Sugar tax ed evasori in galera Il premier evoca lo Stato etico

In difficoltà con la manovra, difende la tassa sullo zucchero e invoca pene per il «nero» (già in vigore)

Carcere per gli evasori come pilastro della nuova legge di Bilancio e la stretta contro le bevande gassate e merendine come tassa etica.

Da quando i margini di spesa della prossima manovra si sono ristretti, il dibattito sulla manovra ha preso una piega strana. Da stato etico, è stato detto quando ieri il premier Giuseppe Conte ha appunto parlato di «tasse etiche» difendendo l'imposta sulle vendita di bibite zuccherate. Un riferimento (sicuramente involontario) al principio all'origine dei totalitarismi, per fare dimenticare le ristrettezze nelle quali si dovrà muovere la prossima legge di Bilancio. Oppure per coprire nuove tasse.

Dopo l'uscita del premier sull'etica sugar free, è stata la volta dell'evasione fiscale. Conte è tornato sul carcere per gli evasori. «Chiedo di accettare quella che potrà sembrare una misura nuova, qualcosa di innovativo. Chiedo di accettare questa sorpresa, perché il Patto sarà che poi pagheremo tutti di meno».

Peccato che non si tratti di una novità, ha osservato l'ex viceministro all'Economia e commercialista Enrico Zanetti. L'annuncio del carcere per gli evasori è «dal lontano 1982» che si accompagna «alla crescente consapevolezza di quel governo e quella maggioranza politica della necessità di varare scelte impopolari sul versante fiscale».

La legge italiana, peraltro, prevede già il carcere per gli evasori. Da 1,5 a sei anni per frode fiscale, anche per evasioni di piccolo importo, da uno a tre anni per dichiarazione infedele.

Da vedere quali sono le leve fiscali che il governo intende utilizzare. Al ministero dell'Economia si stanno studiando diverse alternative e in campo c'è sicuramente qualche intervento sulle imposte indirette. Passaggio di categorie di merci dalle aliquote a Iva agevolata a quella ordinaria oppure un aumento limitato ad alcuni beni. Ad esempio quelli dannosi per l'ambiente, come è previsto dal decreto clima, oppure le bevande gassate e zuccherate.

Comunque non basteranno a tappare i buchi della prossima manovra. Il premier Giuseppe Conte e il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri sono già alle prese con gli appetiti del governo. Ministri in vena di spese hanno fatto trapelare l'intenzione del governo di sforare il deficit e farlo arrivare al 2,6% del Pil nel 2020.

Conte ha ridimensionato le aspettative: «L'Italia rispetta le regole vigenti, ma nello stesso modo lavora affinché, se le regole sono giudicate inappropriate e non utili» vengano modificate.

In altre parole, se ci saranno margini di spesa in più non sarà durante questa manovra, ma solo quando (e se) sarà riformato il Patto di stabilità. Oggi il governo potrebbe ottenere la flessibilità prevista dai patti. In cifre, da un disavanzo all'1,6% potrebbe passare al 2%, quindi avere circa sei miliardi di euro di flessibilità tra circostanze eccezionali, riforme e crisi dei migranti.

Anche Misiani si è espresso più volte per il rispetto degli accordi europei. Ma non è detto che riesca a resistere alle pressioni dei colleghi.

Gli impegni europei sono più rigidi di quanto emerga dalle dichiarazioni del governo. L'ex ministro Tria, ha ricordato ieri Renato Brunetta di Forza Italia, si era impegnato «ad effettuare nella prossima manovra tre cose: taglio del deficit strutturale, taglio della spesa pubblica e taglio delle spese fiscali. Tutto questo, in un contesto macroeconomico più favorevole di quello attuale. Perché, nel frattempo, la crescita del Pil si è ulteriormente ridotta rispetto alle stime di primavera, mentre le variabili di finanza pubblica, deficit e debito, sono aumentate rispetto al Pil».

In vista scelte dolorose, mascherate da tasse o tagli «etici».

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Mer, 25/09/2019 - 08:24

Prossima tassa sull'aria che respiriamo?? Dai che ci arriviamo.

rudyger

Mer, 25/09/2019 - 08:25

questo governo mi sembra come quel pugile che diceva: me ne ha date ma quante gliene ho dette.

VittorioMar

Mer, 25/09/2019 - 08:28

..STATO ETICO=DITTATURA !!...e la LIBERTA' ??...e la DEMOCRAZIA ??..e i GIORNALONI e i Giornalai cosa DICONO ??...e i DIFENSORI della "CARTA" ??..tutti spariti e vigliaccamente nascosti...!!..vedo un periodo di OSCURANTISMO e di OPPRESSIONE..la vedo BRUTTA...!!

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mer, 25/09/2019 - 08:30

Cominciate voi con eliminare tutti gli sprechi e gli enti inutili. Perchè non ne parlate mai di questo programma???

Ritratto di falso96

falso96

Mer, 25/09/2019 - 08:31

Ha ragione chi ci guadagna col NERO ,IN GALERA!!

Tommaso_ve

Mer, 25/09/2019 - 08:34

Sono garantista, ma come italiano sono più che stufo (potete leggere inc...to nero) delle scappatoie che certi figuri mettono in atto quando c'è da sborsare del denaro. Prendi una ditta, la riempi di debiti, metti in testa un nulla tenente e quando c'è da riscuotere, non si riscuote nulla. Sia il debitore un privato cittadino o lo stato stesso. E siccome non c'è nulla il debito rimane lì fino alla notte dei tempi. Bello, anzi bellissimo. Spero con tutto il cuore che da domani ci siano due alternative: o i soldi o la galera.

hectorre

Mer, 25/09/2019 - 08:35

lo stato etilico....si sono bevuti il cervello!!!

Gatto Giotto

Mer, 25/09/2019 - 08:36

Certo che sentire la 'etico' in bocca a uno come Giuseppe Conte ha un lato molto comico... 'Sto tizio, l'unica cosa 'etica' che dovrebbe fare è dimettersi: l'Italia non ha bisogno di burattini al governo.

cesare caini

Mer, 25/09/2019 - 08:40

Unico modo per battere l'evasione è far scaricare tutte le fatture pagate con bonifici o con carte di credito !

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 25/09/2019 - 08:47

Evoca uno stato etico? A me pare lo stato delle balle!

Mborsa

Mer, 25/09/2019 - 08:50

Merendine, bevande zuccherate, manette agli evasori: sono tutte cose già proclamate invano. Per scoraggiare i consumi poco salutari è inutile inventare nuove tasse, modifichiamo l'aliquota IVA. Per combattere il nero, meglio incoraggiare l'uso di strumenti tracciabili, sapendo che prima o poi verrà fuori qualche assurda richiesta della Agenzia delle Entrate di documentare un prelievo o una spesa di anni prima!

hectorre

Mer, 25/09/2019 - 09:05

ridicoli!!!!...quando non sanno come introdurre nuove tasse ci raccontano la storiella del nero sommerso!....per far guadagnare chi???....ma le banche ovviamente!!!...e poi vogliono salvaguardare la nostra salute, tassando le bibite gasate e le merendine!!...come sono umani!!!...mettere mano nella sanità ed iniziare a fare pulizia tra gli sprechi e gli stipendi vergognosi è politicamente svantaggioso!!!...mettere mano nella pubb. amm. è politicamente svantaggioso!!!...snellire e ridimensionare i costi del mondo politico, quello è svantaggioso per le loro tasche(il barbiere parlamentare guadagna 150mila€!!!!)...i grandi evasori non verranno mai toccati e i piccoli, se evadono è per tenere aperta un’attività!!!...la sinistra da sempre ha fatto leva sull’odio di classe...operai vittime e commercianti ladri, questa è l’ennesima guerra tra poveri....basti guardare chi ha salvato le banche che hanno truffato migliaia di correntisti per capire l’imbroglio!!!!!!

Ritratto di blues188

blues188

Mer, 25/09/2019 - 09:11

Ormai siamo al sistema oppressivo e totalitario della antica URRS, se non peggio

FrancoM

Mer, 25/09/2019 - 09:14

Aumentare le tasse non serve a nulla. E' come buttare acqua in un colabrodo. Sono le mani spedaccione e incapaci quelle che devono essere tagliate, in aggiunta lle tasse. Aumentare le tasse è come dare sangue a Dracula!!!!!!

moichiodi

Mer, 25/09/2019 - 09:15

Giornale alla frutta....non sa più cosa inventarsi.... Tassa sugli zuccheri e pene già in vigore!?!?

abbe81

Mer, 25/09/2019 - 09:27

Parlano di etica i difensori dell'aborto, del Gender, dei bambini alle coppie omosessuali, ecc?? Fa piuttosto ridere la cosa...

marc59

Mer, 25/09/2019 - 09:27

Provvedimenti favorevoli solo per le banche.

flip

Mer, 25/09/2019 - 09:28

Severino Cicerchia. hai mai immaginato quanti ex politici trombati (e non) gravitano in tante aziende più o meno puppliche con stipendio esclusivamente in nero? e ppi, il costo delle "mazzette" che gravano sui lavori pubblici. e poi c'e ancora dell'altro. es. il costo insostenibile dei partiti,dei sindacati e tanta altra zavorra. ho omesso i dipendenti di "certi uffici pubblici". i governanti (sic) quardano la pagliuzza che c'è nel tuo occio e non si curano della trave che hanno nei loro occhi!

fgerna

Mer, 25/09/2019 - 09:42

Da oggi propongo di boicottare LA7 oramai giornalmente invita Monti e Fornero, proporrei di boicottare con forza questa emittente, intanto invita solo quelli di sinistra senza contradittorio, andiamo a vedere TV libere e non solo espressamente di SX, questa non è informazione ma regime totalitario

Tip74Tap

Mer, 25/09/2019 - 09:46

Sono convinto che se si azzerasse totalmente il "nero" chiuderebbe il 30% delle P.IVA per impossibilità a campare e dall'altro lato non avremmo nessun beneficio perché soprattutto i politici di sinistra sono bravissimi a far sparire i soldi tramite creazione di nuovi Enti inutili e relative assunzioni, elargizioni ad associazioni e progetti farlocchi senza dimenticare eventuali contentini per gli allocchi.

Mr Blonde

Mer, 25/09/2019 - 09:47

giustissimo abbassare i livelli di evasione per applicazione di penale, ove più che pene detentive sarebbe opportuno pene interdittive e confische di proprietà; il tutto ovviamente sgravando piccoli imprenditori professionisti artigiani ecc dal terrorismo fiscale cui destra sinistra e centro indifferentemente da 30 anni sono soggetti quotidianamente; e perchè no liberare risorse da destinare alla riduzione del carico fiscale

ectario

Mer, 25/09/2019 - 09:48

Questo ipocrita, prima era il nulla piovuto da qualche albero, come tutti i 5S, ora il burattino eterodiretto in mano ai comunisti, che con il mega consenso popolare del 18%, decidono, loro, "il bene" di questa nazione. I poveracci dei 5S, "forti" della rapina con destrezza del 32%, a tentare di dire che esistono anche loro, passando da onenstà onesta al nuovo moloc verde (altra mega fuffa). Verde, verde, .....certo ... come la bile, che devono ingoiare, succubi e utili idioti del 18% rosso.

QuasarX

Mer, 25/09/2019 - 09:49

Invece di stato di polizia contro l'immigrazione incontrollata abbiamo lo stato di polizia fiscale contro gli italiani poi hanno il coraggio anche di parlare di etica ma per favore; ps. Ho sempre pagato, pure troppo, le tasse

LucaLiv

Mer, 25/09/2019 - 09:50

Ricchi premi e cotillons per tutti!!! Ma co tutti li problemi che abbiamo, questi sono a questo punto...

Gio56

Mer, 25/09/2019 - 10:02

No giangol,la prossima sarà una tassa sulla paghetta domenicale dei figli.

arilibellula

Mer, 25/09/2019 - 10:16

quindi se uno si dimentica di pagare i 50 euro di tassa dei rifiuti finisce in galera. Se una risorsa accoltella un carabiniere resta fuori. Mi sembra ovvio.

hectorre

Mer, 25/09/2019 - 10:17

chi evade e fa nero non è certo incentivato a tornare sulla retta via, se si inaspriscono le pene...troverà il modo per farne di più!!...vi ricordo che anni fa quando non c’erano vincoli di contanti e tracciabilità, il nero veniva speso, girava l’economia e i soldi circolavano....ora la gente ha paura a comprare un televisore e l’economia è ferma!!!!!....queste ridicole promesse di combattere l’evasione, sono solo manovre per dare soldi alle banche, commissioni, pos, bancomat ecc..ecc...

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mer, 25/09/2019 - 10:17

In un modo o nell'altro si aiutano le banche sempre avide di soldi e sempre più potere. Dettano le linee economiche ed i servetti succubi di una UE ancora non all'altezza del suo compito obbediscono. Nel web gira la storiella che mostra la differenza tra il circolo del contante e i pagamenti con carte di credito. Il contante rimane perennemente in circolo mentre i pagamenti con carta vengono pian piano annullati dalle commissioni, cioè le banche a lungo andare si impadroniscono della moneta. Riflessione ovvia su chi finiscono i vantaggi.

Ritratto di akamai66

akamai66

Mer, 25/09/2019 - 10:31

Il primo fu lo stesso Lenin. Nel 1920 la Russia nonostante l’eliminazione degli zaristi, dei ricchi, l’imposizione della patrimoniale e l’esproprio proletario , non riusciva più a sfamare il popolo, perché le campagne erano abbandonate, il sistema finanziario a pezzi e l’industria completamente ferma. Era arrivata anche la richiesta della solita Germania che pretendeva il risarcimento in oro dei danni di guerra, per cui si cogitò di tassare gli alimenti. Il popolo insorse protestando e lui prima mandò i cosacchi a pestarli, né più e né meno come faceva lo Zar, poi inaugurò i gulag siberiani. Sembra di sentire i nostri: tassare il cibo e per i grandi riottosi un po’ di carcere. Un concetto di Stato più sovietico che etico.

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 25/09/2019 - 10:37

Ci voleva un professore, il prof. Conte che deve spiegare agli italiani che se tutti pagassero le tasse, ne pagheremmo di meno e avremmo più servizi..Ma tutti gli altri politici che l'hanno preceduto non ci dicevano forse la stessa cosa?

Capricorno29

Mer, 25/09/2019 - 10:42

Anch'io voglio un stato etico. Conte quasndo lasci la poltrona!

Ritratto di adl

adl

Mer, 25/09/2019 - 10:44

E questo bisconte zio Buffo, i cui attributi sono nel mortaio del rignanese che è pronto a divertirsi col pestello, dovrebbe cambiare l'UEeuropa ????!!!!! Ma ci faccia il piacere direbbe il grande Totò. Se vuole fare la lotta all'evasione cominci in UE con i paradisi fiscali ed il dumping fiscale, e se ne tornerà con la coda tra le gambe come un cagnolino di razza ZERBINA.

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Mer, 25/09/2019 - 11:09

In Francia per l'aumento della benzina hanno fatto un casino che ancora dura, noi che facciamo? li lasciamo sempre fare?

rokko

Mer, 25/09/2019 - 11:13

Avete ragione su qualcosa e torto su qualcosa d'altro. La ragione ce l'avete sul fatto che il governo sta andando a farfalle, economia green ecc. non significa nulla, se non che non sanno nemmeno loro cosa fare. Il torto sul fatto che Conte non ha parlato nè di tassare le merendine nè di mandare in galera gli evasori.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 25/09/2019 - 11:18

giangol - 08:24 Piano piano, certo.. Dal canto mio non uso zucchero sfuso da decenni ed evito per quanto possibile dolci di qualsiasi tipo, anche se lo zucchero è presente ad esempio nel pane, nei cereali per colazione, in condimenti e salsine, in succhi di frutta e frullati industriali etc. Allo stato preferisco la stevia, un dolcificante a zero calorie e che non fa male da quel che so ma che non va usato oltre 4 gr giornalieri. Sto governo fa bene a mandare in galera gli evasori, ma la sugar tax è una fesseria superlativa. Ritengono la gente stupida, dall'alto deve venire questo genere di imposizioni? Mi fermo qui..

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 25/09/2019 - 11:46

Ma prima che non esistevano gli scontrini, che facevano i conti su un pezzi di carta,l'Italia che cresceva veramente come ha fatto a sorreggersi. Si vede che c'era meno burocrazia, meno impiegati raccomandati con meno dirigenti e stpendi non da nababbi e c'erano anche meno banche.

mcm3

Mer, 25/09/2019 - 11:49

Non sapete piu' cosa scrivere, come strumentalizzare le informazioni, dite la verita', voi non siete contrari alle tasse, voi siete contrari alla punibilita' di chi evade

VittorioMar

Mer, 25/09/2019 - 11:49

..prima di fare un PATTO con gli ITALIANI dovrebbe avere almeno il BUON GUSTO di FARSI ELEGGERE...così rappresenta solo se stesso ..!! Prof CONTE, forse non lo sa', ma E' la DEMOCRAZIA "BELLEZZA"...!!

Gattagrigia

Mer, 25/09/2019 - 12:09

Non riesco a capire questa ostilità nei confronti di chi vuole far pagare le tasse e non condonarle comunque basterebbe poter scaricare tutte le spese dalla retribuzione lorda e pagare le tasse sul rimanente, improvvisamente pagherebbero tutti e probabilmente si invoglierebbero le persone a spendere di più per pagare meno tasse. Poi quando si vedrà che alcuni soggetti hanno dei fatturati più alti rispetto agli anni precedenti, chiedere spiegazioni. Se una partita IVA o un imprenditore dice che deve fare il nero per campare, questo ha sbagliato mestiere, perché non si campa rubando agli altri, altrimenti dovremmo giustificarsi anche i rapinatori, rubano entrambi

lorenzovan

Mer, 25/09/2019 - 12:12

evvai con la aura della galera per gli evasori !!! chissa' perche'!!!! E IN QUESTO CASO..MICA SIETE "AMERECCANI..O TRUMPAIOLI"...LOLOLOLOLO..siete proprio italioti...prefetrsico lo stato etico che mette in galera gli evasori..allo stato trombettiere che mette in galera gli oppositori

trasparente

Mer, 25/09/2019 - 12:30

Evasori in galera? allora tutti gli italiani in galera (compresi i politici)e i criminali fuori? tra un pò saremo alla follia...

