hai frequentato e frequenti con profitto la casa del popolo, speriamo che facciano il quinto governo abusivo degno della peggior dittatura soviet, cosi almeno ci tasseranno anche l'aria che respiriamo, da parte mia mi arrabbio ma posso fare fronte a tutto, spero altrettanto per te.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Dom, 01/09/2019 - 12:26

E perché non all'ANPI?

Aquilee1077

Dom, 01/09/2019 - 13:02

Mi dispiace. Ammiravo molto il premier Conte per la sua signorilità e l'aplomb, ma nella squallida polemica con Salvini ha bruciato molta della credibilità sua, e tutta quella dei 5 stelle. Non parliamo di come si comporta il PD che sembra uno stormo di avvoltoi. Adesso si vede come sta andando, una cosa penosa e indegna. Il presidente Mattarella non farà sconti. Salvini grande calcolatore.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 01/09/2019 - 13:05

guardiano - Come si agita...Cos'e`, averle spiegato una ovvieta` la fa sentire un XXXXX? Vediamo se con un disegnino ci arriva: il CDX NON AVEVA UNA MAGGIORANZA IN PARLAMENTO! Ma di cosa stiamo parlando? Quanto al suo: "si preferisce tentare di mettere insieme maggioranze arrivate seconde terze quarte e perfino ultime", le comunico (magari si sieda, hai visto mai che le prenda un coccolone alla notizia) che i 5* e il PD sono risultati il PRIMO e il SECONDO partito rispettivamente. La lega era TERZA. T'e` capi`???

flip

Dom, 01/09/2019 - 13:09

Conte! non fare il pir-la più del necessario! RINUNCIA

flip

Dom, 01/09/2019 - 13:09

Conte! non fare il pir-la più del necessario! RINUNCIA

flip

Dom, 01/09/2019 - 13:12

cONTE! Non fare il pxxxa! rinuncia all' incarico! Vuoi diventare matto per colpa del bxxxxxxo qualsiasi?

agosvac

Dom, 01/09/2019 - 13:13

Credo che il "quirinale" queste cose le doveva sapere ben prima di cominciare la barzelletta. Mettere d'accordo due gruppi politici che si sono sempre odiati cordialmente non è facile anche perché ad inizio legislazione lo stesso Mattarella ci aveva provato dando mandato a Fico senza riuscire ad alcunché. Non è che oggi le cose siano diverse rispetto a Marzo2018! Anzi sono ancora più complicare perché gli italiani si erano abituati alla lotta all'immigrazione che il nuovo Governo vorrebbe eliminare, la lotta ovviamente non l'immigrazione clandestina!!!

magnum357

Dom, 01/09/2019 - 13:15

Di figuracce ne ha fatte già abbastanza e tutto il popolo italiano lo ha capito bene !!!!!!!!!!!!

Ritratto di Loudness

Loudness

Dom, 01/09/2019 - 13:18

Sa-Pietro 11:04... e pensare che, quando sostenevo che questo utente è uno che deve ringraziare quotidianamente Franco Basaglia, non mi pubblicavate perchè forse ritenevate troppo offensivo il mio intervento...

Una-mattina-mi-...

Dom, 01/09/2019 - 14:08

DOPO MATTARELLA, IO ANDREI ANCHE DALLA MAMMA...

lawless

Dom, 01/09/2019 - 16:06

Signor Presidente, faccia chiarezza una volta per tutte, ci mandi a votare e vinca il partito che riceve più suffragi, qualunque esso sia, gli italiani le saranno grati. Trattative striminzite e forzate non potranno durare per un fatto fisiologico, il tempo aumenterà i contrasti e l'italia sarà sempre più decadente. Non serve altro tempo per accordi aleatori serve urgentemente sapere il pensiero del popolo, unico artefice del proprio destino

VittorioMar

Dom, 01/09/2019 - 16:40

..se il Presidente Mattarella non RISPETTA la volontà popolare della Maggioranza SILENZIOSA e COMPOSTA del popolo ITALIANO PERCHE' lo si deve RISPETTARE ?...il RISPETTO NON E' A SENSO UNICO ma "RECIPROCO"..!!!..niente E' DOVUTO ma si GUADAGNA GIORNO DOPO GIORNO con GESTI E COMPORTAMENTI !!!..si chiedono Semplici..Libere..Democratiche ELEZIONI ..quello che sta' avvenendo E' DITTATURA FASCISTA...non sia COMPLICE...!!

Blueray

Dom, 01/09/2019 - 16:44

Di Maio non fa le bizze, pone paletti ben precisi per evitare di essere fagocitato dall'invadenza sinistra. Lo farebbe chiunque. Certo vuole la poltrona e non accetta di essere relegato a ruoli secondari, ma anche vuole evitare che si facciano polpette di quel po' di buono che il precedente governo è riuscito a fare. Se al Quirinale si stanno seccando per il basso livello e per i poltronismi, figuriamoci gli italiani che pagano! Il PdR può in qualunque momento dichiarare il GAME OVER, lo faccia, resterà nella storia.

Ritratto di giangol

giangol

Dom, 01/09/2019 - 17:00

Pdr indegni e vergognosi. Favoriscono sfacciatamwnti la sinistra.alla.faccia dell'imparzialità

Ritratto di giangol

giangol

Dom, 01/09/2019 - 17:00

Pdr indegni e vergognosi. Favoriscono sfacciatamente la sinistra.alla.faccia dell'imparzialità

19gig50

Dom, 01/09/2019 - 17:10

Ma il presidente lo saprà che con il suo modo di fare ha irritato i cittadini?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 01/09/2019 - 19:43

Blueray - 16:44 Salvini è stato fatto fuori da Conte "coram populo" con il Pd in estasi per l'azione del loro stimatore, Di Maio stanno cercando di convincerlo e farsi da parte, Grillo compreso. Povero ragazzo non ha inteso che il suo apporto ora non serve a niente, ergo viene scartato come un prodotto difettoso. C'esta la vie, questa è la politica dei più biechi ooportunisti. I Grillini per il Pd? Tutti bravi, ORA, tranne Di Maio ovviamente che fa capricci. Nihil sub sole novi