Ancelotti-Insigne, che gag a Dimaro. "Perché in nazionale giochi meglio?"

Ancelotti si è reso simpatico protagonista di un simpatico siparietto con Lorenzo Insigne: "Ciao sono Carlo da Reggiolo. Come mai in nazionale ti adatti subito ad un ruolo diverso e qui no. L'animaccia tua"

Lorenzo Insigne è carico, determinato e pronto per essere protagonista assoluto con il Napoli in vista della prossima stagione. Il club azzurro ha prelevato Di Lorenzo dall'Empoli e Kostas Manolas dalla Roma e ora sogna di poter arrivare a due grandi obiettivi che completerebbero la rosa di Carlo Ancelotti: un giocatore tra Pepé-Lozano e il sogno James Rodriguez e Mauro Icardi che sarebbe la ciliegina sulla torna azzurra.

Insigne è parso pimpante anche a livello dialettico e dopo aver punto ancora una volta il suo ex tecnico Maurizio Sarri: "Per noi napoletani il suo passaggio alla Juventus è un tradimento", ha cercato di "gufare" il neo tecnico bianconero ai microfoni di Radio Kiss Kiss: "Sarri con noi non è mai partito benissimo, anche se in bianconero ci sono grandissimi campioni. Ai tifosi e a tutto l'ambiente chiedo di starci vicino. Noi giocatori ci esaltiamo se va tutto bene, ma ci abbattiamo subito se qualcuno parla male. È importante restare sempre tutti uniti. Andiamo in campo e mangiamoceli tutti"

Durante l'intervista tripla a Dimaro con Insigne, Manolas e Dries Mertens, c'è stato anche un simpatico siparietto andato in scena con Carlo Ancelotti protagonista. L'ex tecnico di Milan, Chelsea, Psg, Real Madrid e Bayern Monaco si è finto un tifoso ed ha posto una domanda al suo capitano: "Ciao a tutti, sono Carlo da Reggiolo, in provincia di Reggio Emilia...". Solo a quel punto i tre giocatori si accorgono che si tratti di Ancelotti ed esplodono in una risata fragorosa. Carletto, a quel punto, pone davvero la domanda al 28enne: "Com'è che in nazionale che con un modulo divderso ti trovi meglio? L'animaccia tua".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.