Tria nel mirino del M5s per il figliastro assunto e la nomina della Bugno

Il ministro dell’Economia sotto attacco del Movimento 5 Stelle e Lega per aver fatto assumere il figliastro e per la nomina di Claudia Bugno, ex consigliera di Banca Etruria, nel board della controllata StMicroelectronics

Tria nel mirino del M5s per il figliastro assunto e la nomina della Bugno

Giovanni Tria ancora oggetto di discussione. Questa volta il ministro dell'Economia e delle Finanze è finito nel mirino di Movimento 5 Stelle e Lega per aver fatto assumere il figliastro e per voler nominare strategicamente Claudia Bugno, ex consigliera di Banca Entruria e attuale consigliera in via XX settembre, nel board della controllata StMicroelectronics.

A fare scoppiare il caso ci ha pensato La Verità, che ha scoperto l'assunzione del figliastro di Tria nell’azienda cui il compagno della Bugno è amministratore delegato. Insomma, uno "strano" intreccio che imbarazza il governo, soprattutto i pentastellati, imbufaliti anche per il caso della Bugno, che il responsabile del Mef vuole fortemente nel consiglio di amministrazione della StMicroelectronics.

La StMicroelectronics, 9,7 miliardi di dollari di fatturato nel 2018, è un colosso partecipato dal Mef e controllato da una joint-venture Italia-Francia che si occupa della produzione semiconduttori: tra i suoi i clienti anche Samsung e Apple.

"Si tratta di una coincidenza? Di uno scambio di favori? Nessuno dei protagonisti ha voluto risponderci" scrive in merito il quotidiano diretto da Maurizio Belpietro. Che riporta anche la dichiarazione piccata della grillin Laura Castelli, sottosegretario proprio all'Economia: "Mi auguro che sia solo un caso che il figlioccio del ministro sia entrato nella azienda guidata da Chevallard poco dopo che la Bugno aveva varcato il portone di via XX settembre […] Dopo sei mesi ancora non ho ancora capito su quali fascicoli lavora…".

Insomma, benzina sul fuoco: il "malpancismo" tra i 5 Stelle verso Tria e il suo operato si fa ancora più forte. E pare che il partito guidato da Di Maio stia già preparando interrogazioni parlamentari al ministro del Tesoro.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento