Tre turni di squalifica per Felipe Melo, due per Dzeko

Al brasiliano dell'Inter tre turni di stop. Al centravanti della Roma due giornate

Tre turni di squalifica per Felipe Melo, due per Dzeko

Mano pesante del giudice sportivo contro il centrocampista interista Felipe Melo, espulso domenica sera nel posticipo contro la Lazio per una brutta entrata sull'argentino Biglia. Due giornate, invece, le ha rimediate il centravanti della Roma Edin Dzeko. Non tanto per un fallo ma per la "lingua troppo lunga".

Il brasiliano Melo ha rimediato la squalifica per "per condotta violenta avendo, al 45' del secondo tempo, a gioco in svolgimento, colpito volontariamente un avversario con un calcio all’altezza della spalla". Dzeko invece è stato sanzionato "per avere, al 28' del secondo tempo, rivolto reiteratamente all’arbitro un’espressione ingiuriosa".

Vediamo chi sono gli altri giocatori squalificati: una giornata di squalifica per Paletta (Atalanta), Soddimo (Frosinone), Biglia e Milinkovic-Savic (Lazio), Jorginho (Napoli), Romagnoli (Milan), Gonzalez (Palermo), Nainggolan e Pjanic (Roma), Missiroli (Sassuolo), Wague (Udinese) e Sala (Verona). Inflitta anche un’ammonizione e un’ammenda di 2.000 euro all’attaccante serbo del Palermo, Uros Djurdjevic, "per avere simulato di essere stato sottoposto a intervento falloso in area di rigore avversaria".

Per quanto riguarda le società, ammenda di 15mila euro per l’Atalanta "per avere suoi sostenitori, al 43' ed al 45' del secondo tempo (della gara contro il Napoli, ndr), intonato un coro insultante espressivo di discriminazione per origine territoriale".

Commenti