Il no della Rai a Rula Jebreal adesso diventa un caso

Dopo le polemiche sulla partecipazione di Rula Jebreal al festival di Sanremo, la Rai chiude le porte alla giornalista di origini palestinesi che sul Guardian aveva definito gli italiani "razzisti". Ma ora la sinistra insorge

Niente Sanremo per Rula Jebreal. A bocciare la proposta del conduttore Amadeus, che aveva incluso anche la giornalista 46enne di origini palestinesi nella lista delle possibili conduttrici del festival della canzone italiana, sono stati i vertici della Rai.

La decisione sarebbe stata presa sulla scia delle polemiche divampate sui social. Tra i primi a sollevare qualche perplessità sulla partecipazione della Jebreal alla kermesse musicale, la scorsa settimana, era stato il consigliere Giampaolo Rossi. La sua figura, nota per le sue"posizioni ideologiche radicali, filoislamiste e dichiaratamente antisraeliane, così come le fake news raccontate sulla guerra in Siria", aveva osservato, sarebbe "divisiva". "È sorprendente – aveva rincarato in un’intervista all’Adnkronos - che possa partecipare ad un festival che rappresenta la cultura popolare del nostro Paese chi fino a poco tempo fa definiva gli italiani razzisti".

Sbagliato, secondo Rossi, trasformare il festival "in una potenziale tribuna politica con persone che nulla hanno a che vedere con la musica e lo spettacolo". D’accordo con lui Daniele Capezzone, che su Twitter attaccava:"Mi par di capire che con i soldi del canone Rai Rula Jebreal potrebbe essere incaricata a Sanremo di spiegarci quanto le facciamo schifo". "Se poi qualcuno si lamenterà sui social – continuava provocatoriamente il post - seguiranno accuse di: razzismo, sessismo, machismo".

Per Marco Gervasoni, docente dell'Università del Molise, già al centro della bufera per dei tweet sulla senatrice a vita Liliana Segre, la Jebreal resta una "gnocca senza testa". Sapelli dixit. "Aspettatevi un Sanremo pro clandestini, pro islam, pro lgbt, pro utero in affitto, pro sardine, pro investitori d'auto (purché con suv)", rincara il professore.

Inutile l’appello alla calma dello show man Amadeus: "Non sarà un intervento politico, chi viene a Sanremo non farà politica". Ma le rassicurazioni del conduttore non convincono e su Twitter dilaga l’hashtag per chiedere il boicottaggio della kermesse. Tanto da spingere i vertici di viale Mazzini a chiudere le porte alla scrittrice e opinionista naturalizzata italiana che lo scorso febbraio in un articolo sul britannico The Guardian definì l’Italia un "Paese fascista" popolato da "razzisti".

E così da #boicottaSanremo a #iostoconrula il passo è stato breve, anzi brevissimo. La giornalista palestinese è subito diventata la nuova bandiera della sinistra. Davide Faraone, presidente dei senatori di Italia Viva, annuncia che porterà il caso all’attenzione della commissione di vigilanza Rai. "La tv pubblica, si piega al diktat di Salvini", denuncia il senatore renziano che parla di "discriminazione di Stato". Con lui il deputato del Pd, Ubaldo Pagano: "O sei sovranista – attacca - oppure le porte del servizio pubblico sono precluse". Per l’esponente Dem si tratta di "bavaglio preventivo".

A chiedere alla presidenza della Rai di tornare sui suoi passi è anche un altro deputato di Italia Viva, Gianfranco Librandi, mentre per Gennaro Migliore, dello stesso partito, quella della Jebreal sarebbe "un’epurazione sovranista". Si schierano con Rula anche le Comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai), che hanno espresso preoccupazione per "i continui episodi di polemiche non giustificate nei confronti di cittadini di origine straniera e in particolare arabi, palestinesi e musulmani quando vengono coinvolti in iniziative importanti a livello nazionale".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Scirocco

Dom, 05/01/2020 - 17:27

Se è palestinese che vada a fare la valletta al Festival di Giaffa e non a quello di Sanremo che da sempre è una manifestazione canora ITALIANA.

cgf

Dom, 05/01/2020 - 17:32

Chi paga? LaRAI poi non è un soviet, quindi...

Santippe

Dom, 05/01/2020 - 17:45

Questa sinistra provoca francamente un senso di stanchezza e di difficile sopportazione:ora si è RULAJEBREALIZZATA, per cui deve inquinare e guastare anche quell'innocuo divertimento popolare che è il festival di Sanremo.

Ritratto di Gio47

Gio47

Dom, 05/01/2020 - 17:52

ed io che ho la ritenuta Rai abbonamento (??) non posso dire la mia, con tanti Italiani che possono fare Sanremo devono mettere le straniere che ci insultano? quando prende Amadeus per condurre il festival e la giornalista palestinese? grazie

lagoccia

Dom, 05/01/2020 - 18:08

vada in nigeria, magari dove ci sono i suoi amici muzlim, a fare la principessina

stefi84

Dom, 05/01/2020 - 18:16

C'è un sacco di gente più adatta di lei a condurre il fastival.

salmodiante

Dom, 05/01/2020 - 18:19

Dopo l' attacco all' Iran ci manca solo una manifestazione pro palestina in mondovisione in contrasto con le decisioni politiche del governo. Comunque può sempre chiedere di andare in onda su Al Jazeera per illuminarci con la sua sapienza o in alternativa andare a quel paese insieme ad Amadeus.

gigi0000

Dom, 05/01/2020 - 18:25

Ma non possono essere fatte valere anche solo delle simpatie o antipatie?

venco

Dom, 05/01/2020 - 18:32

Bello, bello che la rai ospiti e paghi bene una straniera che ci accusa di razzismo e fascismo, vero sinistri?

carpa1

Dom, 05/01/2020 - 18:35

La sinistra italiana, dopo aver occupato tutto il possibile, anche se qui si tratta di RAI ma poi c'è tutto il resto, si dimostrano peggio dei cani rognosi che una volta addentato l'osso non ne vogliono più sapere di spartirlo con altri; solo che quest'osso è di tutti e quindi, specie quando chi ne pretende una parte si trova in maggioranza (cioè i cittadini, mentre questo parlamento rappresenta ormai solo aria fritta), non può più essere di una sola parte in quanto PAGATO da tutti. O ci togliete il canone e ve lo pagate da soli o potete andare a quel paese; la RAI deve finire di presentare programmi inguardabili che fanno schifo agli ITALIANI.

GiacomoP

Dom, 05/01/2020 - 18:48

Concordo in pieno con Capezzone. Poi, sinceramente, io non vivrei assolutamente in un paese "fascista popolato da razzisti". Che ci stà a fare ancora, in Italia ?

er_sola

Dom, 05/01/2020 - 18:53

Mandatela via questa strabica sinistra.

aswini

Dom, 05/01/2020 - 18:58

dopo le continue denigrazione del popolo italiano,dovremmo guardarla,se ci va lei, share del festival-10 per cento, purtroppo ci saranno sempre italioti che si sintonizzeranno

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 05/01/2020 - 18:58

Capito? Lei vorrebbe far fuori lo Stato d'Israele, con tutti gli ebrei, però sono gli italiani ad essere razzisti...

FedericoMarini

Dom, 05/01/2020 - 19:02

RULE JEBREAL PORTEREBBE ,APPUNTO PERCHE’ I,NTELLIGENTE,COLTA,ISLAMICA,PALESTINESE UNA NOTA DI AUTENTICITÀ’ E LA CI,VILTA’ NE HA.BISOGNO. ANCHE PER DIRE UN SECCO NO AL PRESIDENTE TRAMP ,CHE MINACCIA L’IRAN ,CON LA PROMESSA DI DISTRUGGERE I SUOI PRINCIPALI CENTRI CULTURALI. NEMMENO HITLER ERA MAI ARRIVATO A TANTO. LA CIVILTA” CI DICE CHE LA CULTURA DI UN POPOLO APPARTIENE A TUTTA L”UMANITA’ .

FedericoMarini

Dom, 05/01/2020 - 19:04

SENTO FETORE DI RAZZISMO!.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 05/01/2020 - 19:04

Grazie ai missili con tecnologia idonea ad essere atteatti dai telefonini i traditori delle Patrie cominciano a stare abbottonati. Grazie Trump.

Robdx

Dom, 05/01/2020 - 19:11

Le sorti di questa signora non interessano a nessuno tranne a qualche pdiota o magari a qualche sedicente “femminista”

Iacobellig

Dom, 05/01/2020 - 19:18

TORNA NEL SUO PAESE IN ITALIA NON C’È SPAZIO PER SOGGETTI COME TE

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 05/01/2020 - 19:25

Ed ora come faremo!? Non ci sono più giornalisti! Oppure ci sono ma quello di andare a Sanremo è un lavoro umile. Ce ne faremo una ragione. Io scommetto, anzi ne sono sicuro che ce ne sono tanti, italiani, capaci, tra cui quelli che trovo qui su Il Giornale.

elfodimonte@gma...

Dom, 05/01/2020 - 19:25

Sordi buonanima Ti direbbe:A Coso ! Ma come t'e' venuto in mente de porta' sta Rula a San Remo?! Mo pure Tu te CE metti a mischia' er diavolo co l'acqua santa? E Toto' aggiungerebbe :ma mi faccia il piacere !!!...

maurizio50

Dom, 05/01/2020 - 19:25

La Sinistra in Italia ha veramente rotto i ....santissimi. Già in RAI ci sono più propagandisti di sinistra che impiegati. A cosa serve la Palestinese??? A far contenti Zinga e Compagnia??? E coi soldi nostri??? NO GRAZIE!!!!

rawlivic

Dom, 05/01/2020 - 19:27

ecco... fuori dalle balle questa supponente ed arrogante sinistrata.

sony111

Dom, 05/01/2020 - 19:29

Fuori dalle pelotas. lei e quel comunistoide di amedeus che l'ha proposta

moichiodi

Dom, 05/01/2020 - 19:31

Toh! Qualche giorno fa il giornale ci faceva sapere (o no?) che intervistava Obama! Sempre non notizie ripetute all'incontrarono. Sa che la jebrael garantisce commenti. E non si fa scrupolo di sfruttare una collega giornalista.

bruco52

Dom, 05/01/2020 - 19:44

la sinistra difende questa signora, che insulta gli Italiani? normale, la sinistra odia gli Italiani, specialmente coloro che non la votano, quindi si schiera sempre a fianco degli stranieri, europei che vogliono l'Italia al tappeto e extra-europei che vogliono invadere l'Italia e sostituirsi ai suoi abitanti...niente di nuovo sotto "il Sol dell'Avvenire".....

yorkshire22

Dom, 05/01/2020 - 19:46

Poiché non ci bastavano le nostre Asia Argento, Parietti, ecc. bisogna andare a prenderle all'estero per aizzare la polemica politica. Mi ricorda quello spettatore pagante che aveva contestato Crozza che pensava ovvio che chi assiste San Remo non lo fa per la musica, ma per sentir prendere in giro Berlusconi prima, Salvini e Meloni ora.

ziobeppe1951

Dom, 05/01/2020 - 19:47

FedericoMarini....19.04....hai ragione di sentir odore di RAZZISMO ..informati su ciò che dice dello STATO di ISRAELE e sugli EBREI!....la suddetta nullità

Triatec

Dom, 05/01/2020 - 19:50

Il problema non è Rula Jebreal ma i sinistri che, non avendo nessun argomento, cercano di galleggiare aggrappati a casi improbabili alla spasmodica ricerca di visibilità , pronti a prendere posizione su ogni ca22ata pur di far vedere che esistono. Poeracci.

vinnynewyork256

Dom, 05/01/2020 - 20:15

'sta finta kommunista e femminista, che piange sempre che il mondo c'la con lei .. perchè non fa un duetto con Mahmood .. soldi, soldi, soldi ... p.s. Beppe Sevegnini fuori giuria... politicamente sporco. intanto, Ansi Remo Musica è finito da 20 anni.

umberto1964

Dom, 05/01/2020 - 20:18

va bene tutto ma la Jebreal proprio no , mi posso solo immaginare il florilegio di sciocchezze che le sarebbero uscite di bocca . Pgare poi una persona che ripete stupidamente slogan quali " Italiani fascisti e razzisti " non si può tollerare . Dovendo scegliere poi piuttosto che comunista ed islamista meglio essere quello che lei lancia come insulti . Librandi non può che essere d' accordo con un personaggio simile . Il Q. I. per entrambi è ai minimi livelli.

lisanna

Dom, 05/01/2020 - 20:25

ma come mai questa intellettuale impegnata questa giornalista questa esperta in MO questa paladina delle donne (quadruplo sigh ) si abbassa a stare in vetrina ? non e' umiliante per una come lei? o forse non sono umilianti i soldi che percepirebbe? ma nadasse dai suoi amici Formigli e co ....che non sono rassisti fassiti sessisti.

WmatteoSalvini

Dom, 05/01/2020 - 20:32

Sono razzista e fascista e questa mi fa schifo !

Ritratto di nestore55

nestore55

Dom, 05/01/2020 - 20:37

FedericoMarini Dom, 05/01/2020 - 19:02...Solo un filo palestinese poteva scrivere una serie di idiozie del genere, condensate in un solo commento...E.A.

perilanhalimi

Dom, 05/01/2020 - 20:51

Un bel biglietto di andata per Gaza per lei e per tutti suoi amici intellettuali radical chic , odiatori di Israele di professione ...infatti non sanno dire o fare altro!!!

Maura S.

