Riforma legittima difesa: "Il 51% degli elettori sta con Matteo Salvini"

Secondo l'ultimo sondaggio realizzato dall'Ipsos di Nando Pagnoncelli, metà degli italiani è favorevole all'estensione della legittima difesa

Riforma legittima difesa: "Il 51% degli elettori sta con Matteo Salvini"

Un italiano su due è favorevole all'estensione della legittima difesa, storica battaglia della Lega e di Matteo Salvini. Secondo l'ultimo sondaggio realizzato dall'Ipsos di Nando Pagnoncelli per il Corriere della Sera, il 51% degli intervistati ritiene infatti "indispensabile cambiare le norme e legittimare sempre e comunque il diritto alla difesa personale".

Insomma, non una novità: la sicurezza è tema ed esigenza che sta sempre più a cuore agli italiani, tanto che il 25% della popolazione cita spontaneamente la sicurezza quale priorità su cui il governo dovrebbe mettere mano.

Ecco perché allora – sempre secondo la rilevazione – il 49% degli elettori si aspetta che il decreto Sicurezza appena varato porti risultati concreti e positivi in termini di gestione dell'immigrazione, e il 47% è convinto che il provvedimento migliorerà l'ordine pubblico e il contrasto alla criminalità. Una misura che, come scrive il sondaggista, fa comunque breccia anche nelle fila del centrosinistra, dove viene accolto positivamente dal 17% circa degli elettori di quell'area politica.

Commenti