Paura van Persie: ha rischiato di perdere la vista da un occhio

van Persie ha seriamente rischiato di perdere la vista, dall'occhio sinistro, dopo un violento scontro di gioco. Il peggio, però, sembra scongiurato

Paura van Persie: ha rischiato di perdere la vista da un occhio

Robin Van Persie è alla sua seconda stagione con la maglia del Fenerbahce: l'ex attaccante di Manchester United e Arsenal ha segnato 27 reti in 61 apparizioni con la maglia del club turco ma ora dovrà stare fermo per un po' di tempo per via di un brutto infortunio che ha rischiato di fargli perdere la vista dall'occhio sinistro. Il 33enne di Rotterdam durante la sfida di campionato contro l'Akhisar Belediyspor si è scontrato violentemente con un avversario ed è stato costretto ad uscire in barella con l'occhio sanguinante.

Van Persie è stato trasportato d'urgenza in ospedale: le sue condizioni sono stabili e pare che il peggio sia stato scongiurato anche se le situazione verrà monitora costantemente. Il medico sociale del Fenerbahce ha voluto tranquillizzare tutti sullo stato di salute dell'attaccante olandese: "Robin ha ricevuto un colpo sull’occhio, che ha provocato una lacerazione e sanguinamento della palpebra. Dopo il primo intervento è stato inviato in ospedale. Le condizioni sono buone". Dal suo profilo Twitter, lo stesso van Persie ha voluto ringraziare tutti per i messaggi d'affetto ricevuti: "Ringrazio tutti per le preghiere e gli auguri che mi sono stati mandati dopo il mio infortunio. Ringrazio enormemente anche lo staff medico che si è preso cura di me. Posso dire di stare bene, queste sono cose che nel calcio succedono. Nonostante tutto sono felice per la vittoria della squadra. Sono già focalizzato sul prossimo match, il derby. Forza Fenerbahce".

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento