Coronavirus

Piano (ancora) da rifare AstraZeneca in avanzo bastano Pfizer-Moderna

Rischiamo di avere troppe fiale Vaxzevria rispetto agli "over 60". Gli mRna basteranno

Piano (ancora) da rifare AstraZeneca in avanzo bastano Pfizer-Moderna

Un piano da rifare. Ancora una volta. E un inevitabile rallentamento (speriamo breve) della corsa spedita verso l'immunizzazione di massa, versa la «salvezza» collettiva, verso la libertà. Ma la decisione del comitato tecnico-scientifico di vietare AstraZeneca agli under 60 costringe ora a redistribuire le dosi di vaccino disponibili.

Si calcola che siano 900mila gli under 60 che hanno ricevuto la prima dose di AstraZeneca, molti dei quali negli open day che si sono tenuti a partire da metà maggio e che ora saranno sospesi. Per loro il richiamo sarà fatto con uno dei due vaccini a mRna (Pfizer-BioNTech e Moderna), che hanno statistiche decisamente più rassicuranti sugli episodi di trombosi o di problemi alla coagulazione del sangue, mantenendo i tempi previsti di 10-12 settimane. I vaccini Vaxzevria saranno spostati sugli over 60 che attendono la seconda dose, anche quelli che hanno fatto la prima dose con altri vaccini.

Vediamo che cosa potrebbe accadere e se questa nuova mischiata di carte potrà allontanare il traguardo. Affidiamoci ai dati del sito del ministero e alle elaborazioni di Lab24: a tutto ieri erano 41.455.383 le dosi inoculate dall'inizio della campagna vaccinale, con un totale di 13.903.449 persone che hanno completato il percorso vaccinale, il 23,46 per cento della popolazione italiana con più di 12 anni, che ammonta a 53.399.342. Tra le persone che hanno timbrato (per ora) la loro immunità quanto meno teorica ci sono anche le 1.120.863 persone trattate con Janssen, il vaccino Johnson&Johnson che prevede una sola dose. Questo significa che ci sono al momento 14.769.348 persone che si trovano nel guado tra le due dosi e 24.726.445 che non hanno nemmeno iniziato il percorso, tra i quali presumibilmente molti non hanno alcuna intenzione di vaccinarsi oppure sono rosi dal dubbio. Le dosi di vaccino effettivamente consegnate all'Italia sono 45.733.503, delle quali 1.742.000 Janssen. In questo momento abbiamo quindi in frigorifero 621.137 dosi del vaccino monodose, 1.172.987 di AstraZeneca e 2.483.996 dei due a mRna.

Secondo le proiezioni di Lab 24, se si continua con il passo attuale (la media mobile a 7 giorni di dosi somministrate ogni giorno in Italia è di 576.519, di cui 39.008 monodose), il giorno 10 settembre sarebbe raggiunto l'obiettivo di aver vaccinato l'80 per cento dell'universo vaccinabile (gli over 12). Per farlo servono da adesso ad allora circa 44 milioni di dosi (oppure 38 milioni di bidosi e 3 milioni di monodose, oppure 34 e 5). Ma ovviamente a questo punto Astrazeneca, che è pur sempre il secondo vaccino per forniture all'Italia dopo Pfizer, dovrà avere un ruolo marginale. Secondo le stime del ministero aggiornate al 23 aprile scorso, AstraZeneca nel terzo trimestre del 2021 dovrebbe consegnarci 26.008.000 nuove dosi. Vero è che non sempre gli anglo-svedesi si sono dimostrati molto efficienti (finora ci hanno inviato 9.167.898 delle 14.158.550 dosi promesse entro il secondo trimestre), ma se dovessero rispettare il contratto, a chi dovremo dare tutte quelle dosi? Gli over 60 ancora da vaccinare sono relativamente pochi: le dosi inoculate sono 14.683.878, e i vaccinati totalmente sono 8.712.269, il che vuol dire che per completare l'opera servirebbero teoricamente altri venti milioni di dosi, ma è presumibile che la gran parte degli «scoperti» non abbiano intenzione di farlo. Ciò vuol dire che potremmo trovarci presto con un eccesso di fiale Vaxzevria con le quali non sapremmo cosa fare. Fortunatamente nel terzo trimestre dovrebbe esserci lo scatto di Janssen (15.943.184 dosi previste per quei tre mesi) e 45.496.439 dei vaccini a mRna. Senza contare il tedesco Curevac (ordinate 13.954.904 tra secondo e terzo trimestre) per il quale però non c'è ancora il via libera. Insomma, l'obiettivo dovrebbe essere raggiunto comunque, anche senza AstraZeneca. Proprio per questo non sarebbe meglio sbianchettarlo del tutto?

Commenti