Che errore nei Simpson. E il produttore chiede scusa

Il produttore esecutivo dei Simpson ha pubblicato su Twitter il fotogramma di un errore comparso nel 13° puntata della 6° serie. Marge è incinta di Maggie ma sulla parete compare una foto della stessa Maggie. Ma ce ne sono almeno altri due

Che errore nei Simpson. E il produttore chiede scusa

Matt Selman è il produttore esecutivo dei Simpson. In un post diffuso sul suo profilo Twitter, ha pubblicato il fotogramma di una vecchia puntata della serie dove si vede Marge incinta di Maggie. Peccato che sulla parete della casa ci sia una foto incorniciata della stessa Maggie. Il produttore ha ammesso l'errore scusandosi con i fans (che non se n'erano mai accorti). In ogni caso, non è la prima volta che capita qualcosa del genere nella storia dei Simpson. Si contano almeno due errori simili.

Da 31 anni i Simpson, usciti dalla penna e dalla fantasia di Matt Groening, prendono in giro lo stile di vita e i vizi della famiglia tipo americana. Dagli anni Novanta la serie ha avuto un grande successo internazionale e ha raggiunto le 639 puntate, ognuna della durata di circa 20 minuti. È scontato, quasi inevitabile, che la produzione dei pupazzetti gialli sia incappata in qualche errore. Era già avvenuto in passato, ma quanto successo in questi giorni rappresenta un unicum nella storia della serie. Matt Selman, produttore esecutivo della serie, ha pubblicato il fotogramma di una vecchia puntata dei Simpson (stagione 6, episodio 13) dove si vede Marge dialogare con Homer. Marge ha il pancione, essendo incinta di Maggie. Ma sulla parete dietro ai protagonisti spunta una foto incorniciata della stessa Maggie bambina. Una cantonata dovuta a un mix di fretta e distrazione.

Eppure i fans non si sono arrabbiati. Al contrario, hanno giustificato i produttori della serie ritenendo che la foto del quadro non ritraesse Maggie ma Lisa, la sorella più grande. Selman però è stato irremovibile: abbiamo sbagliato noi. Anche Yeardley Smith, storica voce di Lisa, ha twittato: "Oooops", come ad assumersi la responsabilità dell'accaduto. Poco male per una serie a cui sono stati attribuiti molti meriti, tra cui quello di prevedere l'elezione di Donald Trump a presidente degli Stati Uniti. Idem per l'acquisto da parte della Disney del gruppo 21th Century Fox, predetto con 19 anni di anticipo. Ma non è tutto oro ciò che luccica. Infatti, la triade di creatori della serie formata da James L. Brooks, Matt Groening e lo scomparso Sam Simon ha sbagliato qualche altra volta. Stranamente, lo stesso errore di Maggie si è ripetuto nella puntata in cui Marge era incinta di Lisa, con la comparsa sulle pareti della casa di Springfield della foto di una bambina che non era ancora nata (c'era solo Bart). E altrettanto stranamente, qualche fan ha fatto notare che in un episodio con Lisa neonata si vede una sua foto di bambina. Errori che gli appassionati si sentono di perdonare agli autori della serie per tutte le risate regalate in questi lunghi 30 anni.

Commenti