Politica

Ravenna, Fico dice sì alla festa dell'Unità e ci sarà anche Giorgetti

Il sì di Roberto Fico arriva dopo il rifiuto da parte di Luigi Di Maio a partecipare all'evento

Ravenna, Fico dice sì alla festa dell'Unità e ci sarà anche Giorgetti

Aveva detto no Luigi Di Maio, rifiutando l'ivito del Pd a partecipare alla tradizionale festa dell'Unità di Ravenna. Ma ora arrivano i sì del presidente della Camera, Roberto Fico e del sottosegretario leghista Giancarlo Giorgetti.

La manifestazione, che si aprirà a Ravenna il prossimo 24 agosto, sarà "il primo tempo per passare dall'opposizione all'alternativa", secondo le parole di Maurizio Martina, riportate da Repubblica. L'idea era quella di una festa inclusiva, che coinvolgesse i sindacati, le associazioni dei lavoratori, i commercianti, gli artigiani e i giovani. La giornata inaugurale si svolgerà, non a caso, nel giorno dell'anniversario del terremoto di Amatrice del 2016 e sarà infatti dedicata al tema della ricostruzione.

Roberto Fico sarà presente il 3 settembre, per un confronto con Graziano Delrio, rompendo così la chiusura tipica degli esponenti del Movimento 5 stelle nei confronte delle feste di altre fazioni politiche. Il giorno di Giorgetti sarà invece il 7 settembre, quando "affronterà" il presidente pd Matteo Orfini.

Tra coloro che interverranno a Ravenna, anche il presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati, presente il 5 settembre, e l'ex presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, che sarà protagonista di un faccia a faccia con il presidente del governo portoghese Antonio Costa, che discuteranno sul futuro dell'Europa. Il tema verrà affrontato anche dall'ex ministro dell'Interno Minniti e dal vicepresidente il presidente pd Matteo Orfini, concentrandosi particolarmente sull'immigrazione.

Il 30 agosto sarà il turno del segretario Martina, che dialogherà coi giovani su etica e politica, insieme all'ex presidente uruguaiano. Ma non solo. Si parlerà anche di razzismo, corruzione, economia e vaccini e molto altro, negli incontri con Liliana Segre, Carlo Cottarelli, Laura Boldrini e Maria Stella Gelmini.

A Walter Veltroni verrà riservata la serata del 31 agosto, durante la quale parlerà della "sinistra oggi". Matteo Renzi, invece, sarà presente il 1 settembre.

Commenti