Il decreto sicurezza di Luciana Lamorgese
Pestato e rapinato in casa da malviventi stranieri: 85enne finisce in ospedale con fratture
Milano, padroni del mercato: l'anarchia rom
Sesso con 13enne, alla sbarra due nigeriani: accusata anche la madre della ragazzina
Precipita nel vuoto e rimane impiccato al giubbotto: tragica morte nell'impianto sciistico
Schiaffi a 16enne che amoreggia con fidanzatino davanti alla chiesa: parroco a processo

Arrestati rapinatori seriali di farmacie: colpivano armati di taser

Cinque rapine in farmacia e possesso di armi in luogo pubblico: sono queste le accuse a carico di due rapinatori seriali di farmacie che sono stati arrestati dai carabinieri di Roma Trastevere. I due colpivano armati di taser e punteruolo e così si facevano consegnare l’incasso giornaliero, per poi darsi alla fuga a bordo di uno scooter, solitamente, parcheggiato nelle vie adiacenti a dove avevano commesso il colpo. Il bottino che è stato accertato si aggira attorno ad un valore di circa 10mila euro in contanti - a cura di LaPresse

Calendario eventi