Gli esplode una scarpa in campo: l'incredibile infortunio di Zion Williamson

Incredibile infortunio al giovane americano Zion Williamson nel campionato universitario, gli esplode la scarpa dopo un repentino cambio di direzione

Un infortunio decisamente insolito, causato dall'esplosione della scarpa, quello capitato a Zion Williamson, giovane stella del basket americano universitario, durante la sfida tra Duke e North Carolina.

La partita del giovane talento di Duke, uno dei prospetti più interessanti in ottica Nba, è durata solo 33 secondi, giusto il tempo di un palleggio nell'aria avversaria e di un repentino cambio di direzione. Da lì, il disastro: la scarpa sinistra infatti non ha retto alla sollecitazione, uscendo praticamente distrutta. La sollecitazione ha fatto saltare la suola, aprendo uno squarcio nella scarpa che ha fatto cedere l’appoggio al giovane cestista. A quel punto Williamson è crollato a terra, con una torsione innaturale del ginocchio. Subito dopo ha preso la via degli spogliatoi senza fare più ritorno sul parquet, restando in una saletta a guardare i suoi perdere per 88-72.

Dai primi esami si tratterebbe di una leggera distorsione al ginocchio, l'episodio ha ovviamente fatto molto discutere e Williamson ha ricevuto gli auguri di pronta guarigione da Barack Obama, che aveva visto il match dal vivo e da Lebron James. Una pessima pubblicità però per la Nike, sponsor tecnico della giovane stella americana, che ha diramato un comunicato sulla vicenda: ''Speriamo che Williamson riesca a recuperare in fretta dall'infortunio. La qualità e la resa dei nostri prodotti sono alla base del nostro successo e ciò su cui ci concentriamo da sempre. Nonostante sia stato un caso isolato, siamo già a lavoro con la nostra squadra per identificare le ragioni alla base del problema che hanno portato alla rottura della scarpa".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Gio, 21/02/2019 - 23:47

scarpa Nike... Puma ne approfitta