La figlia di Beyoncé sommersa dalle offese: "Sei brutta come la morte"

Blue Ivy, la figlia di 4 anni di Beyoncé, è stata pesantemente criticata sui social dagli utenti dopo la sua apparizione agli MTV Video Music Award. Migliaia di cattiverie sul suo conto

La figlia di Beyoncé sommersa dalle offese: "Sei brutta come la morte"

Ora nel tritacarne mediatico ci è finita la figlia di Beyoncé e Jay Z: per il pubblico, infatti, la bimba di soli quattro anni sarebbe "talmente brutta da essere uno scherzo della natura".

Parole pesanti quelle che sono state rivolte alla piccola Blue Ivy. La bambina è apparsa in pubblico in occasione dei recenti MTV Video Music Award, dove, accompagnata dalla sua bellissima mamma ha sfoggiato un vestito all'ultima moda al prezzo esagerato di 10mila euro. Già per quel particolare, Blue e Beyoncé erano state pesantemente criticate, ma ora "il veleno" è caduto soltanto sulla prima.

"È brutta come la m***a questa bambina", "È brutta come il peccato", "È brutta come l'inferno": questi sono solo alcuni dei commenti "più moderati" che gli utenti hanno pubblicato sui social. A seguito di queste cattiverie gratuite che una bambina di 4 anni ha dovuto subire, alcuni esperti hanno voluto dire la loro sullo spiacevole episodio: "Inazitutto bisogna dire che la maggor parte dei commenti negativi arriva dall'universo femminile. Questo perché le donne sono abituate, fin da piccole, a giudicare loro stesse e gli altri in base all'aspetto fisico".

Come riporta l'Huffingtonpost, non hanno commentato il fatto soltanto gli esperti, ma anche personaggi del mondo dello spettacolo come la stilista Jia Wertz. "Pensate un attimo - esclama la Wertz - . Ma quando questa bambina crecerà e scoprirà tutte quelle cattiverie, come ci rimarrà? Ma immaginate quanto potrebbe essere attaccata e derisa dagli adolscenti quando sarà più grande. Ma cosa stiamo insegnando alla figlia di Beyoncé?". (Guarda la foto)

Una foto pubblicata da Beyoncé (@beyonce) in data:

Commenti