Sms verso l'altro mondo: parlare con l'Universo

Destinazione Gliese 581d, un pianeta a 20 milioni di anni luce dal nostro. Gli sms interstellari partiranno tra pochi giorni dalla stazione di tracking spaziale della Nasa di Canberra, in Australia

Sms verso l'altro mondo: 
parlare con l'Universo

Sydney - "Com’è il tempo lassù?", scrivono da Melbourne, in Australia. Ma la domanda non è rivolta a un amico vacanziero in montagna. Destinatari sono piuttosto i non meglio identificati abitanti del pianeta Gliese 581d, nella costellazione Libra: richiesta interstellare con meta a 20,3 milioni di anni luce dalla Terra. La trovata è seria: arriva nientemeno che dal governo australiano che offre la possibilità di mandare sms ad alieni intelligenti, che potrebbero vivere in questo lontano pianeta scoperto nel 2007, l’unico conosciuto in una ‘zona abitabile’, di clima non troppo caldo, né troppo freddo.

Secondo gli astronomi, infatti, Gliese 581d è 20 volte più grande del nostro pianeta, gli ‘anni’ durano meno di 67 dei nostri giorni e potrebbe contenere abbondante acqua allo stato liquido per sostenere la vita. I messaggi, che chiunque potrà scrivere collegandosi al sito www.hellofromearth.net, saranno lanciati il 24 agosto dalla stazione di tracking spaziale della Nasa a Tidbinbilla presso Canberra, per celebrare la Settimana nazionale della scienza. Per inviare un sms interstellare, massimo 160 caratteri, si può visitare il sito che allega all'evento un conto alla rovescia. Ma dopo la scrittura, per avere una risposta armarsi di buona pazienza non basta: occorre un elisir di lunga vita che ci faccia durare per almeno venti milioni di anni.

Commenti