Francesco Facchinetti: "Il mio rapporto con Fedez? Come le montagne russe”

Francesco Facchinetti, rispondendo alle domande di alcuni follower, ha parlato del suo rapporto ritrovato con Fedez: "Una persona dal talento incredibile"

Dopo un lungo periodo fatto di liti e frecciatine a distanza, Francesco Facchinetti e Fedez sono riusciti a ricucire un rapporto che il “figlio dei Pooh” definisce altalenante, esattamente come le montagne russe.

Il talent scout e il rapper, che avevano discusso in seguito al tentativo di Fedez di strappare alla scuderia di Facchinetti il giovane Riccardo Marcuzzo, sono riusciti a riconciliarsi dopo un confronto che, secondo il gossip, ha portato il marito di Chiara Ferragni a scusarsi con il collega. Da qui, l’inizio di una collaborazione e il ricongiungimento delle famiglie che, ad oggi, trascorrono anche delle allegre serate insieme.

Interrogato dai follower sui suoi rapporti con Fedez, quindi, Francesco Facchinetti non ha esitato a rispondere. “Il mio rapporto con Fedez è stato un po’ come le montagne russe – ha spiegato lui tramite Instagram story - . Ma, detto questo, è una persona con un talento incredibile e sono contento e felice di poter condividere insieme a lui un po’ del suo percorso”. “Già collaboriamo su un sacco di cose e in futuro spero di fare sempre più cose con loro – ha continuato a spiegare Facchinetti rispondendo a chi chiedeva se fossero in programma delle partnership tra la sua azienda e quella del rapper, l'etichetta discografica Newtopia fondata nel 2013 con J-Ax -. Perché ho un buonissimo rapporto con Federico e con la grande Tatiana (madre di Fedez, ndr)”.

Per i fan di entrambi, dunque, solo belle notizie: dopo un lungo periodo fatto di astio, liti e scontri a distanza, tra Fedez e Facchinetti è tornato il sereno e le novità lavorative che li vedranno coinvolti saranno tante.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.