Scontro al moto Gp: quattro indizi che "scagionano" Rossi

Chi accusa Rossi per di aver "tirato un calcio" a Marquez deve tener a mente diversi aspetti. Per farlo bisogna guardare attentamente le immagini della gara: ecco quattro indizi che "scagionano" il Dottore

Valentino Rossi è finito sul banco degli imputati. A torto. "Abbiamo ascoltato entrambi i piloti, siamo del parere che c'è stata colpa da entrambe le parti - tuona Mike Webb - ma secondo le regole Marquez non ha cercato alcun contatto, quindi non ha infranto alcuna regola, ma riteniamo che il suo comportamento stava infastidendo Rossi che pertanto ha reagito. Purtroppo ha reagito in un modo che va contro le regole". E, per questo, la sanzione ha colpito il pilota della Yamaha per lo scontro con Marc Marquez al Gran Premio di Malesia. "La direzione ha imposto - spiega il direttore di gara della MotoGp - tre punti penalità a Valentino Rossi per la guida irresponsabile che ha deliberatamente provocato contatto". Ma qualcosa non torna. Anzi, ci sono ben quattro indizi che "scagionano" completamente il Dottore.

L'accusa del direttore di gara della MotoGp è chiara: "È andato deliberatamente largo in curva, cercando di portare l'altro pilota fuori traiettoria". "Il risultato è stato l'incidente che abbiamo visto - aggiunge Webb - si tratta quindi di guida e per questo abbiamo imposto a Rossi tre punti penalità. Sembrava di star assistendo a una bella gara, purtroppo però l'epilogo ne è stata questa controversia". Ma la verità è un'altra. Perché la decisione del direttore di gara non tiene conto di molti punti ancora controversi che danno ragione al Dottore. "Con questa sanzione ha vinto Marquez. Il suo piano di farmi perdere il campionato è andato a buon fine, non penso che sia una decisione giusta perché non lo volevo far cadere - accusa Rossi senza peli sulla lingua - è un epilogo brutto per tutti. Sarebbe stato bello giocarsela con Lorenzo, però Marquez si è messo in testa che doveva decidere lui chi vinceva il titolo. Nella storia di questo sport abbiamo viste poche volte cose del genere, Marquez ha fatto davvero una brutta figura".

Chi accusa Rossi per di aver "tirato un calcio" a Marquez deve tener a mente diversi aspetti. Per farlo bisogna guardare attentamente le immagini della gara (guarda qui). "Oggi Marquez ha dimostrato che tutto quello che avevo detto in conferenza stampa era tutto vero - accusa il 36enne pesarese - speravo che smascherandolo fosse un avvertimento abbastanza chiaro e speravo si comportasse in maniere diversa. Invece oggi ha fatto anche peggio che a Phillip Island". Come spiega anche il Sole 24Ore, ci sono almeno quattro indizi che danno ragione al Dottore:

  1. Nella sanzione comminata a Rossi il direttore di gara della MotoGp accusa Rossi di aver "deliberatamente portato l’avversario fuori traiettoria". Non parla, dunque, di calci. I toni sono a tal punto vaghi da non spiegare cosa sia successo esattamente in pista. "Nel contatto io non volevo farlo cadere, non era assolutamente quella la mia intenzione - ammette lo stesso Rossi - volevo solo cercare di portarlo fuori traiettoria facendogli perdere un pò di tempo. Volevo cercare di fuggire perché mi stava facendo un attacco scorretto e mi ha portato allo sfinimento"
  2. "Non è vero che gli ho dato un calcio, ci mancherebbe e dalle immagini dall’elicottero si vede benissimo - denuncia il Dottore - qui è caduto perché curvando mi ha toccato con il manubrio sulla coscia sinistra. Mi ha toccato la gamba e il piede mi è scivolato dalla pedana, se vedete le immagini quando mi scivola il piede dalla pedana lui è già caduto, non gli ho dato un calcio, volevo solo dirgli basta". Basta, infatti, guardare attentamente le immagini riprese dall'elicottero (guarda qui) per capire che Marquez è caduto per aver toccato la gamba di Rossi e non per un fantomatico calcio. Nella fotosequenza appare, infatti, chiaro che il pilota spagnolo cade prima che Rossi muova la gamba (guarda qui il video)
  3. Le parole di Rossi al termine della gara dimostrano la sua buona fede: "Marc mi colpisce alla coscia sinistra con il manubrio destro e comincia a scivolare, solo dopo io perdo il piede sinistro dalla pedana. Io volevo solo rallentarlo, non è stato un fallo di reazione. Non volevo farlo cadere. Se gli avessi voluto tirare un calcio l’avrei fatto 40 metri prima quando eravamo attaccati". Mentre le dichiarazioni di Marquez solo molto più velenose. E si limitano ad accusare il pesarese di averlo fatto cadere con "un calcio"
  4. C'è poi un dato importante da tener conto. Le MotoGp sono troppo pesanti per essere buttate giù con una semplice "pedata". "Per una questione di pesi - fanno notare gli addetti ai lavori - obiettivamente complicato far cadere una MotoGp con una pedata"

Commenti

Kupo

Dom, 25/10/2015 - 18:41

Chiamatela Mafia o Biscotto questi spagnoli fanno schifo!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 25/10/2015 - 18:47

Se fossi Valentino, parteciperei alla corsa di Valencia,contando sulla cavalleria di tutti i piloti che avra davanti, i quali sono sicuro lo lascieranno passare senza ostacolarlo perche arrivi a giocarsi il mondiale alla pari con Lorenzo. Tutto il resto È NOOOIAA!!! Come cantava il Califfo. Pace e bene dal Nicaragua FELIZ

abacon

Dom, 25/10/2015 - 18:56

Rossi non ammetterà mai le sue colpe o mezze colpe, ha tutta l'aria di essere una persona presuntuosa.

precisino54

Dom, 25/10/2015 - 18:57

Chi conosce di gare e di moto sa bene cosa sia successo! In ogni caso basta ricordare alcuni episodi delle gare di quest'anno per non avere dubbi sulla "sportività" di MM. In un paio di occasioni è caduto lui stesso per tentare il "sorpasso" alla disperata infischiandosene se poteva buttare giù l'avversario, lo ha fatto ad Assen con Vale e pure in un'altra occasione ma pure una volta con Lorenzo, ed anche a Philip Island non si è curato se con il suo ultimo giro a "vita persa" avesse potuto falciare Jorge; diciamo che per lui tutto è valido pur di arrivare davanti. In questo caso non voleva arrivare davanti ma ostacolare l'avversario; perché? Bisognerebbe chiederglielo, ma indubbiamente non riconoscerà il suo comportamento SCORRETTO!

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 25/10/2015 - 18:58

Nella sanzione comminata a Rossi il direttore di gara della MotoGp accusa Rossi di aver "deliberatamente portato l’avversario fuori traiettoria". Non si parla di calci, ci siano stati o no. In merito ad aver "deliberatamente portato l’avversario fuori traiettoria" a Rossi sono stati dati 3 punti di penalizzazione sulla patente che, sommati al punto che già aveva, arriva a quattro e da qui la partenza come ultimo al prossimo GP. Tutto il resto sono chiacchiere ....... Ora vogliamo negare che dalle immagini non si nota il fatto che abbia rallentato, guardando Marquez una, due, tre volte, e portandolo fuori traiettoria???????

Ritratto di lordvader

Anonimo (non verificato)

sorciverdi

Dom, 25/10/2015 - 18:59

Probabilmente a qualcuno torna scomodo Valentino e non esita a far sì che a giudicare siano dei miopi o degli strabici.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 25/10/2015 - 19:00

Franco Grilli scrive un articolo sul nulla!!!!!!!!!!!! IL CALCIO, DATO O NON DATO, NON C'ENTRA NIENTE SULLA PENALIZZAZIONE INFLITTA A ROSSI!!!!!!!!!!!

steacanessa

Dom, 25/10/2015 - 19:04

gli spagnoli sono i ras del motociclismo. Questa ne è l'ennesima prova.

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 25/10/2015 - 19:09

Ma siete giornalisti o tifosi? Cosa cambia se si è aiutato o no col ginocchio? Il fatto è che ha mandato fuori Marquez, impedendogli di continuare la gara, e lo ha fatto deliberatamente, girandosi anche indietro per guardarlo, prima di rallentare e allargare volutamente la traiettoria. Quanto al "complotto spagnolo" questo è tutto da dimostrare. La tattica del prendere a sportellate e demolire psicologicamente gli avversari Rossi l'ha sempre usata, a partire dai tempi della rivalità con Biaggi, proseguendo con Gibernau e Stoner. Solo che finora gli hanno perdonato tutto, mentre stavolta no. E quale scorrettezza avrebbe commesso Marquez? Ha semplicemente fatto la sua gara, cercando di stare davanti: è un reato questo? O doveva farsi da parte e dare strada? Io proprio non capisco voi e i cronisti! Di duelli ne abbiamo visti tanti, sempre esaltati da meda e beltramo... soprattutto quando a vincere era Valentino. Perché oggi non andava più bene?

Ritratto di Riky65

Riky65

Dom, 25/10/2015 - 19:15

Qui non si tratta di essere pro o contro Valentino, si tratta solo di fisica contro la quale non si può andare con decisioni prese che falsano completamente il campionato!!!!

piemontese1987

Dom, 25/10/2015 - 19:21

Purtroppo, la Mafia è arrivata in motogp, uno sport maschio ma LEALE. E si chiama MM. Quello che fa schifo, è che stanno demolendo un MITO, un autentico FENOMENO. Non c'è stato nessun calcio, anzi: lui si è comportato fin troppo bene, io lo avrei preso a botte con tutte le cissate che si è preso. Oggi non era il giorno giusto. Auguro a MM una lunga, insipida carriera.

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 25/10/2015 - 19:27

quali indizi che scagionano cosa?...non gli ha tirato un calcio, ma si vede benissimo che gli da una ginocchiata e di conseguenza marquez cade. che poi il comportamento di marquez sia antisportivo questo è fuori discussione, ma valentino non doveva abbassarsi ai livelli infami di marquez, lui è già un grande campione, e se vuole essere anche un grande uomo lo deve essere anche in etica.

Toraccio

Dom, 25/10/2015 - 19:27

Come mai la moto di Marquez cade proprio nella direzione contraria a quella dell'ipotetico calcio ricevuto?

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Dom, 25/10/2015 - 19:29

Anni osóno o orsonó cera un mini hombre che dava delle motociclettate a destra e manca,un vero flagellinino di Dio, il mini hombre si chiamava lorenzo, poi con i suoi azzardi incappò in gravi incidenti che lo cambiarono parecchio diventando un pilota corretto in pista, con la lingua un pó meno, dai márquez coi tuoi azzardi scriteriati sei sulla buona strada per diventare POI un pilota corretto.

Ritratto di falso96

falso96

Dom, 25/10/2015 - 19:30

Quel pezzo di MMMeMarquez ha terminato la carriera Non è il Dottore a perdere il mondiale . Lorenzo meschinetto, per vincere ha bisogno del pistolino che gli guarda le spalle ... ORA LORENZO E IL MMMERCENARIO possono fare la loro passerella a valencia. MA NOI A NOI PIACE FREDDA .Volendo allargare la nostra visione potremmo dire che l'italia nel mondo non conta più un C@XXo (visto la decisione un po volatile dalla giuria CIECA)e ne fanno le spese anche i nostri Campioni.

Arch_Stanton

Dom, 25/10/2015 - 19:32

Se si guardano bene le immagini si capisce che Marquez tocca Rossi e prende un contraccolpo che gli fa iniziare la caduta, solo pochi decimi di secondo dopo Rossi allunga il piede. La toccata col piede non fa cadere una motogp, la sanzione a Rossi è indegna perché allargare la traiettoria per mettere in difficoltà chi segue NON è un reato o una scorrettezza.

LAMBRO

Dom, 25/10/2015 - 19:39

CHE GLI SPAGNOLI NON VOLEVANO FARLO VINCERE ERA CHIARO COME IL SOLEE .... CHE SIA MAFIA ANCORA PIU' CHIARO!

Ritratto di tommy33

tommy33

Dom, 25/10/2015 - 19:51

Quanti commenti "di parte" e oggettivamente fuori luogo. Marquez è il Campione del mondo in carica. Lottava con Valentino per la terza posizione, visto che i primi due non potevano essere raggiunti. Quindi cosa avrebbe dovuto fare ?????? agevolare il Signor Rossi ???? e per quale motivo ???? Mi spiace per Valentino, ma si è probabilmente giocato il mondiale per il suo atteggiamento e per le sue scelte.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 25/10/2015 - 19:56

falso96, io no so se lei capisce di motomondiale. Se ne capisce un pò saprà che negli ultimi 5-6 anni Lorenzo è stato quasi sempre più velòoce di Rossi. Anche quest'anno!!!!!!!! Si veda, per tutte le gare di quest'anno, tutte le qualifiche e tutti i tempi sui giri. Solo la sfortuna di Lorenzo ha portato Rossi a essere primo a una giornata dal termine .......

honhil

Dom, 25/10/2015 - 19:56

Marquez non stava facendo la sua gara, ma, deliberatamente, cercava di danneggiare Rossi. Purtroppo, riuscendoci.

vince50_19

Dom, 25/10/2015 - 19:58

hernando45 - Questa sarebbe una buona iniziativa, ma non avverrà quello che ha scritto. Purtroppo il mondo dei motori - TUTTO - ha sottili "distinguo" che portano, in un certo senso, a far cartello contro una squadra o un pilota. Basta guardare la F1: tutti gli imbrogli fatti ai tempi delle minigonne dalla Lotus, Ecclestone che fa quello che gli pare e piace, Mosley che ha dimostrato acrimonia verso la Ferrari, la bontà d'animo della Fia verso la McLaren quando quest'ultima copiò i progetti della casa di Maranello è stata più che palese e tante altre cose che sarebbe lungo spiegare. Credo che stavolta i dubbi di Vale, espressi da il Sole 24 ore, siano molto vicini alla realtà. Comunque sia, fossi al posto di Vale la gara la farei, magari mi farei doppiare 20 volte ma la farei. Giusto prenderli per i fondelli!

Anonimo (non verificato)

giunes

Dom, 25/10/2015 - 20:11

Caro autore dell'articolo Va be essere italiani,ma arrampicarsi sugli specchi come ha fatto lei nell'articolo mi sembra,a dir poco,poco leale nei confronti dei lettori che fortunatamente non sono scemi(anche se sono italiani). A Rossi probabilmente sta tornando indietro(per la legge del Karma),tutto quello che ha fatto passare ai piloti delle generazioni precedenti, e con questa azione gli si è ritorto contro quella che era la sua arma migliore da pilota,cioè la manipolazione mentale psicologica verso gli avversari(d'altronde invecchia anche lui). Non mi stupirebbe che adesso i media(che sono nettamente dalla sua parte) trasformassero la vera verità,nella verità opposta,che fortunatamente le immagini confermano nettamente.

giunes

Dom, 25/10/2015 - 20:12

Se Marquez si è comportato,nella bagarre, diversamente con Rossi rispetto a Lorenzo,quello fa parte dei giochi e di cose interne ai rapporti tra piloti,di cui Rossi è un maestro,o meglio,forse,era un maestro; comunque se oggi Rossi non avrebbe buttato fuori Marquez, sarebbe arrivato terzo o quarto,perchè Lorenzo aveva un passo nettamente migliore(vedi i secondi che gli ha dato) Questo campionato mondiale,secondo me,andrebbe meritatamente a Lorenzo,per le sfortune che gli sono capitate,a volte volute da lui(vedi il casco),e a volte dovute a fattori esterni naturali(vedi il maltempo che gli ha fatto perdere diverse gare che avrebbe vinto tranquillamente)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Dom, 25/10/2015 - 20:16

Cari organizzatori di motogp quando VALENTINO appenderà la moto al chiodo i vostri introiti caleranno in percentuali della Mad**na

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Dom, 25/10/2015 - 20:19

Non sono un appassionato di motori e non conosco la dinamica dell'incidente, ma leggendo il titolo riportato su questo giornale (e soprattutto conoscendo questo giornale)mi viene da pensare istintivamente che Rossi sia in torto marcio.

Ritratto di falso96

falso96

Dom, 25/10/2015 - 20:42

andrea62639 Lei ha ragione ma da qualche tempo gli spagnoli giocano sporco. Specie quel pezzo di MMMarquez. E io sono ITALIANISSIMO e ho una deformazione verso TUTTI i piloti ITALIANI

Solist

Dom, 25/10/2015 - 20:42

io sostengo che senza provocazione non si puo avere una reazione per cui lo stronzetto spagnolo andava preso a calci in cull e questo dovrebbe valere in particolar modo sui campi di calcio dove vengono sanzionati solo ed esclusivamente coloro che reagiscono

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Dom, 25/10/2015 - 20:45

Non avrei mai pensato di scrivere cio` ma sono 100% d'accordo con il Giornale (SIC!). Marquez sapra` guidare una moto ma e` anche un pischello dispettoso.

Ghost

Dom, 25/10/2015 - 21:03

Ha fatto una stupidaggine,succede anche ai migliori Lasciamolo in pace

giunes

Dom, 25/10/2015 - 21:18

Cari organizzatori di motogp quando VALENTINO appenderà la moto al chiodo i vostri introiti caleranno in percentuali della QUESTO E' DA VEDERE. QUI' SIAMO DI FRONTE AD UN SUPER FENOMENO(MARQUEZ),CON UN ALTRO NON DA MENO(LORENZO),CHE DARANNO LUOGO A SUPER SPETTACOLI SOLO SULLA PISTA(CHE E' LA COSA PIU' IMPORTANTE) E NON MISCHIANDO ANCHE SPETTACOLI EXTRA

Linucs

Dom, 25/10/2015 - 21:19

Io odio Valentino Rossi perché a scuola mi hanno riempito la testa di cxxxxxe con l'educazione civica, e so che Rossi mi ruba scuole e ospedali perché non paga le tasse. Ecco, ho trovato il colpevole.

Ritratto di primulanonrossa

Anonimo (non verificato)

albertzanna

Dom, 25/10/2015 - 22:11

EGREGIO GRILLI - un paese deve ben essere ridotto alla frutta, se ci mettiamo a difendere Rossi, che quanto a buona creanza e obiettività pare un muflone nell'epoca degli amori. Si sono trovati a battibeccare due galli cedroni in un circuito motociclistico. Il giovane talentuoso che vuole prendere il posto del pluricampione, e un pluricampione, che si crede un dio, che farebbe carte false per vincere questo titolo: Uno è giovane, e gli perdono l'irruenza irrispettosa, ma l'altro dovrebbe ormai avere i capelli bianchi per l'esperienza che ha, e che fa ancora l'offeso. Se è vero che aveva capito che Marquez era d'accordo con Lorenzo, lo lasciava andare, sarebbero stati alcuni punti in meno ma non avrebbero compromesso la sua prima posizione in classifica. Ha voluto fare il "Dottore" che si è comperato la Laurea inventata appositamente per lui, che piaggeria stomachevole del rettore di quella università!!!, ed ha fatto solo la figura del pisquano

Ritratto di caster

caster

Dom, 25/10/2015 - 22:31

VR 46 è un campione e questa cazzata non offuscherà il suo talento.il Marquez è bravo ma ne deve mangiare ancora tanta di polentina.

unotosto

Dom, 25/10/2015 - 22:34

Scagionano?????vedo solo due opzioni: o questo giornalista voleva essere ironico oppure è un demente/prezzolato. Da radiazione immediata dall'albo!

frankdenis

Dom, 25/10/2015 - 22:35

Mi dispiace per il giornalista, chiaramente tifoso di rossi, ma l'articolo è penoso ed imbarazzante per la faziosità Purtroppo le immagini le abbiamo visti tutti , da tutte le angolazioni, e non lasciano scampo a rossi E nemmeno alla direzione di gara che doveva immediatamente esporgli la bandiera nera Qui sta il vero scandalo

tiromancino

Dom, 25/10/2015 - 22:38

E si Valentino,cercava una reazione lo sbarbato,ha fatto cilecca per molti gp e battuto da un trentaseienne proprio non gli andava,con Lorenzo che si avvicinava alla vetta ha scelto di schierarsi.

alfa553

Dom, 25/10/2015 - 22:57

Kupo.......come il tuo nome, gli spagnoli non fanno schifo,sono gli italiani che fanno ribrezzo e schifo.Voi salvereste certi personaggi anche se con la pistola fumante in mano,ecco perché siete dei mediocri.Voi trovate certi personaggi eroi della vostra misera esistenza..... sappi che gli spagnoli non sono camorristi e mafiosi.Purtroppo il mio intervento non verra pubblicato,ma il tuo si e questo la dice tutta.

alfa553

Dom, 25/10/2015 - 23:00

Il vostro italianismo e tutto qui,se poi trovate un cadavere per strada ed allora......si striscia silenziosamente.Povera gente ,afflitta e immiserita,dai valori dimenticati da quei 4 soldi che credete di avere dimenticando che eravate un paese morto di fame,e siete pieni di debiti,e senza questi sareste .....niente.Questo personaggio in moto e un delinquente.

baldob

Dom, 25/10/2015 - 23:10

Immaginiamo, per un attimo, che la vicenda fosse avvenuta con identica dinamica ma a parti invertite... Serve continuare?

linoalo1

Lun, 26/10/2015 - 07:27

Comunque sia,dalle immagini a disposizione,di tutta la Gara,dovrebbe essere Marquez ad essere sanzionato!!!Lui,il furbo,si è anche gettato per terra per poi incolpare Rossi e chi ha giudicato il fatto,ha deciso così solo per sudditanza alla Honda!!Perché.altrimenti avrebbe dovuto sanzionare Marquez,magari squalificandolo a vita,proprio come si meriterebbe!!!Per correttezza,tutti i Piloti del prossimo G.P.,dovrebbero mettersi d'accordo e lasciare passare Rossi fino alla prima posizione,perchè,il Campionatodi quest'anno,è stato vinto da lui!!!Il Giudice Ipocrita,con il suo ignobile verdetto,si è reso conto del danno Economico che ha arrecato?E,non solo!Sono convinto che Vale,dopo la vittoria,si sarebbe ritirato dalle gare!!!Con questo Ignobile Verdetto,probabilmente,deciderà di correre anche il prossimo Campionato!!!!

Riprendiamoci

Lun, 26/10/2015 - 07:36

La DORNA è spagnola, Lorenzo è spagnolo, Marquez è spagnolo e l'ultima gara del MotoGP si corre in Spagna. Tutto torna no? Poi c'è un elemento che chiarisce in maniera incontrovertibile tutto l'episodio. Marquez ribadisce alla stampa ed alla direzione gara di aver ricevuto un calcio. Dai video si evince chiaramente che il calcio non c'è stato. Di cosa stiamo discutendo? Valentino ha rallentato di proposito per portare fuori traiettoria Marquez? E allora? Succede in tutte le gare, Valentino stava avanti ed aveva diritto di scegliere la traiettoria. Punirlo con il titolo mondiale è veramente eccessivo. Il campionato è stato deciso a tavolino dagli spagnoli.

umberto nordio

Lun, 26/10/2015 - 08:12

L'intenzionalità di Marquez di "toccare " Rossi è fuori discussione.L'ipocrisia dei giudici ,pure.

Ritratto di pedralb

pedralb

Lun, 26/10/2015 - 08:21

andrea626390....le tue disanime sono penose sicuramente quanto il tuo personaggio da medioman represso. Si vede che le moto le hai viste solo in cartolina...poveraccio!!!

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 26/10/2015 - 08:25

alfa53 avete ragione voi spagnoli siete invece "stitici"e rosiconi, da quale pulpito parlate un paese che solo 30 fa aveva le pezze al culo e avete scoperto il cd benessere con LE SOVVENZIONI EUROPEE che vi ABBIAMO PAGATO NOI..vi siete "gonfiati" come la rana di Esopo con la bolla edilizia..e poi vi siete afflosciati, rispetto a noi eravate e sarete sempre un peso medio\leggero e non avete mai contato un casso...PS spagnolo sciacquati la bocca prima di parlare degli Italiani

VermeSantoro

Lun, 26/10/2015 - 08:41

Vorrei spezzare uno "stuzzicadente" a favore di Rossi. Guardando il filmato mi è parso effettivamente vedere Rossi stendere la gamba non so se per un calcio o per difendersi dallo spagnolo che effettivamente gli stava troppo addosso cosa che non dovrebbe essere consentita. Del comportamento dello spagnolo si dovrebbe tenerne conto ed assolvere l'evasore londinese dall'accento romagnolo.

