Dumoulin leader Nibali seccato si ritira da twitter

Alla Vuelta vince un giovane australiano di soli 21 anni, Caleb Ewan, che si è aggiudicato la quinta tappa Rota-Alcalà de Guadaira di 182 km con un finale su un falsopiano di 800 metri circa. L'esplosivo corridore della Orica ha colto la prima vittoria in un grande giro (11° centro stagionale), grazie ad una volata in rimonta nella quale ha superato John Degenkolb e Peter Sagan. Sesto Kristian Sbaragli a 2", settimo Domenico Pozzovivo con lo stesso tempo. Cambia il titolare della maglia rossa che ora è passata sulle spalle di Tom Dumoulin con 1" di vantaggio su Esteban Chaves (Fabio Aru è 10° a 48" ).

La corsa è stata caratterizzata da una fuga a tre composta dall'etiope Grmay, dal belga Keisse e dal canadese Duchesne. I tre hanno avuto fino a 7'20" di vantaggio. Al traguardo intermedio il belga ha accelerato ma è stato poi ripreso a 9 km dall'arrivo.

Da Lugano, dove Vincenzo Nibali vive da qualche anno con la moglie Rachele e la piccola Emma, si torna a parlare del campione d'Italia. Il corridore siciliano dopo tutte le polemiche e gli aspri commenti di cui è stato protagonista soprattutto sui vari social in seguito all'espulsione dalla corsa iberica per traino prolungato, ha deciso di uscire da twitter, mentre attiva è restata la sua pagina facebook.

Oggi sesta tappa: Córdoba-Sierra de Cazorla, 200,3 km con arrivo in salita.

Diretta su Eurosport dalle ore 15.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti