Una bomba di mercato spaventa l'Inter: ecco dove può finire Conte

In Inghilterra parlano di un forte interesse da parte del Tottenham per Antonio Conte. Il tecnico dell'Inter ha dato la priorità ai nerazzurri ma non avrebbe chiuso la porta agli Spurs: ora la palla passa a Zhang

Una bomba di mercato spaventa l'Inter: ecco dove può finire Conte

I tifosi dell'Inter stanno fremendo per il tanto atteso incontro tra Steven Zhang e Antonio Conte per capire quale sarà il futuro del tecnico leccese sulla panchina nerazzurra. La settimana ideale sembra essere quella successiva alla super sfida contro la Juventus del 16 maggio ma non è da esculudere come possa avvenire anche a bocce totalmente ferme, ma comunque entro e non oltre fine maggio.

La bomba

Il futuro di Conte, dunque, è ancora incerto ma l'Inter dovrà stare attenta per la bomba arrivata dall'Inghilterra: il Tottenham avrebbe infatti contattato il tecnico nerazzurro. L'ex ct della nazionale italiana ha tenuto aperta la porta agli Spurs anche se alla società inglese ha precisato come prima di prendere qualsiasi decisione in merito vorrà prima incontrare il presidente Zhang.

I contatti tra le parti, però, sarebbero stati proficui e ad Antonio Conte sarebbero stati prospettati pesanti investimenti per rinforzare la rosa. La società di Levy, tra l'altro, ha nel mirino altri due tecnici italiani Gian Piero Gasperini e Maurizio Sarri. Il Tottenham vorrebbe finalmente tornare a vincere un titolo che manca dal 2008 mentre una Premier League manca da esattamente 60 anni: era il 1961 quando gli Spurs vincevano infatti il titolo in Inghilterra.

Priorità

La priorità del tecnico nerazzurro però è quella di restare all'Inter anche perché in due anni ad Appiano Gentile ha costruito una squadra forte, una corazzata che ha spodestato dopo nove anni di dominio la Juventus che dovrà ora rifarsi anche in Champions League dopo due anni, soprattutto l'ultimo, altamente negativi. Il suo lauto ingaggio da 12 milioni di euro netti a stagione pende in favore della sua permanenza a Milano ma ora la palla passerà a Zhang che dovrà convincere con il progetto a lungo termine l'ex allenatore di Chelsea e Juventus che vuole investimenti sul mercato per rendere ancora più forte la rosa nerazzurra.

La rosa

Ci sono diversi intoccabili nella rosa nerazzurra con Barella, Bastoni, Lautaro, Lukaku e Hakimi incedibili. In questa lista rientrerebbero anche Skriniar e de Vrij ma se dovessero arrivare offerte interessanti e irrinunciabili uno dei due potrebbe essere sacrificato. In bilico anche Brozovic ed Eriksen ma alla fine entrambi potrebbero rimanere con il croato più in bilico per il contratto in scadenza il 30 giugno del 2022. Gli obiettivi sono di certo un portiere, un esterno sinistro, un difensore centrale, un centrocampista e un vice Lukaku: cinque acquisti per puntare decisi a riconfermarsi in campionato e per provare a fare la voce grossa in Champions.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti

Grazie per il tuo commento