Alena Seredova e Alessandro Nasi su Instagram, critiche per Gigi Buffon

Alena Seredova pubblica su Instagram la prima foto ufficiale con Alessandro Nasi. I commenti promuovono la coppia e bocciano Gigi Buffon

L'altro lato della medaglia del gossip. Essere un personaggio famoso permette di essere sulle copertine dei giornali e dei settimanali, di essere riconosciuto per strada. Alla lunga, però, si è costretti a "cedere" una parte della propria vita privata alle chiacchiere della gente comune che, d'estate più che mai, magari sotto l'ombrellone o - come stereotipo vuole - dal parrucchiere sfoglia le riviste di cronaca rosa e dice la sua. Prendiamo ad esempio Gigi Buffon e Alena Seredova: due ragazzi, di successo e bellissimi. Lui, portiere della Nazionale italiana di calcio; lei, modella e attrice tra le più amate. Hanno avuto una relazione durata una decina di anni, con due figli. Poi si sono lasciati e stanno tuttora cercando di "rifarsi una vita": accanto a lui c'è la madrina di Sky Ilaria D'Amico, lei invece si sta frequentando con Alessandro Nasi. La separazione tra Gigi e Alena è stata sulla bocca di tutti, così come le foto con i rispettivi nuovi compagni. Ma non sempre i commenti sono "lusinghieri" o improntati al rispetto per la loro privata.

Alena e Alessandro Nasi hanno partecipato alle nozze dell'anno tra Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi. Ci sono andati insieme, sembravano pienamente affiatati: lei super sexy in un abito lungo e largo di colore bianco con una fantasia sull'argento, lui in classico ed elegantissimo smoking scuro con papillon. La modella ha poi pubblicato sul suo profilo Instagram una foto che la ritrae con Alessandro: e proprio nei commenti a questa immagine i follower di Alena si sono scatenati, sommergendo di critiche Gigi ed elogiando la classe sua e di Alessandro Nasi. «Meglio cento volte tu della D'Amico», scrive qualcuno. Gli fa eco un altro commentatore: «Bellissima, stupenda, fantastica, hai una classe da vendere. E poi il tuo "lui" è più bello di Buffon». «Ma cosa ha perso Buffon!», si legge, e ancora, «Questa è la grande bellezza!», «Buffon caduto in basso», «Finalmente uno alla tua altezza». Insomma, per Alena solo apprezzamenti. Per Alessandro solo elogi. Per Buffon, invece, solo critiche.