Dom, 05/01/2020 - 21:02

Ad essere insultati dalla giornalista non è solamente Salvini ma tutti quelli che lo hanno votato, miei cari comunisti, in quanto alle comunità del mondo arabo in Italia, che se ne stiano zitte considerando che ogni giorno qualche loro simile finisce sui giornali. Ci avete rotto i cosiddetti, ragione per cui molti di noi sono stanchi e in.cazzati. CAPITO!

pinosan

Dom, 05/01/2020 - 21:22

credo sia giusto,considerato che si e schierata politicamente,lasciamo la politica fuori dal festival.Vada a criticare il suo paese

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Dom, 05/01/2020 - 21:25

Perché "un caso" ??? Mica la Rai è obbligata ad assumere le persone che propongono gli altri ?? Che per giunta, la persona proposta, ha anche criticato e offeso duramente gli italiani.

Boxster65

Dom, 05/01/2020 - 21:52

Sarà pure palestinese ma è pure una gnocca esagerata!!

Ritratto di Lucio Flaiano

Lucio Flaiano

Dom, 05/01/2020 - 22:43

Lucio Flaiano. Il no della RAI a Rula Jebreal diventa un caso? A noi ce ne frega un ca..so! Sanremo doveva forse fare il bis dello scorso anno (con la conduzione del compagno Goffredo di Baglioni, che si era contentato di soli 500000 euro, pari a 15000 euro all'ora), diventando SanCarlo Marx 2020?

Ritratto di Lucio Flaiano

Lucio Flaiano

Dom, 05/01/2020 - 22:49

Lucio Flaiano. Caso della Jebreal o Jebreal del caso? Dubbio amleticomunista.

Ilsabbatico

Dom, 05/01/2020 - 23:21

Lasciate insorgere la sinistra, e chissenefrega! Questa dolce donzella non deve andare a Sanremo pagata con i soldi degli italiani ....neanche gratis! Andate a vedere sul tubo il video Meloni/jebreal....

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Dom, 05/01/2020 - 23:47

Ma la Jebreal non è una donna di spettacolo. Cosa c'entra con un concorso canoro?

UnBresciano

Lun, 06/01/2020 - 01:13

A me sembra di sognare. Insulti l Italia e ti aspetti che ti adoriamo? Ma ci siamo bevuti il cervello??

HARIES

Lun, 06/01/2020 - 01:19

@Scirocco, Ben detto! Anzi sarebbe meglio che vada in Israele. Lì non dovrebbe avere problemi. Magari accompagnata da Gad Lerner.

Ritratto di peppi55

peppi55

Lun, 06/01/2020 - 06:20

Invece di pretendere di poter fare una intervista alla sign. obama non era meglio che invitasse sul palco la sardina musulmana sua paesana? Cosi la rai avrebbe risparmiato sul cachet.

Uncompromising

Lun, 06/01/2020 - 08:04

Già che ci sono, potrebbero invitarla insieme a quell'altra, tanto il cachet lo paghiamo noi. Come si chiamava l'altra tizia?... ah, sì, mi sembra fosse Carola...

ST6

Lun, 06/01/2020 - 08:26

Salvini: "invitino chi vogliono.". Punto

01Claude45

Lun, 06/01/2020 - 08:52

"Il Festival di Sanremo" è una manifestazione canora ITALIANA, che solo con l'avvento della sinistra al governo (tempi di Craxi) ALLARGÒ la partecipazione a CANTANTI STRANIERI di chiara fama e professionalità, sotto una PROFESSIONALE GUIDA ITALIANA e scevra di connotati politici ed estranei al mondo della musica. La guida KOMINISTOIDE della sinistra ha portato alla partecipazione di cani e porci, meglio se stranieri esotici.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 06/01/2020 - 09:09

non andra' a sanremo?? ce ne faremo una ragione!! cmq avra' tempo e modo di spiegarlo a qui 4 gatti che guarderanno il tempo che fa!!

FRANKBENELLI

Lun, 06/01/2020 - 09:11

E soprattutto: cosa c'entra con gl'italiani?

Ritratto di sepen

sepen

Lun, 06/01/2020 - 09:15

E siamo sempre alle solite... il problema non si risolve con la vigilanza RAI o patacche simili. Se anche solo 1/100000 di quelli a cui fa vomitare questa persona si recasse a San Remo ad accoglierla a pernacchie e pomodori marci vedi che la faccenda la chiudi in mezza giornata.

Iacobellig

Lun, 06/01/2020 - 09:47

Questa se ne torni al suo paese anche subito, il paese Italia non ha bisogno di certa gente!

Savoiardo

Lun, 06/01/2020 - 09:54

Vada a fare interviste a un qualche africano candidato al Nobel perla fisica..