Basket, Djedovic il sosia di Ibrahimovic

Il cestista bosniaco del Bayern Monaco Nihad Djedovic viene spesso scambiato per il fuoriclasse dei Los Angeles Galaxy Zlatan Ibrahimovic e sembra ormai essersi rassegnato

Nihad Djedovic è un cestista bosniaco di 29 anni, con cittadinanza tedesca, che veste la maglia del Bayern Monaco dal 2013. Con il club baverese ha vinto tre campionati e una coppa di Germania, mentre con la nazionale bosniaca ha giocato con continuità dal 2007 al 2013. La cosa che più colpisce di Nihad è la grandissima somiglianza con il fuoriclasse dei Los Angeles Galaxy, ed ex Inter, Milan, Juventus, Barcellona, Psg e Manchester United Zlatan Ibrahimovic.

Sono anni, infatti, che Djedovic viene scambiato per il 38enne svedese di Malmo ma con chiare origini bosniache da parte del padre e croate da parte della madre. Nihad, però, non sa nemmeno, stranamente, chi sia Ibrahimovic e tempo fa parlando di questo argomento era parso anche infastidito. Un anno fa sui profili social dell'Eurolega era stato pubblicato un fotomontaggio con una simpatica rivisitazione dell'autobiografia di Ibra "Io sono Zlatan" e sulla copertina c'era appunto la foto di Nihad e non quella del giocatore dei Los Angeles Galaxy.

Nonostante tutte queste iniziative per cercare di differenziarli, il cestista del Bayern Monaco viene sempre associato alla figura di Ibra per la grande somiglianza con il campione della Mls. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, simpaticamente, Nihad si è messo a girare per le strade di Miami ed è stato scambiato ancora una volta per Ibra ma questa volta ha taciuto senza dire niente. Un tassista l'ha scarrozzato ovunque volesse e hanno fatto pure una videochiamata con il figlio, mentre alcuni ragazzi gli hanno chiesto autografi e di fare due tiri a canestro...è stato lì che Djedovic, punto su punto, si è svelato ai suoi fan ammettendo di non essere l'ex attaccante di Inter e Milan.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.