Dopo il crac Parma, la Figc ripesca il Brescia in serie B: novità anche in LegaPro

La Commissione tecnica della Figc ha indicato nel Brescia la squadra da ripescare in serie B dopo il crac del Parma

Dopo il crac Parma, la Figc ripesca il Brescia in serie B: novità anche in LegaPro

La Commissione tecnica della Figc ha indicato nel Brescia la squadra da ripescare in serie B dopo il crac del Parma. In LegaPro, la commissione ha dato parere positivo a ripescare Albinoleffe e Pordenone. Resta in dubbio il Seregno. Le decisioni devono essere ratificate domani dal Consiglio federale.

Intanto ha preso il via oggi pomeriggio, al centro sportivo di Collecchio, il primo ’temporary camp’ del Parma Calcio 1913: agli ordini dell’allenatore Luigi Apolloni dieci calciatori tra cui il capitano Alessandro Lucarelli, in arrivo da Coverciano. Per la prima volta hanno indossato la maglia griffata Erreà per Parma Calcio 1913 Lorenzo Adorni, Riccardo Musetti, Marcello Sereni, Andrea Vignali, Luca Cacioli, Fabio Lauria, Daniele Melandri, Giacomo Ricci e Lorenzo Saporetti i quali, in mattinata, avevano superato le visite di idoneità con i dottori Reverberi e Anedda al centro Gemini e gli esami strumentali di protocollo allo studio Pasta. Domani a Collecchio a partire dalle 17.30 è prevista la seconda seduta di allenamento del Parma Calcio 1913. Al gruppo di oggi si aggiungeranno altri giocatori in prova e la sessione sarà aperta ai tifosi che già oggi, numerosi, avevano tenuto a battesimo la squadra.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti