Cultura e Spettacoli

Selena Gomez si ritira dalla scena: "Sono malata. Devo curarmi"

La giovane cantante ha rilasciato un'intervista esclusiva a "People" per spiegare le ragioni della sua uscita di scena. "Ho il lupus, devo pensare alla mia salute"

Selena Gomez si ritira dalla scena: "Sono malata. Devo curarmi"

"Ho deciso di prendermi una pausa dal mondo dello spettacolo. Sono malata e voglio concentrarmi su me stessa": così Selena Gomez ha dichiarato ufficialmente il suo ritiro di scena alle pagine di "People".

Circa un anno fa, la cantante aveva confessato a tutto il mondo di essere affetta da lupus. (Il lupus è una malattia autoimmune che provoca diversi disturbi: ansia, attachi di panico, depressioni, anemia e problemi renali ndr). Nell'ultimo periodo, il quadro clinico della Gomez si è aggravato a tal punto da spingerla a ritirarsi, temporaneamente, di scena. Secondo il magazine americano, la cantante metterà in stand by la carriera fino a fine anno e il suo tour europeo è stato annullato.

"Un anno fa - ha confessato Selena Gomez - ho scoperto di questa malattia e ho dovuto prendere un pausa perché stavo rischiando un ictus. Ora, le cose sono cambiate, ma ho bisogno di tanto riposo. Voglio cocnentrarmi sulla salvaguardia della mia salute e della mia felicità. Grazie a tutti i miei fan per il supporto. Sapete quanto siete speciali per me, ma ho bisogno di affontare questa sfida di petto per essere sicura di fare tutto il possibile".

L’annuncio della pausa nella carriera della Gomez ha provocato una nuova ondata di tweet di supporto e di solidarietà. Una fonte vicina alla star ha poi rivelato che "da due mesi Selena non è più la stessa e alla fine ha deciso di mettere la malattia al primo posto: alcol e droga non c'entrano nulla". Lo staff della cantante, poi, ci ha tenuto a precisare che chi aveva già comprato il biglietto per il suo concerto può richiedere il rimborso (costi di prevendita inclusi) presso lo stesso punto vendita dove è stato effettuato l’acquisto, entro e non oltre il 30 novembre.

Commenti