Addio a Gene Reynolds, il papà di M.A.S.H.

Si spegne Gene Reynolds, uno tra i registi e sceneggiatori che hanno segnato l'America degli anni '80

Addio a Gene Reynolds, il papà di M.A.S.H.

La notizia è stata rilasciata nel corso delle ultime ore. Come è stato riportato dal Sindacato dei Registi Americani, all’età di 96 anni, è venuto a mancare Gene Reynolds. È morto a Bunbank in California. Era regista, attore e sceneggiatore ma nel corso degli anni ’80, è diventato molto famoso perché creatore di M.A.S.H. La serie tv statunitense, tratta da un omonimo romanzo, ha segnato un’epoca per l’universo seriale degli Stati Uniti. In onda dal 1972 fino al febbraio del 1983, per ben 251 episodi, lo show televisivo ha tenuto incollato milioni di telespettatori, diventando una delle serie tv più viste di sempre.

Creata insieme allo sceneggiatore Larry Gelbert, Gene Reynolds ha trovato subito un grande riscontro da parte del pubblico e da quello della critica, tanto è vero che la serie che portato sul piccolo schermo, ha vinto diversi premi molto prestigiosi, tra cui Emmy Awards e Peabody Awards. Presidente fino al 1993 del sindacato dei Registi Americani, in una nota che è stata rilasciata alla stampa, è stato Thomas Schlamme a rivelare la sua morte, con un elogio molto toccante.

"L'influenza di Gene è stata significativa e duratura. Durante i suoi due mandati con il ruolo di Presidente si è impegnato per rendere il Sindacato più inclusivo, allargando la leadership, incoraggiando i giovani membri ad assumere posizioni importanti, rafforzando i legami tra registi, spingendo il settore a migliorare la situazione sulla diversità e lavorando in modo da modificare gli accordi in modo da permettere ai filmmaker con dei budget ridotti di ottenere dei benefici – si legge -. L'impegno di Gene è durato molto oltre la fine della sua presidenza e ha partecipato regolarmente agli incontri e non ha mai esitato a condividere la sua opinione".

Una carriera fulminate, costellata di grandi successi e riconoscimenti. Gene Reynolds infatti ha vinto 24 Primetime Emmy grazie alla serie tv di cui è stato creatore. Da ragazzino ha cominciato a recitare come attore, solo successivamente ha intrapreso la carriera da regista, seguendo di fatto le orme del padre. La serie M.A.S.H. ha avuto anche un grande successo qui in Italia, arrivando però in netta differita rispetto al pubblico degli Stati Uniti. Ha avuto uno spin-off, creato sempre e comunque da Gene Reynolds, il quale non ha avuto lo stesso successo della serie originale. Al centro del racconto, le tragicommedie di un gruppo di medici di un ospedale da campo in Corea.