La Juventus stende 2-1 la Sampdoria. Bianconeri primi in solitaria

I gol di Dybala e Cristiano Ronaldo hanno permesso alla Juventus di espugnare il Marassi sponda Sampdoria. Annullato un gol a CR7 per fuorigioco ed espulso Caprari nel finale. I bianconeri chiudono il 2019 da primi della classe

La Juventus stende 2-1 la Sampdoria. Bianconeri primi in solitaria

La Juventus di Maurizio Sarri, con ancora in campo il tridente CR7-Higuain-Dybala, vince per 2-1 sul campo della Sampdoria dell'ex Claudio Ranieri frutto dei gol della Joya, di Caprari e del fuoriclasse portoghese. La contesa si è decisa tutta nel primo tempo con le marcature che si sono distribuite tra il 19' e il 45'. I bianconeri hanno disputato una buona gara a cospetto di una Samp quadrata e galvanizzata dal successo di sabato sera nel derby contro il Genoa di Thiago Motta. Bene anche Cristiano Ronaldo che si è visto anche annullare un gol nel finale per fuorigioco all'89, mentre i blucerchiati hanno chiuso in dieci uomini per via dell'espulsione di Caprari per doppia ammonizione. Con questo successo la Juventus sale a quota 42 punti e chiude il 2019 in vetta alla classifica anche se l'Inter di Antonio Conte vincerà sabato il suo match contro il Genoa. I blucerchiati restano invece fermi a quota 15 punti.

Al 3' Caprari ruba il tempo a Demiral e si invola verso la porta di Buffon: il turco rinviene con l'attaccante che cade a terra: per Rocchi non c'è niente. La Samp gioca bene ma viene punita al 19' dalla magia di Dybala che calcia al volo un bel pallone servitogli da Alex Sandro e segna il vantaggio. Al 35' però i blucerchiati trovano il vantaggio con Ramirez che sfrutta l'errore grave di Alex Sandro, la sfera giunge a Caprari che da pochi passi fredda Buffon. In pieno recupero però ecco la rete del 2-1 di Cristiano Ronaldo che sfrutta il bel cross dalla sinistra di Alex Sandro, resta sospeso in cielo e batte Audero.

Nella ripresa è Jankto a provarci al 53' ma Buffon blocca agevolmente e un minuto dopo è Thorsby a cercare il gol del pareggio. Matuidi si divora il 3-1 al 56' e al 69' Gabbiadini non ci arriva di poco sulla spizzata aerea di Caprari. Nel finale di secondo tempo la Sampdoria ci prova con tutte le sue forze ma non riesce praticamente mai ad impensierire Buffon, anzi è più la Juventus ad andare vicina al 3-1 con CR7 che si vede annullare un gol per offside all'89 e con l'ex Real che per poco non trova l'angolino basso con un gran tiro al 90'. Espulso Caprari al 92' per doppia ammonizione: finisce 1-2 per la Juventus al Marassi.

Il tabellino

Sampdoria: Audero; Murillo, Ferrari, Colley, Murru (76' Augello); Depaoli (50' Leris), Thorsby, Jankto (62' Gabbiadini), Linetty; Ramirez, Caprari.

Juventus: Buffon; Danilo, Bonucci, Demiral, Alex Sandro (82' De Sciglio); Rabiot, Pjanic, Matuidi; Dybala (77' Douglas Costa), Higuain (70' Ramsey), Ronaldo

Reti: 19' Dybala (J), 35' Caprari (S), 45' Cristiano Ronaldo (J)

Espulso Caprari

Brescia-Sassuolo 0-2

Il Sassuolo di Roberto De Zerbi passa per 2-0 al Rigamonti di Brescia nel recupero della settima giornata di Serie A, match che non si era disputato ai primi di ottobre per la scomparsa del Presidente dei neroverdi Giorgio Squinzi. A distanza di due mesi e mezzo sono stati gli ospiti ad avere la meglio grazie alle reti di Traoré nel primo tempo e di Caputo nella ripresa. Male le Rondinelle che escono sconfitte dopo due vittorie di fila. Neroverdi a quota 19 punti, lombardi fermi a quota 13.

Il tabellino

Brescia: Alfonso; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Romulo, Tonali, Bisoli; Spalek (dal 65′ Ndoj); Torregrossa (dal 72′ Donnarumma), Balotelli (dal 78′ Matri)

Sassuolo: Pegolo; Toljan, Marlon, Romagna, Rogerio (dal 72′ Kiryakopulos); Obiang, Locatelli; Berardi, Traoré, Boga (dal 85′ Duncan); Caputo

Reti: 25' Traorè (S), 71' Caputo (S)

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Autore

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento