La spagnola Ponton regina tra sceicchi nella maratona di Assisi

AssisiL'Assisi Endurance Lifestyle, che si è concluso domenica, ha portato in Umbria migliaia di visitatori provenienti da tutto il pianeta. A polarizzare l'attenzione, naturalmente, i «Meydan City FEI Open European Endurance Championships» disputati sabato e stravinti dalla Spagna che si è aggiudicata il titolo continentale e quello per la categoria Open sia nell'individuale che nella competizione a squadre. Eroina della giornata Maria Alvarez Ponton che con il suo Nobby ha formato un binomio imbattibile: neanche i preparatissimi atleti degli Emirati Arabi Uniti e del Bahrein hanno potuto competere. Questa vera e propria maratona equestre di 160 chilometri (le cento miglia degli americani, inventori della specialità ispirata ai pony express) come era nelle previsioni si è rivelata massacrante e selettiva: basti dire che dei 98 binomi al via - provenienti da 25 nazioni delle quali 19 europee - solo 31 sono giunti a superare il controllo veterinario conclusivo. In sella al suo Nobby la spagnola ha impiegato 8 ore e 11 minuti scarsi per completare il durissimo percorso.
Grande delusione, ma in parte era purtroppo prevista, in casa azzurra. Dopo l'esclusione del romano Enrico Ercoli alle visite veterinarie preliminari del venerdì, al termine del terzo anello la rappresentativa tricolore vedeva fermarsi anche due delle quattro atlete che correvano per il titolo a squadre, Melania Serioli e Alessandra Brunelli. Stesso finale amaro per il Re di Malesia, meglio sono andati gli sceicchi, in particolare l'emiratino Al Qasimi giunto secondo nella classifica Open mentre a breve distanza si sono classificati i figli del re del Bahrein sospinti dal fratello maggiore, erede al trono, Salman Bin Hamad Al Khalifa giunto sulla sua Ferrari d'epoca esclusivamente per vedere la gara e l'arrivo finale.
L'Assisi Endurance Lifestyle è stata insomma una scommessa ampiamente vinta per Gianluca Laliscia, presidente del comitato organizzatore, che ha mobilitato oltre 600 persone per la preparazione degli appuntamenti e l'accoglienza dei circa 100mila visitatori accumulati complessivamente dall' evento.

Commenti

Grazie per il tuo commento