Salvini: “Basta visione germanocentrica dell’Europa”
Coronavirus, il premier portoghese Costa: “Da ministro Economia olandese parole ripugnanti”
Coronavirus, Salvini: “Banche eroghino soldi cassa integrazione con garanzia Stato”
Carlo Rienzi, presidente Codacons, contro Fedez
Roma, ladri in azione nonostante la quarantena
Coronavirus, Zaia: “Preoccupati per le case di riposo”

Braccianti romeni a 3 euro l’ora, blitz contro il caporalato a Trapani

Agenzia Vista) Trapani, 14 maggio 2019
Violenze, intimidazioni, offese anche a sfondo razziale, minacce, talvolta anche mediante uso delle armi, nei confronti dei braccianti agricoli rumeni sfruttati nel trapanese. E' quanto ha scoperto la Guardia di Finanza di Trapani dove ha eseguito quattro provvedimenti cautelari di obbligo di dimora nei confronti di tre persone di nazionalità italiana e un rumeno, appartenenti ad un'organizzazione criminale dedita allo sfruttamento di braccianti agricoli di nazionalità rumena, indagati per il reato di Intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. I braccianti ricevevano un compenso di "3 euro all'ora a giornata lavorativa di 11/12 ore, dal lunedì al sabato, dalle cinque del mattino alle quattro del pomeriggio con la possibilità d fruire al massimo di mezz'ora per la pausa pranzo", dicono gli inquirenti / Courtesy Guardia di finanza
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Calendario eventi

12 Giu - 12 LugEuropei 2020
24 Lug - 09 AgoTokyo 2020
Tutti gli eventi