Alba Parietti: "Voglio andare via dall'Italia, un Paese incivile"

Lo sfogo: "Vorrei trasferirmi in Spagna definitivamente perché l'Italia non è un posto civile, la Spagna è un paese molto più civile del nostro"

Alba Parietti: "Voglio andare via dall'Italia, un Paese incivile"

"Vorrei trasferirmi in Spagna definitivamente perché l'Italia non è un posto civile, la Spagna è un paese molto più civile del nostro. Hanno i matrimoni gay e a Ibiza dove vivo i rom vivono in sintonia con la popolazione. Non vengono chiamati zingari ma gitani. Gli unici famosi per venire a rubare a Ibiza ve lo dico io chi sono, sono gli italiani, non i rom".

Alba Parietti fa le valigie, vuole andre via dall'Italia e lo dichiara ai microfoni de La Zanzara su Radio24. "Il pil italiano sopravvive grazie agli extracomunitari. L'Italia è nella merda più totale non certo per gli immigrati, ma per come queste situazioni sono state gestite malamente dai nostri politici - spiega -. Mi hanno colpito le immagini di Ventimiglia, in Italia stiamo diventando di nuovo fascisti, bisogna rendersene conto. Da qui ai lager ci manca poco". Peccato che la Parietti abbia scordato gli spari sugli immigrati della guardia civil di Ceuta e Melilla che uccisero 14 immigrati che provavano ad entrare in Spagna.

Commenti

Grazie per il tuo commento