"Io? Preoccupata per il governo..." Ma la Hunziker viene massacrata

In un lungo post su Instagram, Michelle Hunziker esprime il suo parere sull'attuale situazione politica ma lo sfogo non piace a tutti e alcuni fan la criticano

Il momento che tutti stiamo vivendo è molto complesso e delicato. In Italia, non c’è solo il virus che miete le sue vittime, ma anche la situazione politica non aiuta a pensare a positivamente. E Michelle Hunziker, in un certo senso, si fa portavoce di un disagio che sta preoccupando molti cittadini italiani, colpiti duramente dalla crisi scatenata dalle continue restrizioni prese per (cercare) di rallentare il contagio. La showgirl esprime il suo pensiero in un lungo post che ha pubblicato sui social, in cui rivela che ora si dovrebbe pensare al futuro e meno all’assistenzialismo, permettendo così di mettere in moto la rinascita del nostro paese e pensare a una crescita economica. Il lungo sfogo, però, non è piaciuto ad alcuni fan storici di Michelle Hunziker, i quali con commenti aspri e al veleno, criticano le sue affermazioni.

Il post è stato pubblicato appena 24 ore fa e le sue affermazioni hanno fatto già il giro del web "Mi preoccupa molto l’attuale situazione al governo – esordisce -. Trasmettono l’instabilità più totale e creano ancora più incertezze in tutti noi, invece di unirsi nel pieno di una pandemia mondiale rendendosi conto che ora serve unità per creare opportunità e lavoro –aggiunge -. Non abbiamo bisogno di “assistenzialismo” bensì di essere messi nelle condizioni di poter sperare in un futuro di rinascita e di crescita economica", scrive la showgirl. Ma non è finita qui "Per fare questo, converrebbe dare a tutti la possibilità di continuare le proprie attività senza un “cappio” al collo – continua nel suo lungo flusso di coscienza - Serve liquidità a sostegno delle aziende e dei liberi professionisti oltre ad investimenti per creare valore in futuro ma sopratutto non perderlo oggi perché significherebbe perderlo in maniera permanente", conclude.

Uno sfogo durissimo quello di Michelle Hunziker, rivolto a tutte quelle persone che stanno soffrendo a causa di una crisi economica epocale e a causa di un lavoro a "intermittenza". Non tutti, però, hanno apprezzato il post della Hunziker. Tra quelli che hanno abbracciato la sua tesi, diversi utenti si sono scagliati contro la showgirl. "Troppo facile per te", scrive un fan di Michelle. "Qui non si parla di assistenzialismo. È fin troppo facile giudicare quando si ha la pancia piena", commenta un altro follower. "Sì, il lavoro per tutti non c’è, ma questo non vuol dire abbandonare le persone a se stessi". Per ora la Hunziker non ha replicato alle accuse. Il post però ha ricevuto di centomila "mi piace".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 21/01/2021 - 11:00

Altra radical chic col portafoglio gonfio, che dice di essere preoccupata. Gli altri cosa devono dire?

Ritratto di neizmjernelopteligaša

neizmjernelopte...

Gio, 21/01/2021 - 13:05

Leonida55 ha dimenticato, elvetico-komunista....

ziobeppe1951

Gio, 21/01/2021 - 15:00

Questa ha capito tutto dalla vita...da signorina nessuno..bisognerebbe parafrasando il “ragionamento” di schiacciacose..qui sopra

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 21/01/2021 - 16:43

Beh...la Svizzera è qui vicina,cominci ad avviarsi. Non capisco perché tutti quelli che si preoccupano,sono poi miliardari. Che siano preoccupazioni ipocrite?

ulio1974

Gio, 21/01/2021 - 16:45

cari Leonida55 e simili: ha ragione invece.L'assistenzialismo, tipo reddito di nullafacenza, serve solo a chi lo percepisce per campare sulle spalledegli altri. Vedremo come sarà la situazione tra qualche annetto, quando ci saranno pensioni da pagare con casse vuote.Useremo i soldi del Monopoli.

ulio1974

Gio, 21/01/2021 - 16:47

bella e soprattutto intelligente: ha ragione.

AjejeBrazow

Gio, 21/01/2021 - 17:50

Un'altra statista.

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Gio, 21/01/2021 - 18:35

@Leonida55, @ziobepe1951, @mbferno, brutta cosa l'invidia, corrode il fegato e annebbia il cervello. Almeno @ulio1974 ha ascoltato le parole ed ha tratto le giuste conclusioni... voi non ce la fate...

wintek3

Ven, 22/01/2021 - 10:14

il ragionamento non fa una grinza, ma è la fiera dell'ovvio, chi non vorrebbe più stabilità chi non vorrebbe più soldi alle imprese meno assistenzialismo ecc. ecc. è un pò come dire "vorrei la pace nel mondo" Sbilanciamoci invece nel dire come bisognerebbe fare per perseguire questi obiettivi, in questo caso per lei è molto più difficile e si comprende bene perchè.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 22/01/2021 - 12:06

@ANGELO LIBERO....dove vede l'invidia nel mio post,lo sa solo lei. Se c'è un sentimento che proprio non mi appartiene, è l'invidia,soprattutto se riguarda i soldi. L'unica invidia che ho mai provato riguarda invece i sentimenti,ed ovviamente siamo su altro pianeta. Ho fatto solo una mia personale,lucida,ed emotivamente indifferente considerazione,a differenza sua che ha gettato parole e scritto al vento,tanto per fare sapere di esistere,come se a noi o ad altri potesse interessare qualcosa. A me proprio niente. PS Di quello che mi ha offerto la vita finora,sono più che soddisfatto e mi basta,non ho bisogno d'altro,ed è per questo che non provo nessuna invidia per chi ha di più...lei,non so.

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Ven, 22/01/2021 - 12:24

Anche se lei ha la pancia piena ha comunque diritto di parlare (almeno finché facebook e google glielo permetteranno); è corretto dire che non serve l'assistenzialismo ma serve che la gente possa lavorare per far ripartire l'economia. Fra un po' potrà esprimere il proprio pensiero sul web 2.0 solo chi sarà sinistramente certificato, ma magari per allora avremo il web 3.0, quello affrancato da facebook, twitter, amazon e google. Condizione fondamentale per vivere tutti felici è la libertà: di espressione, di lavoro, di potersi scegliere un governo...

roberto010203

Ven, 22/01/2021 - 15:49

In pratica l'agenda di Confindustria, con regali alle imprese e Draghi presidente.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 22/01/2021 - 16:03

@ANGELO LIBERO 70 - l'invidia è prerogativa dei comunisti. Quindi sgridat ida solo.