Incidente per Cossu: "In gravi condizioni"

Il 40enne ex calciatore, Andrea Cossu, è stato vittima di un brutto incidente stradale a Cagliari. Le sue condizioni sono gravi ma non è in pericolo di vita

Grave incidente d'auto per Andrea Cossu, ex capitano e calciatore del Cagliari. Il 40enne sardo è stato vittima di un brutto impatto sulla strada statale 554 in zona Selargius, avvenuto nel primo pomeriggio a Cagliari. L'ex attaccante dei rossoblù è attualmente nello staff della società sarda, nell'area scouting, ma fortunatamante non è in pericolo di vita. Secondo quanto riportato da gazzetta.it, Cossu era a bordo della sua auto, una Porsche, come conducente quando ha perso il controllo della sua autovettura e ha fatto diverse carambole sulla carreggiata prima di arrestare la sua corsa.

Dalle prime notizie avrebbe riportato varie fratture e un trauma cranico. Lo sfortunato ex calciatore è stato subito soccorso dopo l’intervento della polizia e dei vigili del fuoco ed è stato prontamente trasportato all'ospedale di Cagliari, le sue condizioni sono da considerarsi gravi ma non è in pericolo di vita.

La carriera di Cossu

Il 40enne sardo ha iniziato la sua carriera nel 1996 in C2 all'Olbia e nella stagione successiva aveva fatto il salto di qualità in Serie B al Verona con nessuna presenza al suo attivo. L'anno successivo passa al Lumezzane in C e poi transita ancora al Verona in B ma la sua esplosione inizia nel 99-2000 al Lumezzane in C1 con due stagioni condite da 45 presenze e cinque reti.

Cossu ritenta con il Verona in A ma non è il suo destino e nel 2002-2003 inizia a farsi conoscere al grande calcio in serie B sempre con i gialloblù. Tre stagioni impreziosite da 95 presenze e 7 reti nella categoria cadetta. Nel gennaio del 2008 inizia la sua bella storia d'amore con la maglia del Cagliari dove in nove anni mette insieme 270 gettoni complessive impreziosite da 12 reti. Il suo ritiro avvenne nel 2018 all'età di 38 anni ma nonostante il ritiro dal calcio giocato è rimasto fedele alla causa rossoblù con la sua attività di scouting.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.