Parma: Via Amauri e solo un paio di colpi sfumati Sfortuna o smobilitazione?

Sfumano Gonzalez e Floccari; per il Parma il mercato si chiude con la sola cessione di Amauri e con l'impressione che qualcosa nella favola ducale si sia rotto

Niente Europa ed è ridimensionamento Parma

Dopo la sconfitta rimediata nella prima giornata del campionato di calcio di Serie A a Cesena ci si attendeva dal presidente Ghirardi uno sforzo per completare un organico apparso troppo fragile. Alla fine nessun acquisto e tanto amaro in bocca.

Il Patron ducale sembra non aver ancora digerito lo smacco dell'esclusione dall'Europa, conquistata sul campo alla fine della scorsa stagione e revocata a tavolino per irregolarità amministrative. Dopo aver manifestato l'intenzione, appena appresa la notizia dell'impossibilità di partecipare all'Europa League, di vendere la società di calcio, fortunatamente in estate il rammarico è svanito. Ci si attendeva, a quel punto, un rilancio della squadra con un mercato estivo di livello. Soprattutto nelle ultime ore era atteso un colpo che potesse accendere la tifoseria ma, in realtà, è arrivata solamente una cessione importante come quella di Amauri (per il Brasiliano 26 le reti in Emilia in 80 gare), passato al Torino, non bilanciata da nessuna operazione in entrata. Nonostante Ghirardi abbia provato ad acquistare fino all'ultimo minuto Sergio Floccari dal Sassuolo, alle 23 (ora di chiusura del mercato) l'accordo non è stato trovato.

Inoltre il Parma non è riuscito nemmeno a chiudere l'acquisto di Alvaro Gonzalez dalla Lazio anche se, in questo caso, le speranze erano ancora inferiori vista la difficoltà ad accaparrarsi giocatori dalla squadra di Lotito senza poter garantire un lauto pagamento in contanti. Con un Cassano ancora fermo ai blocchi di partenza per un infortunio e senza Amauri, inutile dire che il Parma potrebbe avere qualche difficoltà in più a trovare la via della rete, per un Torneo che si preannuncia per la tifoseria emiliana ben più difficile di quello della scorsa stagione.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.