Panetti di fumo e un lanciarazzi: arrestata giovane coppia

I due, di origine italiana, detenevano illegalmente circa 150 grammi di hashish, cocaina, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento

Spaccio di fumo e coca a Roma nord. Droga e una pistola lanciarazzi detenuti illegalmente in casa. Nel corso di servizi mirati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri della Stazione di Castelnuovo di Porto hanno arrestato un 26enne italiano e la sua compagna convivente 18enne, per detenzione di sostanze stupefacenti e di arma da fuoco.

I militari hanno eseguito un’accurata perquisizione nell’abitazione in uso alla coppia, rinvenendo circa 150 grammi di hashish suddivisa in 2 panetti e 0,5 grammi di cocaina, oltre ad un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento. Al termine del controllo, nella stanza da letto, i militari hanno trovato oltre al fumo anche una pistola lanciarazzi, occultata in un’intercapedine del muro, celata da un armadio. I due sono stati sottoposti agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Questa operazione ricorda quella avvenuta solo pochi giorni fa a Rocca Priora, comune dei Castelli Romani. In quell’occasione gli agenti della Polizia di Stato di Roma hanno tratto in arresto un uomo di 54 anni e il figlio di 32. Padre e figlio nascondevano un vero e proprio arsenale di armi di vario tipo all’interno della loro abitazione. I poliziotti hanno tenuto sotto osservazione i due per diverso tempo prima di agire, dal momento che sospettavano che entrambi potessero essere coinvolti in affari illeciti.

Un volta entrati in casa si sono trovati di fronte a un vero e proprio bunker, al cui interno hanno trovato tre pistole: una compendio di rapina, un’altra di origine sconosciuta e una riproduzione di una Beretta. Oltre a queste tre armi sono state rinvenute anche una doppienta a canne mozze, 338 cartucce per pistola di vario calibro, 22 cartucce per fucile, un arco, 8 frecce, un’accetta, un coltello, un binocolo, una macchina conta soldi e infine 77.500 euro in contanti, 4 collier e un orologio Cartier. Finita la perquisizione tutto il materiale illecito è stato sequestrato e i due uomini, padre e figlio, sono stati arrestati per detenzione e ricettazione di armi clandestine.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.