L'Uefa "taglia" CR7: fuori dalla top 23 della Champions League

L'Uefa ha stilato la top 23 della Champions League in cui non figura nemmeno un giocatore della Juventus, con CR7 incredibilmente fuori. Per la Serie A presente solo Papu Gomez

L'Uefa "taglia" CR7: fuori dalla top 23 della Champions League

La stagione 2019-2020 è andata, finalmente, in archivio con i seguenti verdetti: Bayern Monaco vincitore della Champions League e Siviglia vincitore dell'Europa League. Le tre grandi delusioni dell'edizione della Champions, per diverse ragioni, sono state sicuramente la Juventus di CR7 e il Manchester City di Guardiola fatte fuori dal Lione di Rudi Garcia ma anche il Barcellona asfaltato dal Bayern Monaco ai quarti di finale con un roboante 8-2. Anche il Psg dei "fenomeni" Neymar e Mbappé ha deluso le aspettative in finale perdendo per 1-0 dal Bayern che ha così sollevato la coppa dalle grandi orecchie

Stagione deludente

La stagione della Juventus si può dire appena sufficiente se non altro perché ha vinto il nono campionato consecutivo ma in Europa ancora stenta. Cristiano Ronaldo, che ha vinto per ben cinque volte questa competizione, è stato acquistato ormai due anni fa per puntare decisi alla Champions ma per ora non è riuscito a trascinare la squadra alla vittoria. Il fuoriclasse di Funchal ci proverà questa stagione con il terzo tecnico in tre anni in bianconero: non riuscirci nemmeno in questa stagione potrebbe segnare la fine della storia d'amore tra la Juventus e CR7 anche perché il suo oneroso contratto da 31 milioni di euro a stagione andrà in scadenza il 30 giugno del 2021.

Fuori da tutto

Cristiano Ronaldo non solo non è riuscito a trionfare nella sua coppa preferita, ma è stato anche escluso, a sorpresa, dalla top 23 della Champions stilata dall'Uefa. Non mancano le sorprese con l'ex Juventus Coman, che ha deciso la finale, che non rientra in questa lista. Questo l'elenco completo dei giocatori selezionati ruolo per ruolo. Per la Serie A unico presente in questa lista il Papu Gomez, capitano e punta di diamante dell'Atalanta di Gasperini.

Portieri: Neuer, Oblak, Lopes
Difensori: Davies, Kimmich, van Dijk, Upamecano, Angelino, Alaba
Centrocampisti: Thiago Alcantara, Aouar, de Bruyne, Goretzka, Sabitzer, Marquinhos, Muller, Gomez
Attaccanti: Gnabry, Lewandowski, Mbappé, Sterling, Messi, Neymar.

In attacco a CR7 è stato preferito Sterling nonostante il brutto errore, con il gol mangiato a porta vuota, nei quarti di finale contro il Lione che è costato caro al Manchester City di Pep Guardiola. Non mancano le sorprese anche in porta e in difesa dato che né Szczesny, né de Ligt figurano in questa top 23, così come Bentancur e Dybala. Il Bayern Monaco domina in questa lista con ben 9 giocatori. L'esclusione di CR7, però, fa tanto rumore e sarà destinata a far discutere dato che un fuoriclasse del suo calibro e miglior giocatore della Juventus in stagione è rimasto fuori dal suo habitat naturale: la top 11 o 23 dell'Uefa.

L'Inter fa la voce grossa in Europa League

Nella top 23 dell'Europa League, invece, domina il Siviglia di Lopetegui, con otto uomini, che ha vinto la competizione battendo in finale l'Inter che ha comunque la bellezza di 6 giocatori che sono stati inseriti nella lista dei migliori giocatori della competizione. Handanovic, de Vrij, Barella, Brozovic, Lukaku, Lautaro Martinez

Portieri: Handanovic (Inter), Bounou (Siviglia), Johnsson (Copenhagen);
Difensori: Reguilòn (Siviglia), Jesus Navas (Siviglia), De Vrij (Inter), Coady (Wolves), Koundé (Siviglia), Tah (Bayer Leverkusen);
Centrocampisti:Bruno Fernandes (Manchester United), Banega (Siviglia), Havertz (Bayer Leverkusen), Fred (Manchester United), Taison (Shakhtar Donetzk), Barella (Inter), Brozovic (Inter), Frei (Basilea);
Attaccanti: Lukaku (Inter), Lautaro Martinez (Inter), Rashford (Manchester United), Ocampos (Siviglia), Munir (Siviglia), De Jong (Siviglia).

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti