Kjaer su Ibrahimovic: "Arrogante e pieno di sé"

Zlatan Ibrahimovic non è sereno allo United: non va in gol da circa due mesi in Premier e in Europa League ha avuto uno scontro acceso con il danese Kjaer

Kjaer su Ibrahimovic: "Arrogante e pieno di sé"

Zlatan Ibrahimovic non sta vivendo un buon momento al Manchester United. Il fuoriclasse svedese dopo aver realizzato 5 reti ad inizio stagione è ora a secco dal 10 settembre in Premier League, dove andò in gol contro il City del suo acerrimo nemico Pep Guardiala, e dal 29 settembre in Europa League. I Red Devils non se la stanno passando benissimo né in campionato, nè in Europa League: sia Ibrahimovic che Mourinho, i veri leader della squadra, sembrano in seria difficoltà e in campo lo United ne sta risentendo con scarsi risultati.

Nell'ultimo turno di Europa League, Ibrahimovic è stato protagonista di un faccia a faccia, per niente amichevole, con il difensore, ex Roma e Palermo, Simon Kjaer. Lo United ha perso per 2-1 contro il Fenerbahce e lo svedese ha preso per il collo il difensore danese che ha così dipinto l'ex attaccante di Barcellona, Juventus, Inter e Milan: “Non sono riuscito a sentire quello che mi ha detto, ma so che non era qualcosa di carino. Questo è l’Ibrahimovic che ho sempre conosciuto: arrogante, sempre pronto a tirar fuori il petto. Noi siamo solo dei calciatori, giochiamo delle partite a calcio e non c’è da prendersi troppo sul serio come fa lui. Non è la prima volta che lo affronto e conosco le sue reazioni fuori luogo". Ibrahimovic non segna ed è nervoso per questa situazione che ha vissuto pochissime volte in carriera, l'ultima nel 2007 con l'Inter dove restò a secco per ben 7 partite in campionato. Secondo quanto riporta il tabloid inglese Mirror, la sua avventura con il Manchester United potrebbe già essere arrivata al capolinea: i Los Angeles Galaxy, della MLS americana, sono pronti a fare follie, con un'offerta faraonica, per portarlo negli Stati Uniti nella prossima stagione. Il suo contratto con il club inglese scadrà il 30 giugno del 2017 e c'è un'opzione per un'altra stagione. Ibrahimovic percepisce un ingaggio da 11,5 milioni di euro netti e difficilmente lascerà Manchester per un'offerta economica inferiore. Domani alle ore 16 i Red Devils saranno impegnati in trasferta contro lo Swansea: l'imperativo sarà vincere per scacciare la crisi magari con un gol di Ibrahimovic che vuole mettere fine al suo digiuno da gol.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento