Attacchi e insulti a Meghan Markle sul profilo di Kensington Palace

Accuse razziste anche a Kensigton Palace, e secondo il "Mirror" nel mirino è finita Meghan Markle

Attacchi e insulti a Meghan Markle sul profilo di Kensington Palace

I leoni da tastiera non risparmiamo neanche le stanze di Kensington Palace e, questa volta, a finire nel mirino è proprio Meghan Markle, ancora in viaggio istituzionale in Australia e Nuova Zelanda insieme al marito Harry. La vicenda serpeggia tra le pagine del Mirror ed è lo stesso magazine inglese che ha riportato la vicenda.

Secondo i recenti sviluppi, durante la visita della Duchessa e del Principe in Nuova Zelanda, l’account instagram di Kenington Palace, sarebbe stato invaso da insulti razzisti e xenofobi indirizzati a Meghan Markle. A quanto pare questo sarebbe l’unico modo per gli haters del web per scaricare tutto l’odio incondizionato verso i regnanti inglesi, dato che la duchessa, una volta entrata in famiglia, ha dovuto chiudere tutti i suoi profili social. Il Mirror afferma che i gestori dell’account già avrebbero eliminato i commenti offensivi, ma purtroppo la notizia, è già trapelata. In soccorso arrivano però i fan della Markle che, attraverso i social, regalano il supporto alla duchessa, arrivando a definire Instagram “un pozzo nero e pieno di odio”. Sia la Markle che Harry sono all’oscuro di tutto dato che, fino ad ora, non è trapelata alcuna replica sulla notizia. Il fatto però smuove le coscienze, l’odio incondizionato arriva anche tra i reali Inglesi.

Commenti