Messi trascina l'Argentina alla vittoria: il Brasile non si ferma più

Messi trascina l'Argentina alla vittoria contro la Colombia. Vincono Cile e Brasile. L'Albiceleste per ora è ancora fuori dal Mondiale del 2018

Messi trascina l'Argentina alla vittoria: il Brasile non si ferma più

Lionel Messi viene sempre criticato per le sue prestazioni con la maglia dell'Argentina ma alla fine è sempre lui a salvare le castagne dal fuoco all'Albiceleste. La nazionale di Edgardo Bauza ha sconfitto con un secco 3-0 la Colombia di José Pekerman con la Pulce assoluto protagonista e in gol al 10' con una gran punizione. Le altre due reti portano la firma di Pratto, al 34' del primo tempo, e Di Maria a 6 minuti dalla fine del match: in entrambe le circostanze la Pulce è stato l'autore dei due assist decisivi. Con questa vittoria l'Argentina sale a quota 19 punti, a meno 1 da Cile ed Ecuador, a meno 4 dall'Uruguay secondo in classifica e a meno 8 dal Brasile sempre più capolista.

I verdeoro non si fermano più e continuano a vincere: gli uomini di Tite hanno sconfitto, a domicilio, per 2-0 il Perù con le reti di Gabriel Jesus e Renato Augusto. Si ferma invece l'Uruguay che, in trasferta contro il Cile, va in vantaggio con Cavani ma viene rimontato dai padroni di casa che si impongono per 3-1 con le reti dell'ex Napoli Edu Vargas e dell'ex Udinese Alexis Sanchez, autore di una doppietta. Negli altri due match, l'Ecuador ha avuto la meglio per 3-0 sul Venezuela mentre la Bolivia ha regolato per 1-0 il Paraguay. Al momento, dunque, Argentina e Colombia sarebbero fuori dal Mondiale del 2018 in Russia ma mancano ancora 6 partite al termine del girone di qualificazione sudamericano e c'è tempo per risalire la china: l'Albiceleste, però, non potrà più sbagliare.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...