Rudy Zerbi: "Sbagliai a preferire Loredana Errore a Emma Marrone"

Rudi Zerbi fa me caulpa e riconosce che, durante l'edizione 2010 di Amici di Maria De Filippi, sbagliò a preferire Loredana Errore a Emma Marrone

Professore di Amici di Maria De Filippi e produttore discografico, Rudy Zerbi non riconobbe il talento di Emma Marrone durante l’edizione del 2010 del talent show di Canale 5.

Ai tempi, come lui stesso ha ricordato in una recente intervista per il settimanale Oggi, preferì concedere un’opportunità a Loredana Errore e, a distanza di dieci anni, ha riconosciuto di aver commesso uno sbaglio. “Quando ci fu l’anno di Emma, era il 2010, come discografico le preferii un’altra cantante, cioè Loredana Errore – ha ricordato Zerbi, facendo pubblicamente “mea culpa” - . Da uno che avrebbe dovuto capire talento e potenzialità, sbagliai”.

E, in effetti, il successo di Emma Marrone negli ultimi dieci anni è stato strabiliante tanto che, ritrovatisi negli studi di Amici nel corso dell’ultima stagione, la cantante salentina non ha dimenticato di ricordare a Rudi gli errori commessi nei suoi confronti tanti anni fa. Zerbi, che aveva ampiamente dimostrato di non vedere in Giordana Angi un talento, venne immediatamente ripreso da Emma. “Mi sembra un deja-vù. Molto spesso si scambia il carattere per arroganza”, aveva sentenziato la Marrone lanciando una sonora frecciatina al discografico.

I rapporti tra loro, tuttavia, sono ad oggi buoni. I rancori del passato sono superati e Rudy Zerbi sta affrontando una nuova edizione di Amici, già giunto alla fase del Serale. Riguardo ai talenti di questa stagione 2020, il produttore discografico ne ha individuato qualcuno che spicca più degli altri e sui concorrenti del talent show sembra avere soprattutto giudizi positivi.

Quest’anno trovo personalità molto nette e varie. Spaziano dal pop, al classico, all’alternativo e confesso che ne avrei prodotta più d’una – ha spiegato lui, sottolineando come la scuola di Amici formi in maniera importante i ragazzi che sognano di diventare cantanti - . Quello che i ragazzi imparano qui dentro tra prof, prove, otto ore di lezione al giorno per otto mesi, duetti con artisti, non è quantificabile. E poi i giovani vengono seguiti anche fuori. Sono i due elementi che rendono straordinario questo programma e mi appassionano da sempre”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.