Pegida marcia su Roma: "Con la Lega di Salvini per difendere le identità"

Gli anti-islamici tedeschi nella capitale: "Renzi è la Merkel d'Italia, siamo qui per protestare contro un sistema politico lontano dal popolo"

Pegida marcia su Roma: "Con la Lega di Salvini per difendere le identità"

Pegida marcia su Roma con Matteo Salvini. Gli anti-islamici tedeschi calano da sopra le Alpi e raggiungono il leader della Lega Nord nella Città Eterna alla manifestazione nazionale contro il governo Renzi.

I temi comuni sono quelli dell'identità, come spiega in un'intervista all'Ansa Gotz Kubitschek, uno dei capi del movimento patriottico tedesco presenti a Roma. Che tiene a chiarire due o tre punti sull'identità di Pegida: "Siamo un movimento di protesta, vogliamo parlare con il popolo e per il popolo. Non possiamo dirci di destra-destra, ma solo con il popolo."

Per quanto riguarda il rapporto con l'islam, Kubitschek tiene a chiarire che Pegida non "odia" nessuno: "C'è un problema per l'integrazione delle comunità musulmane e soprattutto come islamizzazione intendiamo il radicamento dei radicali islamici nella comunità islamica in Germania che ha portato agli scontri con la popolazione locale - spiega il leader tedesco -Non vuole dire assolutamente andare contro una fede, ma è una battaglia ideologica in merito all' integrazione di una parte della popolazione".

Quando gli chiedono perché oggi Pegida è in piazza ad una manifestazione contro Renzi, Kubitschek chiarisce: "Renzi è la faccia italiana della Merkel, quindi siamo qui per mandare a casa un sistema politico lontano dal popolo. Siamo qui per capire se con la Lega c'è un'identità comune da difendere insieme."

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento