"Vietato finanziare i rimpatri". Il via del governo porti aperti

Nel primo Cdm impugnata la legge del Friuli Venezia Giulia: discrimina gli stranieri. Fedriga: "Vergognosi"

Il primo atto del governo giallorosso mette nel mirino una legge regionale del Friuli Venezia Giulia perché considerata discriminatoria nei confronti dei migranti. Appena concluso il giuramento al Quirinale il consiglio dei ministri nella sua prima seduta dà il segnale del «nuovo corso». Impugna, su proposta del neo ministro degli Affari regionali del Pd Francesco Boccia, il provvedimento numero 9 del 2019 della regione a guida leghista del fedelissimo di Salvini, Massimiliano Fedriga. Ci sono alcune disposizioni ritenute discriminatorie nei confronti degli stranieri e che travalicano le competenze statali in materia di immigrazione, lavoro e salute.

Oggetto del braccio di ferro lo spostamento dei fondi previsti per l'accoglienza diffusa al fondo rimpatri volontari, quattro milioni di euro per rimpatriare i migranti destinatari di decreti di espulsione. Un'altra norma impugnata prevede incentivi per le assunzioni destinati a chi risiede in Friuli Venezia Giulia da almeno cinque anni. Anche questa considerata discriminatoria nei confronti degli stranieri.

«È una vergogna assoluta - ha replicato il governatore Fedriga - Il Movimento 5 Stelle e il Pd hanno già partorito il governo dell'immigrazione selvaggia. Questo è un segnale molto chiaro: un attacco alle autonomie. Difenderemo le nostre norme davanti alla Corte Costituzionale».

In verità, fa notare l'ex presidente, la piddina Debora Serracchiani, il dossier per arrivare a impugnare quella legge era già stato avviato dal governo precedente, dal Mise guidato allora da Luigi Di Maio. «Fedriga telefoni al suo ex vicepremier in vacanza in Trentino e gli chieda com'era stata fatta dal suo governo l'istruttoria che ha portato oggi all'impugnazione della legge regionale. Dovrebbe sapere che questi non sono atti che si costruiscono in un solo giorno», precisa la dem.

Ma i veri provvedimenti sulla lista nera dei giallorossi sono i due decreti Sicurezza di Salvini: da smontare subito. Se da un lato Di Maio aveva ribadito che la ratio delle leggi che ha «chiuso i porti» non si tocca, dall'altro la revisione delle norme è il primo obiettivo dei dem che confidano nel ministro Luciana Lamorgese, che avrebbe il compito di «normalizzare» il Viminale. Il famoso cambio di passo.

«Si partirà dai rilievi già espressi dal Quirinale», avevano assicurato dal Movimento. I rilievi sono soprattutto due. Le multe alle ong in caso di violazione del decreto stesso, considerate «sproporzionate» dal Colle rispetto alla prima versione del decreto sicurezza: l'importo è aumentato da 150mila euro fino ad arrivare a un milione. E poi va ribadito che le persone in mare vadano salvate sempre e comunque. Mattarella infatti aveva ricordato l'obbligo di rispettare i trattati internazionali, a partire dalla convenzione di Montego Bay, che prescrive che «ogni Stato deve esigere che il comandante di una nave che batta la sua bandiera, nella misura in cui gli sia possibile adempiere senza mettere a repentaglio la nave, l'equipaggio e i passeggeri, presti soccorso a chiunque sia trovato in mare in condizione di pericolo».

Una decisa inversione di rotta rispetto alla linea tutta «pugno di ferro e porti chiusi» di Salvini. Che attacca: «Il governo Pd-M5s ha avuto un bell'esordio. Ci prepariamo a un autunno di battaglia pacifica, democratica ma determinata».

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di rapax

rapax

Ven, 06/09/2019 - 08:51

La gente anche i truffatori africani che FANNO PROCURATO NAUFRAGIO SERIALE, purtroppo vanno salvati, PURTROPPO, ma MATTARELLA, non vanno trasportati tipo tratta DI LINEA IN ITALIA! altrimenti e' traffico di CLANDESTINI in destinazione scelta! Mattarella questo lo sai si??

jaguar

Ven, 06/09/2019 - 09:01

Dobbiamo essere grati al nuovo governo, sta permettendo a Salvini di riguadagnare consensi da subito.

Calmapiatta

Ven, 06/09/2019 - 09:23

La parabola realtiva alla nascita di questo governo, mi ricorda, sisnistramente, la storia della nascita del governo Monti. Ecco lì, tutta la UE che plaude. Juncker che si lancia in elogi. La La Garde che parla solo per superlativi....Che cosa cela la nascita di questo governo? Cosa questi signori hanno già (s)venduto per ottenere tanto calore?

frapito

Ven, 06/09/2019 - 09:27

SEmpre la solita truffa mediatica buonista sempre tirata in ballo. Il salvataggio in mare non è mai stato messo in dubbio, quello che Salvini ha sempre combattuto è solamente la discarica dei migranti, come merce avariata, solo e soltanto nei porti italiani, mentre l'europa si gira sempre dall'altra parte ed addirittura si permette di fare la morale Comunque resta invariato il fatto che i migranti li vogliono solo quelli che ci guadagnano i bei soldoni e ci fanno grandi affari.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 06/09/2019 - 09:42

Mi sembra logico. Questo nuovo governo intende finanziare l'invasione, come potrebbe contemporaneamente finanziare i rimpatri?

Epietro

Ven, 06/09/2019 - 09:52

Anche il ministro Boccia farà la fine della Trenta. Speriamo che anche lui non venga a lamentarsi ed a piangere.

moichiodi

Ven, 06/09/2019 - 09:55

Quindi l'impugnazione della legge del Friuli è stata fatta dal precedente governo? Cosa c'entra il primo cdm del nuovo governo?

laval

Ven, 06/09/2019 - 09:56

Quante volte abbiamo sentito dire dal PD che i rimpatri non erano stati fatti o troppo pochi. Adesso chiedono che i quattro milioni di euro per rimpatriare i migranti destinatari di decreti di espulsione vengano spostati. Apriamo i porti, avanti ai clandestini e poi ci teniamo anche i banditi ladri e criminali. Da non credere, rileggo e rileggo, forse non ho compreso bene, non è possibile.

venco

Ven, 06/09/2019 - 09:58

Avete capito? per i sinistri gli invasori clandestini, gente straniera sconosciuta sono pari se non meglio di noi cittadini

Gianca59

Ven, 06/09/2019 - 10:05

Ci vorrebbe un tabellone elettronico piazzato ad es. al Papeete aggiornato costantemente con il numero di migranti arrivati in Italia dall' avvento del governo sinistrato....

leopard73

Ven, 06/09/2019 - 10:08

Non usciremo mai da questo MARCIUME che ci opprime OVUNQUE non siamo piu padroni a casa nostra!!!!!

ginobernard

Ven, 06/09/2019 - 10:28

come fanno i nordici a non essere tutti leghisti ... come fanno ? risposta ... ci sono ancora residui di catto-comunismo che ottenebrano le menti

frapito

Ven, 06/09/2019 - 10:55

Mi sorprende e mi sconcerta l'atteggiamento e le parole del "COLLE". In prima istanza, la sanzione amministrativa (la multa) ha sempre avuto come scopo la deterrenza del reato, anche se molti comuni la utilizzano per fare cassa, ma questo non era nelle intenzioni della Lega. Inoltre, come abbiamo ben visto, una sanzione di 100mila euro, alle ong non gli fanno un baffo, basta che imbarcano una cinquantina di clandestini in più e la multa è già bella e pagata. In secondo luogo perché il "COLLE" l'ha definita "sproporzionata". Perché? Mica li deve uscire dalla propria tasca o comunque è coinvolta? ... A meno che ... qui ci sta il pensiero del grande Andreotti "A pensare male .....!!!!"

ValdoValdese

Ven, 06/09/2019 - 11:07

LA CONVENZIONE DI MONTEGO BAY NON C'ENTRA NULLA PERCHE' PREVEDE DI SALVARE PERSONE DA NAUFRAGI AVVENUTI O IMMINENTI, CERTAMENTE NON PREVEDE IL CASO DI UN CONTINUO E INTOLLERABILE FLUSSO MIGRATORIO CLANDESTINO . . .

vaigfrido

Ven, 06/09/2019 - 11:20

Sempre per il bene dell'Italia .... peccato che la prima decisione è a favore di stranieri e clandestini. Che ci si poteva aspettare ?

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Ven, 06/09/2019 - 11:28

PD = Predatori (anti)Democratici. La sinistra "progressista"(?) opera sull'immigrazione al solo scopo di crearsi una nuova base elettorale di qualche milione di voti comprati con l'elargizione incontrollata di case popolari, esenzione tasse, aiuti sociali a gògò. La sinistra italiana, appoggiando la sostituzione etnica, sta realizzando il più grande voto di scambio della Storia.

Una-mattina-mi-...

Ven, 06/09/2019 - 11:33

I RIMPATRI DISCRIMINANO, MA DISCRIMINANO GLI ITALIANI: I VITELLONI DEVONO ESSERE BUTTATI FUORI A SPESE LORO, COME A SPESE LORO SONO ARRIVATI. DI PAGARE A CASACCIO CI SIAMO ROTTI

ginobernard

Ven, 06/09/2019 - 11:36

questa ormai sembra sempre più una dittatura centralista. A forza di tirare la corda poi si spezza ... nei prossimi anni ne vedremo delle belle. Bisogna arrivare a riformare il paese.

Gattagrigia

Ven, 06/09/2019 - 11:37

Veramente la proposta del Friuli è discromatopsia anche nei confronti degli italiani che abitano nelle altre regioni. Gli stranieri che possono accedere ad un lavoro sono quelli regolari non i clandestini. Gli sbarchi continueranno come sono continuati con Salvini, che ha fatto solo scena. Il precedente governo aveva già in parte bocciato le due proposte friulane, e questo ha dovuto confermare subito la bocciatura per poter far riesaminare le proposte, pena la decadenza

zadina

Ven, 06/09/2019 - 11:39

Come sembra questo governo si orienti a fare ricominciare l'invasione di clandestini africani saranno condannati a perdere le prossime elezioni con numeri esorbitanti, non hanno capito che fare entrare clandestini in Italia non fanno un dispetto a Matteo Salvini che lui può vivere in un ambiente dove non ci sono clandestini ma li vero dispetto lo fanno a tutto il popolo da nord a sud isole comprese che sono continuamente a contatto diretto tutti i giorni e sono costretti a subire la loro arroganza, prepotenza, il commercio abusivo di merce contraffatta , la vendita di droghe, furti e rapine, a volte fanno anche delle uccisioni, la sinistra li vuole per che crede diventano il loro serbatoio di voti, anche su questo hanno preso un abbaglio il giorno che saranno un numero sufficiente si organizzeranno creando il loro partito di fede islamica e i loro voti li orienteranno tutti suo loro futuro partito.

Ritratto di adl

adl

Ven, 06/09/2019 - 12:04

Tutto normale e prevedibile, i fomentatori di RAZZISMO ANTI ITALIANO, lavoreranno sodo.

Ritratto di niki 75

niki 75

Ven, 06/09/2019 - 12:22

Ma coraggio! Riduciamo i rimpatri ed incentiviamo gli arrivi. Così riusciremo più presto a trasformarci in AFRITALIA.

FedericoMarini

Ven, 06/09/2019 - 12:26

Il giornale stata dando una falsa notizia. L,’iter per l’abrogazione della legge era stato iniziato dal precedente governo. Dare false notizie non e’ degno di un grande giornale nazionale.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Ven, 06/09/2019 - 12:35

Gli incentivi alle imprese che assumono coloro che risiedono in Friuli Venezia Giulia da almeno cinque anni (considerato discriminatorio), sono già stati distribuiti e, da quanto ne so, gli stanziamenti sono stati prosciugati tanto che la domanda ha superato l'offerta. Ora Fedriga chieda la restituzione dei contributi alle imprese, fornendo loro ogni debita spiegazione. Questo è un attacco al Friuli Venezia Giulia e alla sua peculiarità di Regione Autonoma.

