Ghostbusters 3: cameo di Ozzy Osbourne e Bill Murray nel reboot

Anche Bill Murray e Ozzy Osbourne potrebbero partecipare al reboot diretto da Paul Feig. I due, secondo quanto riportato da Variety, si aggiungerebbero a Dan Aykroyd già confermato lo scorso mese

Ghostbusters 3: cameo di Ozzy Osbourne e Bill Murray nel reboot

Altri due nomi d'eccezione si aggiungono alla rosa di attori di Ghostbusters 3, il reboot del successo degli anni '80 che tornerà nei cinema il 15 luglio 2016: si tratta di Bill Murray e Ozzy Osbourne, entrambi chiamati a partecipare con un cameo nella versione al femminile dell'originale firmato da Ivan Reitman.

Dopo le voci, successivamente confermate, della presenza di Dan Aykroyd che nelle due pellicole originali ha interpretato il ruolo del dottor Ray Stantz, alla nuova versione in rosa diretta da Paul Feig sarebbe pronto ad aggiungersi anche Bill Murray, il già caustico e scanzonato Peter Venkman; a dare la notizia è il magazine Variety. Oltre a Murray, attore di culto anche grazie alla pellicola Ricomincio da Capo diretta proprio dall'altro acchiappafantasmi Harold Ramis scomparso lo scorso anno, ad assicurarsi la presenza nel reboot sarebbe anche il carismatico frontman dei Black Sabbath; Ozzy è stato citato infatti come il protagonista dell'evento fittizio “Rock Revenge Fest con Ozzy Osbourne” i cui manifesti sono stati avvistati presso il Citi Wang Theatre di Boston, location utilizzata per la “Maratona Metal” di 12 ore annunciata dai cartelloni; ed è proprio nella capitale del Massachussetts che si stanno girando gran parte delle scene del film.

A suscitare maggior scalpore tra i fan non è la partecipazione del Padrino dell'Heavy Metal ma quella di Murray che, in prima battuta, aveva negato qualsiasi possibilità di far parte del progetto che vede come protagoniste Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Kate McKinnon e Leslie Jones. Infatti, proprio l'attore aveva espresso i propri dubbi a riguardo di Ghostbusters 3, sottolineando le difficoltà di riuscire a ricreare una pellicola bella come l'originale.

Commenti