Duka

Mer, 25/09/2019 - 13:36

"Sugar Tax" sarebbe il nome nuovo che sta per MERENDINE? Si vergogna di togliere le merendine ai bambini perciò li truffa e cambia il nome in termini, ai bambini, incomprensibile? Di male in peggio e arriveremo alla truffa dei neonati? Ma che burattino abbiamo a capo del governo?

ondalunga

Mer, 25/09/2019 - 13:42

@trasparente: piano con tutti gli italiani in galera, io non ci vado e qualcosa potrei anche evadere ma non lo faccio perchè altrimenti l' educazione ricevuta dai miei andrebbe a farsi fottere e inoltre non potrei nè indignarmi ne protestare perchè lo dovrei fare contro me stesso.

Calmapiatta

Mer, 25/09/2019 - 13:52

In questo paese, complice anche la necesità della sx di creare nemici pubblici, non si può affrontare un argomento senza sentirsi accusare di essere partigiani dell'uno o all'altro, come se, pur essendo di una parte politica, si fosse costretti ad accettare acriticamente tutto senza reagire. Ora, io credo sia giusto mandare in galera chi evade, ma trovo insultante che il premier, avendo noi contezza della reale situazione del paese, si senta in diritto di prendermi per il naso solo per fare ammuina.

Dordolio

Mer, 25/09/2019 - 13:53

Il solito mito: se tutti pagassero le tasse le tasse stesse diminuirebbero. La realtà è che ad uno Stato sprecone i denari non bastano mai. E più gliene dai più ne pretende. E il cittadino lo sa, per questo evade quando può. E molti sono in grado di dirti - quelli che "fanno nero" - che alla fine della fiera è solo il nero stesso che rappresenta un guadagno, il resto se ne va via tutto in spese e tasse. E nessuno politico onesto che abbia voglia di affrontare il semplice ragionamento di cui sopra, di qualsiasi parte politica sia.

lorenzovan

Mer, 25/09/2019 - 13:54

trasparente..no tra un po..a continuare come prima... saremo che le tasse le pagheranno solo i dipendenti a stipendio fisso sotto i 1500 euros....

rino34

Mer, 25/09/2019 - 14:20

normalmente sono contrario all'introduzione di nuove tasse, ma in questo caso sono d'accordo. Dovrebbero tartassare coloro che ci riempiono di schifezze, ovvero gli zuccheri semplici. E tante amenità di questo tipo che alla fine dei conti costituiscono un costo per la società, come il fumo. Se fosse per me io lo zucchero lo metterei proprio al bando.

Longobardo72

Mer, 25/09/2019 - 14:28

Bhe il fatto che il nero "distrugge" la vera economia, lo sanno anche i muri, se si riuscisse a recuperare i soldi dell' evasione, si potrebbe affrontare il discorso di flax tax con più serenità....ma dubito che le mafie lo permettano, visto che sia dx che sx hanno sempre fallito!Per ora vedo sempre i soliti slogan.

Epietro

Mer, 25/09/2019 - 16:22

Il solito salame che arriva nelle alte sfere ci racconta delle decine e decine di miliardi di evasione e che se tutti pagassero il dovuto le tasse calerebbero! Ogni anno è la stessa storia continuano gli aumenti di imposte per tutti e il racconto è sempre quello. Ed il popolo bue ci crede.

flip

Mer, 25/09/2019 - 18:30

eliminare il nero? piuttosto sono da eliminaTE I "POLITICI"!TANTI ANNI FA, I POLITICI LI CONTAVI SU UNA MANO e siamo cresciuti. ADESSO ci vuole il computer. quanto ci costano tutti i magnaccia della camera, del senato? attuali e trombati ed i lacche che gravitano nei palazzi? comprese le due cariatidi umane del quirinale? Ho visto che c'è anche una che sistema i microfoni degli oratori. PAZZEScO! e poi quanto matertiala per ufficio (o casa) viene asportato? il nero e anche lì.