Victoria Beckham, il marito David cacciato dai suoi show

Victoria Beckham ha spiegato come per molto tempo il marito David sia stato bandito dalle sue sfilate: ecco per quale singolare ragione

Victoria Beckham, il marito David cacciato dai suoi show

Victoria Beckham ha festeggiato in questi giorni 10 anni di carriera da stilista. Ma è emerso un dettaglio relativo alle sue prime sfilate che ha destato grande curiosità. Il marito David Beckham è stato infatti bandito dai suoi show per un po' di tempo, come riporta l'Irish Mirror, così come il resto della sua famiglia. Non solo: la stessa Victoria ha evitato a lungo di uscire alla fine della sfilata, com'è uso tra gli stilisti. La ragione è stata rivelata dalla stessa ex Spice Girls: la signora Beckham desiderava che l'attenzione fosse tutta per gli abiti e non per la sua precedente carriera in una celeberrima band o, ancora, per essere sposata con uno dei calciatori più desiderati dalle donne del mondo.

"Ho tenuto la testa bassa, ho lavorato sodo", ha spiegato la stilista in un'intervista, in cui ha aggiunto che tutto ciò che ha sempre desiderato è stato essere concentrata sul prodotto e sul cliente. Victoria, in altre parole, ha creduto che non dovesse essere la sua notorietà a imporre il marchio, ma che il successo se lo sarebbe dovuta guadagnare. E in effetti, i primi tempi, non è andata proprio benissimo: è stata stimata una perdita di 12 milioni di sterline nei suoi primi anni nel mondo della moda, sebbene pare ora tutto sia stato recuperato.

Victoria ha infatti celebrato il decennale come stilista in occasione del suo show alla London Fashion Week: stavolta il marito e i figli - Brooklyn di 19 anni, Romeo di 16, Cruz di 13 e Harper di 7 - sono stati in prima fila per sostenerla e proclamare poi il loro orgoglio sui social network. "Sono passata dall'essere in un gruppo pop ad avere un marchio di moda di successo. È stato sempre un mio sogno", ha chiosato in un'altra intervista.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento