Panchina Inter: Pioli in pole ma attenzione a Marcelino

Pioli è sempre in pole position per la panchina dell'Inter: attenzione però a Hiddink, Villas Boas e a Marcelino, ex Villarreal. Leonardo si ritira dalla corsa

Panchina Inter: Pioli in pole ma attenzione a Marcelino

L'Inter questa sera, alle ore 21.05, giocherà in Inghilterra contro il Southampton e sulla panchina nerazzurra ci sarà seduto Stefano Vecchi, allenatore della Primavera. L'ex Carpi ci sarà anche in campionato contro il Crotone ma dopo la sosta per le nazionali lascerà il posto al nuovo tecnico che sarà scelto in questi giorni dal club di Corso Vittorio Emanuele. Stefano Pioli è in pole position per sostituire Frank de Boer ma il Suning Commerce Group vuole prima incontrare l'ex Lazio prima di affidargli la panchina.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, Pioli non è l'unico candidato per la panchina dell'Inter: sul taccuino del direttore sportivo Ausilio ci sono anche l'esperto olandese Guus Hiddink, che compirà 70 anni il prossimo 8 novembre, sponsorizzato dal consulente di fiducia di Suning, Kia Joorabchian, ma anche il portoghese Villas Boas, che ha già lavorato all'Inter come assistente di Mourinho nel 2008-2009 e Vitor Pereira. Attenzione anche a Marcelino, ex tecnico del Villarreal, che ha rassegnato le dimissioni dal club spagnolo in estate dopo la lite con Musacchio. Oltre a questa rosa di nomi era circolato anche quello di Leonardo ma è stato lo stesso brasiliano, ai microfoni di Sky Sport, a togliersi dalla lista: "Non penso di essere il profilo ideale, sono un allenatore con profilo manageriale e un manager con idea tecnica. Sono un profilo molto diverso e non mi vedo bene lì".

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento