Lega Pro, maxi penalizzazione al Matera: -26 punti

Stangata al club lucano che ora giace in fondo alla classifica del girone C. La decisione del tribunale federale sui rilievi della Covisoc

Lega Pro, maxi penalizzazione al Matera: -26 punti

Clamorosa penalizzazione in Lega Pro: il tribunale federale toglie ventisei punti al Matera, già fanalino di coda del Girone C, che ora giace a fondo classifica a -19.

La decisione dei giudici federali è stata assunta sulla scorta dei rilievi sollevati dalla Covisoc che ha rimproverato alla società lucana inadempienze di natura gestionale ed economica. Di tal fatta che hanno indotto il tribunale federale a sottrarre ben ventisei punti alla squadra e a imporre alla società un’ammenda pari a seimila euro.

I problemi a Matera non sono cosa di oggi. Già a dicembre, i calciatori del club indissero uno sciopero, con il sostegno dell’Associazione Italiana dei Calciatori, perché non prendevano stipendi da mesi. L’astensione dal campo, poi, è stata confermata anche a gennaio e da qualche giornata a scendere in campo sono le formazioni juniores del club biancazzurro.

La società, però, non molla. E in una nota affidata ai social, gli attuali dirigenti fanno sapere che ogni problema è da imputare alle gestioni che hanno preceduto la loro e che già hanno innestato le strategie di mercato per tentare un rilancio. Che passano, in primis, da un accordo già stretto con Lazio e Salernitana per la valorizzazione di giovani del vivaio delle società dell’orbita di Claudio Lotito.

Non è solo il Matera, però, a essere finito sotto la mannaia del tribunale federale. Se la Pistoiese, che milita nel Girone A, è stata prosciolta, Cuneo e Pro Piacenza sono state penalizzate di quattro punti e raggiunte da un’ammenda di mille euro. Sanzionate, nel girone C, Reggina (che sconterà due punti di penalizzazione) e il Rieti (che oltre ai due punti dovrà pagare un’ammenda da mille euro).

Commenti