Ibrahimovic al Milan, tifosi entusiasti: "Prenderà tutti a schiaffi"

Il ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan dopo setti anni e mezzo divide i tifosi sui social anche se la maggior parte sono contenti che questo affare sia andato in porto

Zlatan Ibrahimovic ha trovato un accordo con il Milan e ora manca solo l'ufficialità a sancire il ritorno del fuoriclasse di Malmo in Serie A e in rossonero. Il 38enne ex Inter, Ajax, Barcellona, Juventus, Psg, Manchester United e Los Angeles Galaxy ha fatto attendere diversi giorni il club di via Aldo Rossi e i suoi tifosi ma alla fine si è convinto che fosse la giusta destinazione per dimostrare di essere ancora in grado di fare la differenza.

Il contratto di Ibrahimovic sarà un semestrale fino al 30 giugno del 2020 con possibilità di rinnovo automatico fino al 30 giugno del 2021 in base a delle condizioni legati e presenze e reti del campione di Malmo che ha voglia di tirare fuori dalle sabbie mobili il Milan che naviga a 21 punti di distanza dai cugini dell'Inter e dalla Juventus e a 14 punti dalla Champions League: raggiungere il quarto posto sarebbe davvero un miracolo alla portata di Zlatan. Per il contratto di Ibra si parla di un accordo da 3 milioni di euro fino a fine stagione, mentre per l'ulteriore anno si parla di 4,5 fino ad arrivare a 6 con i bonus.

Entusiasmo alle stelle

La maggior parte dei tifosi del Milan sono felici del ritorno di Ibrahimovic, un uomo che ha segnato oltre 500 reti in carriera tra i club e la nazionale svedese. Il 38enne di Malmo nei suoi due anni in rossonero fu capace di segnare 56 reti in 85 presenze: l'abulia dell'attacco del Diavolo preoccupa e non poco e il suo avvento alla corte di Stefano Pioli servirà a colmare il gap con le big che possono vantare giocatori che sono già andati in doppia cifra come Romelu Lukaku dell'Inter o Ciro Immobile della Lazio.

Come detto l'entusiasmo dei tifosi rossoneri è alle stelle per il ritorno di Ibracadabra e sui social:

Gli scettici

Naturalmente, come sempre, ci sono anche gli scettici su questa operazione dato che Ibrahimovic ha 38 anni e negli ultimi due anni ha giocato in MLS, facendo sì la differenza neil Los Angeles Galaxy ma in un campionato non paragonabile a quelli europei:

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.