Il brand di make-up di Rihanna ritira un prodotto: "È discriminante"

Sebbene Fenty Beauty, il famoso brand di lusso di make-up creato dalla popstar Rihanna, sia considerato uno dei più attenti ai differenti colori di pelle dei suoi acquirenti, è finito nella bufera per aver fatto uscire sul mercato un illuminante dal nome "Geisha chic"

Fenty Beauty, il brand di make-up della popstar Rihanna, si è sempre distinto per la varietà di colorazioni dei suoi prodotti, dai fondotinta ai rossetti, per offrire cosmetici adatti a tutti gli incarnati. Ma questa volta sembra che i fan non abbiano apprezzato uno degli ultimi illuminanti usciti assieme ai nuovi bronzer.

Il 29 marzo Fenty ha infatti annunciato l’uscita di 4 nuovi illuminanti, tra cui un rosso acceso metallizzato, dal nome “Geisha chic”, che i follower del brand hanno accolto con non poche critiche. Non appena Fenty ha pubblicato la foto del nuovo highlighter, su Twitter sono spuntati come funghi commenti su "Geisha chic", nome secondo molti “inappropriato” e discriminante per le persone di origine asiatica: "Davvero Rihanna ha chiamato un illuminante 'Geisha chic'? Fortunatamente la gente ha notato quanto fosse disgustoso e Fenty lo ha ritirato. Davvero strano che l'intero team Fenty non si sia accorto di quanto fosse inappropriato."

Il riferimento alla geisha, inoltre, hanno fatti notare molti, può essere considerato come una forma di appropriazione culturale. Per entrambi i motivi Fenty Beauty ha annunciato su Reddit in risposta ad un utente e su Instagram di aver ritirato il prodotto: “Vi abbiamo ascoltato e abbiamo ritirato il prodotto finché non troveremo un nome più appropriato. Vogliamo scusarci e ringraziarvi per avercelo fatto notare.

I fan scontenti sono stati così ricompensati e si dicono soddisfatti di come il brand abbia gestito l’episodio, in attesa che questo coloratissimo gioiello del make-up riesca fuori con un nuovo nome.