Ora

Ven, 06/09/2019 - 12:37

Sembra che invece sia un provvedimento del governo Salvimaio mandato a luglio a Fedriga.

giovanni951

Ven, 06/09/2019 - 12:53

questa é gente pericolosa

LorisDalPoz

Ven, 06/09/2019 - 13:01

La Lega continua a non avere argomenti oltre al solito spauracchio immigrati già risolto a suo tempo da Minniti... Parlino piuttosto di come hanno lasciato l'economia e la politica estera, con zero accordi sull'immigrazione

agosvac

Ven, 06/09/2019 - 13:06

Erano al Governo e favorivano l'immigrazione facile. Gli italiani li hanno puniti sbattendoli fuori. Mattarella li fa rientrare dalla finestra e che ti fanno?, ripropongono le stesse cose per cui gli italiani li avevano sbattuti fuori: sicuri che riescano a capire qualcosa?????

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 06/09/2019 - 13:20

Prima o poi la pazienza degli Italiani finirà e allora non potranno dare la colpa al "fascismo come al solito" ma solo alla stupidità di chi governa senza il consenso elettorale.

RUC42

Ven, 06/09/2019 - 14:26

Italia ,paese sequestrato da dittatori che hanno eliminato le elezioni

alexrodi2019

Ven, 06/09/2019 - 14:29

Immagino come ridono in Europa. Ricordate il film di Fantozzi...siete osservati da medici.....invece sono tutti nella stanza di lato a giocare a video game. Questo popolo che poco studia e si documenta sul sentito dire dei social si merita questo. Purtroppo non tuuti se lo meriterebbero. Un governo così non è da augurarlo a nessuno.

RUC42

Ven, 06/09/2019 - 14:35

Loro,gli africani che ci invadono,sono piu' civilizzati perche' hanno le ELEZIONI nei loro paesi. Noi non piu' perche siamo privi di ogni diritto costituzionale e pavidi. Ci meritiamo quello che succede

Amazzone999

Ven, 06/09/2019 - 14:38

Ma come? Vi ricordate? Accusavano Salvini di non attuare i rimpatri e adesso, riacquistato il potere per una beffa della storia e dei cittadini, fanno di tutto per impedirli? Sono stati cacciati per aver contribuito al degrado, alla svendita e alla rovina dell'Italia, aver accettato i ricatti e i cavilli dell'UE, aver accolto masse di clandestini di ogni tipo, di rado rifugiati e naufraghi, più spesso criminali, individui ostili, tribali ed estremisti, pur di raccattare guadagni e vantaggi, prebende e futuri elettori, e ora impongono la stessa politica sciagurata, autolesionista, incurante della volontà e delle richieste degli autoctoni. Risultati? Un governo imbarazzante di camarille meridionaliste, erede dei peggiori camaleonti democristiani, insofferente delle autonomie del Nord, teso alla balcanizzazione del paese. C'è ancora qualche magistrato serio e coraggioso, erede di Falcone e Borsellino che indaghi sui rapporti e intrecci tra politica e mafia?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 06/09/2019 - 15:21

@LorisDalPoz - dici: "spauracchio immigrati già risolto a suo tempo da Minniti..."?????? Ma cosa risolto? Continuano ad entrare...voi, da perfetti razzisti antiitaliani darete una forte mano all'invasione, vero?

giovaneitalia

Ven, 06/09/2019 - 16:00

Porti aperti a tutti, case aperte a tutti, navi e battelli di tutte le ONG in mare per salvare tutti e Parlamento aperto per tutti...ma gli Italiani che dicono? Mattarella...c´é nessuno a casa? Batti un colpo se ci sei e apri le porte del Quirinale e della tua villa privata a tutti.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 08/09/2019 - 20:33

L'ultimo virgolettato sono una serie di boutades una dietro l'altra. E mi spiego. La Spagna ha messo multe salatissime nella stessa materia e il governo spagnolo non è certo di cdx. Il problema va risolto alla radice: i salvataggi vanno effettuati in una configurazione che convinca l'Ue ad emanare norme che regolino la ripartizione di rifugiati e profughi previo controllo fuori dal perimetro Ue. In Libia (2mln kmq) volenti o nolenti i libici, c'è spazio e tempo per farlo, dando loro adeguato "ristoro" europeo. Per i migranti economici lo dico non da ora: richieste di manodopera tramite ambasciate, inoltrate da chi non reperisce personale in "Patria". Nel frattempo che si fa? Si riapre lo stargate con eventuale concessione di cittadinanze celeri, ius soli (a) e, perchè no, un posto di lavoro senza pensare ai nostri bisognosi. Bravi sti volponi, eh?