Kate in tuta a lezione di taekwondo conquista i sudditi inglesi

La Duchessa di Cambridge cambia strategia e da perfettina sempre ligia al protocollo ora offre ai sudditi un lato più spontaneo di sè, divertendosi a prendere in tuta lezioni di taekwondo in un evento dedicato alle giovani promesse dello sport

Kate in tuta a lezione di taekwondo conquista i sudditi inglesi

Mentre cala tra gli inglesi la popolarità di Meghan Markle a causa del "suo atteggiamento irrispettoso nei confronti della Regina”, cresce quella di Kate Middleton che, nonostante fonti reali dicano che, con il marito William, stia vivendo come un incubo tutta questa storia della Meghexit, a ogni sua uscita pubblica conquista sempre più consensi. Anche perché, come nota Express UK, "ha finalmente deciso di liberarsi dell’immagine della Duchessa un po’ troppo perfettina che faceva sembrare la Markle più simpatica e alla mano al confronto, anche se ora i sudditi sembrano aver capito che dietro c’era ben altro, ossia indisciplina e totale disprezzo verso le regole di Palazzo".

Così le immagini di Kate Middleton che in tuta verde e scarpe da ginnastica bianche fa taekwondo in una palestra a Londra stanno facendo il giro del mondo. La Duchessa di Cambridge ha partecipato a un evento organizzato da SportsAid, di cui è diventata patrona nel 2013, nella zona est di Londra, durante la quale ha potuto incontrare campioni sportivi, giovani atleti, genitori e allenatori. E, invitata a una breve lezione di arti marziali, non si è tirata indietro e, piuttosto divertita, si è legata i capelli, tolta la giacca sportiva nera che indossava per restare così in tuta e unirsi all'allenamento degli atleti nel taekwondo.

La Duchessa si è quindi intrattenuta a parlare con l'ex atleta di atletica leggera Jessica Ennis-Hill, campionessa olimpica del 2012, tre volte campionessa del mondo e campionessa europea del 2010. Ma Kate non si è concentrata solo sui grandi campioni sportivi del Regno Unito, poiché l'evento di oggi celebrava la "squadra dietro la squadra", ossia i genitori, allenatori, massaggiatori, medici sportivi, nutrizionisti e tutti colori che si celano dietro la vittoria di ogni nuova giovane promessa.

Pochi mesi prima dell'inizio dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020, la Duchessa di Cambridge ha voluto pubblicamente ringraziare proprio loro, riconoscendo la loro importanza nel sostenere i giovani nel loro percorso verso un futuro successo sportivo.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Commenti

Grazie per il tuo commento