Boxster65

Lun, 26/10/2015 - 08:54

Premesso che mi spiace per Rossi.. però le prove a discolpa che adducete sono pleonastiche. Nessuno dalla direzione corse ha comminato la sanzione per aver dato il famoso calcio, ma come da dichiarazione della Direzione Corse e dello stesso Valentino Rossi per aver deliberatamente "portato fuori traiettoria" l'avversario, ovvero accompagnandolo fuori pista tale si considera "manovra rischiosa ed antisportiva" e va quindi sanzionata. Tutto il resto sono chiacchiere.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 26/10/2015 - 08:56

Strano che Valentino dopo le sue irruente e continue sportellate con Gibernau, a cui fece presente che il Motociclismo non era uno sport per femminucce, ora si lamenti che altri facciano quello per il quale veniva esaltato e portato in trionfo. La domanda che faccio è una sola: Dopo aver sorpassato Marquez, come aveva già fatto Lorenzo, come mai non è riuscito a mantenere la posizione? L'hanno detto tutti i cronisti che le Honda, specie nei tratti di rettilineo, avevano maggiori possibilità di recupero delle Yamaha, ed è per questo, infatti, che Marquez lo ha ripassato per diverse volte. Ma, a quanto vedo, il ventiduenne non avrebbe dovuto farlo perchè il Dottore, ora Professore, si sarebbe arrabbiato molto per lesa Maestà e, inevitabilmente, costretto a mettere in atto la sua Vigliaccheria!

Boxster65

Lun, 26/10/2015 - 08:58

Ora a Valentino resta solo la possibilità del biscotto Italiano. Alla prima curva di Valencia uno dei piloti Ducati casualmente arriva lungo ed abbatte Lorenzo. Giusto per rovinargli la "fiesta".

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 26/10/2015 - 09:03

Rossi, ammesso che sia vero perchè dalle immagini non è possibile stabilirlo, sarebbe stato colpito alla coscia sinistra con il manubrio di Marquez semplicemente perchè è stato Rossi ad avvicinarsi a Lui per poterlo spingere fuori pista, e quindi è Rossi ad essere andato a sbattere contro il manubrio di Marquez nonostante si trovasse all'interno della curva e quindi senza alcuna ragione, se non quella di tentare di spingerlo fuori, di spostarsi così clamorosamente verso l'esterno. Ma si sa che il Professore, oltre ad essere Pilota, è anche Arbitro e Giudice della serie "Io so' Io e Voi nun siete un Ca**o.

elalca

Lun, 26/10/2015 - 09:32

luigi.morettini: penoso e patetico

Ernestinho

Lun, 26/10/2015 - 09:50

Questo non è Sport! Di chi sia la colpa interessa soltanto che non si corre così, non per vincere ma per far perdere l'altro con pericolo della incolumità (e di rischio della vita) per entrambi!

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Lun, 26/10/2015 - 10:05

A parer mio, Valentino con estrema ingenuità ha abboccato all'esca astutamente tesagli dagli spagnoli. Una buona occasione per il nostro grande campione di maturare accettando le conseguenze della sua infantile reazione ad una codarda provocazione.

Alfaber63

Lun, 26/10/2015 - 10:06

Marquez cade chiaramente per essersi appoggiato con casco e moto contro la moto e il corpo di Rossi. Le diverse angolature delle pieghe nella parte lenta della curva sono evidenti. Marquez aumenta la sua piega, cambia angolo alla sua curva stringendola, accelera recuperando almeno mezzo metro e spostando deliberatamente il peso di corpo e moto contro la moto di Rossi quasi a vole cadere entrambi tanto la velocità è bassa: questa è la scorrettezza e la caduta è conseguenza di questa manovra. Dalla ripresa aerea il piede di Rossi si muove dalla predella solo dopo la caduta di Marquez. La traietoria di Marquez ha aperto la curva a Rossi che si è infilato e pur avendo una traiettoria per cui finisce "lungo" verso la tangente aveva comunque la precedenza. Marquez poteva desistere da una manovra dannosa per sè e per l'avversario, ma ha preferito accelererare e appoggiarsi, finendo a terra.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 26/10/2015 - 10:10

#pedralb. Ma perche lei si ostina a rispondere ad Andrea il numerato?; Ma lei non lo sá che questa persona é a prescindere contro l,italia é gli italiani?, é sia la questione dei 2 maró, degli extracomunitari,di Berlusconi, degli scandali del pdpci, della legittima difesa etc.. etc..., Questa persona senza un minimo di dignitá é sempre contro il nostro paese é gli interessi del nostro paese, é basta leggere un suo commento per far venire conati di vomito ad ogni persona normale, allora lei la smetta di rispondere ad uno che per principio é sempre dalla parte degli altri!.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 26/10/2015 - 10:29

Mi è antipatico ma ha ragione.

Riprendiamoci

Lun, 26/10/2015 - 10:58

@Boxster65 ed il comportamento antisportivo di Marquez non va punito? Se è solo per aver allungato la traiettoria non le sembra che un titolo mondiale sia eccessivo da dare come penalità?

Rossana Rossi

Lun, 26/10/2015 - 11:15

Chi critica Rossi , solo per antipatia, non capisce un'emerita mich.a di motociclismo........Rossi è chiaramente davanti al buffoncello marquez e la traiettoria 'la sceglie lui' secondo le regole e ovviamente fa il possibile per non farsi superare.........il buffoncello arriva dentro e fa di tutto per ostacolarlo.....e poi, guarda caso, sono due spagnoli in ballo ed è difficile ipotizzare che sia solo un caso............

Dani55

Lun, 26/10/2015 - 11:18

Nelle riprese dall'alto si vede benissimo, che la manovra di Vale poteva essere giudicata - come poi è successo - ostruzionistica. Rossi rallenta e allarga la curva, appositamente per mandare Marquez fuori traiettoria, il calcio è stato probabilmente ininfluente, ma insieme agli sguardi di fuoco con cui Rossi ha inquadrato Marquez, ha accentuato l'intenzionalità della manovra nel suo complesso. Vale è stato poco professionale, da un campione ci si doveva aspettare maggior equilibrio. Adesso poi tutti dimenticano che Marquez in Australia ha tolto 5 punti a Lorenzo vincendo in volata.

Rossana Rossi

Lun, 26/10/2015 - 11:22

morettini sicuramente sei una capra rossa visto che anche di motociclismo capisci un nulla........ha ragione Riprendiamoci, è tutta una invereconda torta spagnola...........

Paolo Berlinghieri

Lun, 26/10/2015 - 11:30

ma un sonoro chissenefrega invece?

Ritratto di pedralb

pedralb

Lun, 26/10/2015 - 11:56

@pasquale.esposito.....concordo!! dalle mie parti si dice che a lavare la testa agli asini si spreca tempo e sapone.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 26/10/2015 - 12:33

Solo i babbei non ammettono che lo spagnolo si è buttato. I direttori di gara (speriamo che mi sbagli) non aspettavano altro. Lo spagnolo lo sapeva, ha iniziato la rissa e poi si è buttato. Era il modo per far fuori l'italiano che tanto, si sapeva anche questo, non sarebbe stato difeso da nessuno. Amen.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 26/10/2015 - 16:05

Chiaro BISCOTTO ESPANIOL..organizzato a puntino da diverse gare..l'appoggio di marquez sulla moto di Rossi e' chiarissimo, e' caduto per aver perso il contatto con la moto di Rossi, il romagnolo successivamente quasi naturalmente alza la gamba quasi a disimpegnarsi.

Ritratto di wtrading

wtrading

Lun, 26/10/2015 - 18:55

Vedo, leggendo i commenti, che tutti si dividono in "Rossiani" e "Antirossiani". Nessuno che dica che l'Italia non ha nessun peso internazionale sia nel campo politico che in quello sportivo. Questa è l'amara realtà. Tutti ci possono fare ciò che vogliono e nessuno che alzi la voce ( i due maro' insegnano !!. ). E adesso anche la farsa Rossi. E c'è qualcuno tra i lettori che, anche non capendo una beata fava di motociclismo, dice la sua senza badare alle idiozie che dice. Ahinoi Itliani !! Guardate la Spagna come fa quadrato. ! Per non parlare di Francia o di Germania!! Possibile che non impariamo niente ?

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 27/10/2015 - 11:04

Wtrading ha ragionissimo, ma noi al nostro interno abbiamo una caterva di anti Italiani capeggiati da chi ha idee sinistre..