Francesco Facchinetti: "Non sono geloso se mia figlia chiama papà il marito di Alessia"

Parlando della sua famiglia allargata, il conduttore ha rivelato di non provare alcuna gelosia se sua figlia Mia, avuta dalla ex compagna Alessia Marcuzzi, si confonde e chiama lui per nome e 'papà' il nuovo marito della Marcuzzi

Ospite di “Vieni da me” il talk condotto da Caterina Balivo, il cantante, conduttore e discografico Francesco Facchinetti ha rivelato di non essere affatto geloso del rapporto che si è creato tra il nuovo marito della sua ex, Alessia Marcuzzi, e la figlia Mia che hanno avuto insieme e che oggi ha otto anni. La bambina, a detta di Facchinetti, sarebbe molto legata a Paolo Calabresi Marconi, l'attuale marito della Marcuzzi al punto che alla piccola capita spesso che, invece di chiamarlo per nome, lo chiami ‘papà’ e viceversa. La cosa non disturba affatto Facchinetti che si dice, invece, molto contento che i due abbiano stretto un legame così forte. “Il marito di Alessia, Paolo Calabresi Marconi, è una persona con cui mi piace passare il tempo, al di là del fatto che sia suo marito. Ha scelto bene. È molto meglio di me, ma non è che ci voleva molto eh...”, ha scherzato il 37enne nel salotto televisivo di Caterina Balivo.

Paolo è una persona con cui condivido anche pranzi e cene, ovviamente senza le due iene, cioè le nostri mogli. Poi lui ama alla follia mia figlia. Non sono geloso del fatto che passi del tempo con lei. Mia a volte si sbaglia, mi chiama Paolo e a lui lo chiama papà. Succede, non mi dà fastidio, anzi per me è una cosa bella, lo trovo un gesto d'amore, non riesco a provare invidia”, ha raccontato Facchinetti spiegando che sapere che sua figlia non è mai sola, ma può sempre contare sull’aiuto di una figura paterna lo rassicura molto, anche per via delle sue assenze per lavoro e perché ora si è costruito una nuova famiglia con l'ex modella brasiliana Wilma Helena Faissol, con cui forma una coppia molto affiatata.

Sono contento e felice che mia figlia possa passare del tempo con Paolo perché di fatto io a casa non ci sono, quindi meglio avere qualcuno che la ama realmente piuttosto che nessuno. Mia figlia lo ama come fosse suo padre e io sono contento di questo”, ha spiegato, aggiungendo però che non è tutto oro quel che luccica, anzi. “Abbiamo fatto anche una vacanza tutti insieme, condividiamo tanti momenti come famiglia allargata – ha detto il conduttore – ma avere una grande famiglia allargata e un'ex compagna così presente nella mia vita ha anche qualche aspetto negativo, nel senso che mantenere un rapporto con qualcuno con cui non stai più ma con cui hai una figlia è sempre un rapporto, quindi hai il doppio cazziatone".

Alla domanda della Balivo su cosa intendesse, ha risposto: "Nel senso che se faccio qualcosa che non va bene arriva prima il cazziatone di mia moglie e poi quello di Alessia perché loro due sono diventate molto complici...si sono trovate, hanno un rapporto di amicizia forte e questo per me, al di là di tutto, è splendido”, ha concluso.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.