Migrante abusa di minori: di fronte alle scuole mostrava i genitali (e filmava tutto)

Il bengalese arrestato ha 37 anni. Si avvicinava alle vittime e le molestava. Alcune ragazzine erano minorenni: accusato di violenza sessuale

Era diventato il vero e proprio incubo del quartiere Prati a Roma. Si tratta di un bengalese di 37 anni, arrestato e accusato di violenza sessuale, anche a danno di minori, atti osceni in luogo pubblico e atti persecutori.

Gli agenti del commissariato prati hanno controllato scuole e luoghi dove era solito aggirarsi il bengalese per ricostruire i fatti dopo le diverse denunce ricevute dalla polizia.

L'uomo, secondo quanto emerge dalle indagini, avrebbe preso di mira diverse ragazze, anche minorenni, avvicinandole all'esterno di edifici scolastici, pub e altri luoghi di ritrovo. Il bengalese era solito avvicinarsi, mostrare i propri genitali alle ragazze e poi filmare con un cellulare le loro reazioni. Ma, secondo quanto emerge, avrebbe anche messo in atti veri e propri atti sessuali sulle ragazze.

Quando gli agenti hanno fatto visionare alcune foto alle giovani vittime, queste lo hanno riconosciuto senza incertezze l'aggressore. Così gli agenti della Squadra investigativa di Prati hanno richiesto e successivamente ottenuto dalla Procura di Roma un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Ora il belngalese è a Regina Coeli.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ASTOLFO

Ven, 21/12/2018 - 19:06

Ora si può sparare, o no? Perché non lo ha fatto nessuno? Se lo rilasciano, come è sicuro, dategli una bella lezione di... filosofia.

Massimom

Ven, 21/12/2018 - 19:37

la risorsa sarà presto liberata con tante scuse.

Ritratto di pascariello

pascariello

Ven, 21/12/2018 - 19:52

A questi individui, packistani, bengalesi e bangladesci bisognerebbe solo tagliarglieli e riconsegnarglieli sotto spirito in un bel vaso di vetro !

timoty martin

Ven, 21/12/2018 - 20:16

Va castrato subito e rispedito in Bengala

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 21/12/2018 - 20:57

Provi a mostrarli in carcere...vediamo che succede.

Ritratto di gammasan

gammasan

Ven, 21/12/2018 - 21:38

...e domani il "magistrato" lo rimetterà in libertà...

Divoll

Ven, 21/12/2018 - 21:49

Ma cos'ha questa gente al posto del cervello? Il liquido seminale?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 21/12/2018 - 22:43

@pascariello - non basta, niente vaso di vetro, farglieli mangiare.

Triatec

Sab, 22/12/2018 - 00:28

Un povero bengalese lontano dagli affetti familiari ha fatto una sciocchezza, per fortuna troverà un giudice, pro Global Compact , che lo rimetterà in libertà dopo poche ore.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 22/12/2018 - 00:56

Sembra come se da noi si raccogliesse tutti i rom e li si portasse in India o in un altro Stato, pur di liberarcene. C'è più feccia che gente sana in questi migranti e quelli dell'ONU vorrebbero il Global Compact.

lappola

Sab, 22/12/2018 - 09:18

IMPICCAGIONE in un pomeriggio di domenica in centro città.