Sport

Di Maria fa infuriare i tifosi della Juve: ecco perché

Tifosi della Juve su tutte le furie dopo aver visto Di Maria sui social: "Pensa alla Juve...". Ecco cosa è successo

Di Maria fa infuriare i tifosi della Juve: ecco perché

Il feeling tra il centrocampista argentino, Angel Di Maria, e i tifosi juventini era scoppiato quest'estate quando la società lo aveva acquistato per 12 milioni di euro dal Paris Saint-Germain. L'idillio è, però, durato poco sia perché ci si aspettava di più dal punto di vista del contributo al gioco ma soprattutto per quanto accaduto nelle ultime ore che ha fatto scatenare i supporter dei bianconeri.

La protesta dei tifosi

Infortunatosi per la terza volta in poche settimane nella disfatta storica di Haifa in Champions League, il calciatore numero 22 sta recuperando dall'infortunio ma ha già saltato numerose partite, due in particolare a causa di un'espulsione rimediata a Monza dove la Juve ha subìto un'altra batosta inattesa. Da quel cartellino rosso erano iniziati i primi mugugni che sono diventati vere e proprie proteste dopo la foto in cui appare sorridente e felice con la maglia argentina mentre sponsorizza un paio di scarpe Adidas, sponsor che lo ha come testimonial dei suoi prodotti. "Presentamos los nuevos botines del Al Rihla pack", scrive su Instagram Di Maria mentre fa "volare" una delle due scarpette da calcio.

"Figura dei pagliacci"

Apriti cielo, i tifosi della Juve si sono scatenati nei commenti al di sotto della foto. "Pensa alla Juve Angel, che hai fatto 4 partite in 3 mesi" scrive Cosimo. Ci va ancora più pesante miniluis, che accusa Di Maria di essere venuto a Torino a farsi le ferie "a 7 milioni per giocare due partite intere in tre mesi". Un altro utente non gli perdona il fatto di guadagnare anche con gli sponsor invitandolo a giocare "perché state facendo la figura dei pagliacci che pensano soltanto ai soldi": il verbo al plurale, probabilmente, per accusare anche altri calciatori di prestare la loro immagine per scopi pubblicitari. Un altro utente, bastoner, non risparmia accostamenti: "Sei il degno erede di quel parassita di Ramsey".

Insomma, piogge di critiche per Di Maria che ha avuto un inizio di stagione molto travagliato e al di sotto delle aspettative anche se "Fideo" (come viene soprannominato in Argentina) non è certamente la prima volta e nemmeno l'unico calciatore ad avere contratti anche extra societari come si conviene a un campione tra i più stimati e forti nel suo ruolo. Dall'altro lato, invece, un plauso è arrivato dai tifosi argentini che sperano di rivederlo in piena forma nel prossimo Mondiale di Qatar che prenderà il via tra meno di un mese. Come ricorda Tuttojuve, l'asso sudamericano è il terzo giocatore che ha fatto più assist (ben 131) dietro soltanto a Messi e Muller oltre a essere stato uno dei più prolifici in Champions anche dal punto di vista delle reti realizzate (22 gol negli ultimi anni). Insomma, i tifosi bianconeri si augurano che "l'ombra" del calciatore possa sparire in fretta e recuperare la vera promessa della campagna estiva che, finora, non ha dato i suoi frutti.

Commenti